BMWFotogalleryNotizie autoSerie 2

Nuova BMW M2, caratteristiche e prestazioni

Arriva la nuova BMW M2 con il suo motore a sei cilindri in linea da 338 kW/460 CV, il cambio manuale a sei rapporti disponibile come optional e la trazione posteriore.

MOTORE
3.0Turbo
CAVALLI
460
Velocità Max.
285km/h
PESO / POTENZA
3.75Kg/CV

Nell’anno in cui il marchio BMW festeggia i suoi 50 anni arriva la nuova M2, con tante caratteristiche ereditate dalle sorelle maggiori M3 ed M4. Il cuore di questa bella auto sportiva rimane il potente motore sei cilindri in linea 3.0 biturbo, da 460 CV di potenza e 550 Nm di coppia massima. L’incremento rispetto alla precedente generazione è di ben 90 CV.

Nuova BMW M2 caratteristiche motore

Il motore a sei cilindri in linea con tecnologia M TwinPower Turbo si differenzia poco da quello impiegato nei modelli BMW M3 e BMW M4. Sviluppando una potenza massima di 338 kW/460 CV, il propulsore sotto il cofano della nuova BMW M2 supera di 66 kW/90 CV, l’unità di base utilizzata dal suo predecessore.

Vista di profilo 3/4 nuova BMW M2 in pista
Nuova BMW M2 in pista

La coppia massima di 550 Nm (405 lb-ft) viene erogata tra 2.650 e 5.870 giri/min, mentre la potenza massima arriva a 6.250 giri/min. Il nuovo motore raggiunge un regime massimo di 7.200 giri/min.

Nuova BMW M2 cambio automatico e manuale

La potenza del motore viene trasmessa alle ruote posteriori attraverso il cambio M Steptronic a otto velocità con Drivelogic di serie. Il cambio è gestito da una leva selettrice con il più recente design M e da palette al volante. La funzione Drivelogic offre una scelta di tre impostazioni di cambio.

Nuova BMW M2 vano motore
Nuova BMW M2 vano motore

Il cambio manuale a sei rapporti è disponibile come opzione e si presta a uno stile di guida sportivo grazie non solo all’azione di cambiata definita con precisione, ma anche al Gear Shift Assistant, che utilizza il controllo della velocità di innesto per garantire un funzionamento senza slittamenti quando si scalano le marce in frenata in curva. Se necessario, il Gear Shift Assistant può essere disattivato nel menu M Setup.

La trazione posteriore, il controllo di trazione M e il differenziale attivo M garantiscono agilità, precisione e piacere di guida a seconda delle occasioni.

Nuova BMW M2 leva cambio manuale abitacolo
Leva cambio manuale a 6 rapporti

La funzione M Traction Control è di serie, inoltre la BMW M2 è equipaggiata con il differenziale attivo M sull’asse posteriore. Anch’esso di serie, è in grado di generare senza soluzione di continuità un effetto di bloccaggio fino al 100% ogni volta che è necessario.

Nuova BMW M2 prestazioni

La nuova BMW M2 passa da ferma a 100 km/h in 4,1 secondi con il cambio M Steptronic a otto rapporti e in 4,3 secondi con il cambio manuale a sei rapporti. È in grado di scattare da 0 a 200 km/h (124 mph) in 13,5 secondi (automatico) o 14,3 secondi (manuale).

Vista frontale nuova BMW M2 in pista
La nuova M2 tocca i 285 km/h di velocità massima

La velocità massima limitata della nuova BMW M2 può essere aumentata da 250 km/h (155 mph) a 285 km/h (177 mph) specificando l’M Driver’s Package opzionale.

Nuova BMW M2 caratteristiche telaio ed assetto

Per quanto riguarda il telaio e l’assetto, sia l’asse anteriore a doppio snodo che l’asse posteriore a cinque bracci sono dotati di una cinematica specifica per M. L’equipaggiamento di serie della nuova BMW M2 comprende le sospensioni adattive M con ammortizzatori a controllo elettronico, lo sterzo M Servotronic a rapporto variabile, il DSC (Dynamic Stability Control) con M Dynamic Mode e i potenti freni M Compound con pinze fisse a sei pistoncini all’anteriore e pinze flottanti a singolo pistoncino al posteriore. Il sistema frenante integrato offre al guidatore due impostazioni del pedale.

Vista laterale nuova BMW M2 in pista
Vista laterale della nuova BMW M2 in pista

La nuova BMW M2 è dotata di cerchi in lega leggera da 19 pollici all’anteriore e da 20 pollici al posteriore, ciascuno dei quali rappresenta un aumento di un pollice rispetto al diametro dei cerchi montati di serie sui modelli BMW M3 e BMW M4. È inoltre possibile montarli con pneumatici da pista.

Nuova BMW M2 com’è fuori

Fuori la lunghezza esterna della nuova BMW M2 è inferiore di 214 millimetri rispetto ai modelli BMW M4 Coupé e il passo è più corto di 110 millimetri. Allo stesso tempo, le larghezze del veicolo e della carreggiata superano di molto le dimensioni della nuova BMW Serie 2 Coupé.

Nuova BMW M2 anteriore 3/4
Nuova BMW M2 anteriore 3/4

La grande griglia a doppio rene BMW senza cornice, con le sue barre orizzontali, si combina con una presa d’aria inferiore a tre sezioni con contorni quasi rettangolare. Fuori, nella vista laterale, troviamo anche minigonne laterali ben svasate e passaruota muscolosi.

Nuova BMW M2 scarico posteriore
Scarico posteriore con due coppie di terminali di scarico

Anche la parte posteriore della nuova BMW M2 ha un aspetto compatto e potente e aggiunge una serie di dettagli specifici come l’accattivante spoiler a labbro sul cofano del bagagliaio, i catarifrangenti disposti verticalmente, l’inserto diffusore della grembialatura posteriore e le due coppie di terminali di scarico posizionati molto in dentro rispetto ai bordi esterni.

Nuova BMW M2 abitacolo dentro com’è

La nuova BMW M2 dentro l’abitacolo presenta un cockpit con un design incentrato sul guidatore, caratterizzato da indicazioni, comandi e opzioni di configurazione specifici per M, nonché dall’avanzato BMW Curved Display. Le informazioni relative alla guida, comprese le luci di cambiata, appaiono in un nuovo layout grafico sul display informativo da 12,3 pollici. I widget specifici M per la configurazione del veicolo e le condizioni dei pneumatici sono solo due degli elementi che possono essere richiamati nel display di controllo da 14,9 pollici. Anche il BMW Head-Up Display, disponibile come optional, presenta visualizzazioni specifiche M.

Nuova BMW M2 plancia abitacolo
L’abitacolo della nuova BMW M2

Sia il BMW Curved Display che il BMW Intelligent Personal Assistant fanno parte del BMW iDrive di ultima generazione. Basato sul BMW Operating System 8, è stato progettato appositamente per un’interazione intuitiva tra il guidatore e il veicolo utilizzando il controllo tattile e il linguaggio naturale. Il nuovo sistema BMW iDrive consente la personalizzazione con il BMW ID e la My BMW App, oltre a permettere l’utilizzo di una Personal eSIM nel veicolo. L’integrazione degli smartphone per Apple CarPlay e Android Auto è anch’essa di serie sulla nuova BMW M2, insieme ad un sistema di antenna 5G per ottimizzare la connettività.

Nuova BMW M2 sedile sportivo M Sport lato guidatore
Sedile sportivo M Sport lato guidatore

Il guidatore e il passeggero anteriore sono accolti da sedili sportivi di serie in un design specifico per il modello con superfici in Sensatec/Alcantara. In alternativa sono disponibili i sedili M Sport con poggiatesta integrati e superfici traforate in pelle Vernasca/Sensatec. I sedili M Carbon, anch’essi disponibili nella lista degli optional, utilizzano plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP) negli elementi strutturali del cuscino e dello schienale e presentano inoltre tagli nei rinforzi laterali e sotto i poggiatesta, riducendo così di circa 10,8 kg il peso del veicolo.

Foto nuova BMW M2

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 BMW serie M, 50 anni di storia

👉 BMW Serie 2 Coupé

👉 BMW M2 Competition prova in pista

👉 Listino prezzi BMW 👉 Annunci auto usate BMW

Se sei appassionato di auto sportive, ti consigliamo di non perdere in edicola l’ultimo numero del magazine ELABORARE (ORDINA ON LINE) i cui arretrati puoi trovare comodamente sullo SHOP
👉 Ricerca auto provate
👉 Ricerca argomenti di tecnica

Elaborare magazine dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa
Elaborare magazine, dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto