GUIDE CONSIGLI AUTO

Guida accompagnata, come guidare senza patente a 17 anni

La "guida accompagnata" permette a chi non ha compiuto ancora 18 anni di guidare e familiarizzare con l’auto. Come funziona e come richiedere la guida accompagnata.

La guida accompagnata permette a chi ha compiuto 17 anni di guidare un’auto senza aver conseguito la patente. I ragazzi all’età di 17 anni, in previsione del conseguimento della patente di guida, possono mettersi alla guida per imparare a condurre un’auto anche senza avere il foglio rosa. Il Codice della Strada infatti prevede la cosiddetta Guida Accompagnata (GA) che consente ai minori di 18 anni di prendere confidenza con una vettura, avendo al suo fianco però un guidatore esperto. Dopo la maggiore età i ragazzi possono ottenere il foglio rosa, intraprendendo il percorso di legge verso il conseguimento della patente. In questa guida cerchiamo di capire come e quando si può guidare l’auto a 17 anni senza la patente.

Guida accompagnata che cos’è?

La guida accompagnata permette ai ragazzi minori di 18 anni di prendere confidenza con le autovetture in modo progressivo, attraverso la presenza di un accompagnatore al loro fianco.

Guida accompagnata che cos'è?
La guida accompagnata permette ai minori di guidare l’auto prima di conseguire la patente

La guida accompagnata ci arriva dalla Francia ed è regolamentata dal decreto ministeriale DM 11 novembre 2011, n. 213, il regolamento di attuazione dell’art. 115 del Codice della Strada commi 1 bis-1 septies.

Guida accompagnata come funziona, chi può richiederla

Ma come funziona concretamente la guida accompagnata? Grazie a questa opportunità fornita dalla legge, a decorrere dal 23 aprile 2012 chi ha compiuto 17 anni e soprattutto chi è già titolare di una patente A1 (che si ottiene da 16 anni e permette di guidare i motocicli fino a 125 cc di cilindrata e 15 CV di potenza) può scegliere, in accordo con i genitori o tutori, fino a un massimo di 3 accompagnatori e iniziare a guidare con loro fino a quando non diventano maggiorenni.

Prima di scegliere il proprio tutor, i ragazzi devono frequentare un corso di formazione di almeno 10 ore presso un’autoscuola o un centro di istruzione automobilistica.

Guida accompagnata come funziona, chi può richiederla
Il minore può scegliere fino a 3 tutor per la guida accompagnata

Poi una volta raggiunti i 18 anni e la maggiore età, questi ragazzi possono procedere con la normale richiesta di foglio rosa e conseguire la patente B.

Corso guida accompagnata

Il corso teorico di formazione presso un’autoscuola propedeutico per ottenere l’autorizzazione della guida accompagnata prevede i seguenti argomenti:

  • Uso del veicolo (1 ora): partenza, frenata, uso della frizione e del volante, inserimento e disinserimento delle marce, retromarcia;
  • Comportamento nel traffico (3 ore): posizione nella carreggiata, svolta a destra e sinistra, circolazione in strade strette, comportamento negli incroci regolati e non da segnali verticali, partenza in salita, inversione di marcia, precedenza;
  • Guida di notte (2 ore): circolazione in strade urbane strette e larghe, con veicoli parcheggiati ai lati e non, affrontando incroci regolati da segnaletica verticali e semafori;
  • Guida su strade extraurbane (2 ore): circolare su strade di scorrimento o extraurbane secondario, superare la velocità di 50 km/h, inserire la 5a marcia e adeguare le marce alla velocità;
  • Guida su autostrade o strade extraurbane (2 ore): circolare su autostrade o su strade extraurbane principali o su strade extraurbane secondarie, effettuare una immissione in corsia di accelerazione, un ingresso in autostrada o su strade extraurbane principali.

Guida accompagnata requisiti

Sugli autoveicoli utilizzati per la guida accompagnata deve essere apposto, sia sulla parte posteriore che su quella anteriore, un contrassegno con le lettere “GA”, di colore nero su fondo giallo retroriflettente.

Oltre a questa dicitura sul veicolo scelto per la guida accompagnata ci deve essere sempre a fianco l’accompagnatore, che come dice la norma deve possedere la patente B o superiore conseguita da almeno 10 anni, di età non superiore ai 60 anni e che non abbia subito provvedimenti di sospensione della patente negli ultimi 5 anni.

Guida accompagnata requisiti auto contrassegno GA
Le auto adibite alla guida accompagnata devono avere davanti e dietro il contrassegno “GA”

Le auto adibite alla guida accompagnata devono avere le stesse caratteristiche di quelle guidabili dai neopatentati, cioè più di 95 CV (o 70 kW) e un rapporto fra peso e potenza non superiore a 75 CV (55 kW) per tonnellata. Alla guida i ragazzi di 17 anni, inoltre, non possono superare i 90 km/h nelle strade extraurbane e i 100 km/h nelle autostrade, dove è permesso occupare solo le due corsie più vicine al lato destro della corsia.

Multa minorenne alla guida

Occhio anche alle multe per chi non rispetta le norme che regolamentano la guida accompagnata dei ragazzi di 17 anni. Infatti se il giovane si trova al volante senza l’accompagnatore rischia una sanzione amministrativa di 389 euro, più il fermo dell’auto per 3 mesi e la revoca della guida accompagnata.

Multa guida accompagnata tutor
Se si guida senza il tutor oltre alla multa viene revocata l’autorizzazione per guida accompagnata

L’autorizzazione alla guida a 17 anni decade al compimento del 18 anno d’età, quando il giovane deve chiedere il foglio rosa per proseguire con l’apprendimento della guida su strada pubblica e conseguire la patente B.

Documenti necessari per la richiesta della guida accompagnata

Il richiedente della guida accompagnata deve avere compiuto 17 anni ed essere titolare di patente A1 valida (senza sospensioni, ecc.).

L’autoscuola presenta agli Uffici della Motorizzazione Civile a nome e per conto del candidato l’istanza per richiedere l’autorizzazione alla guida accompagnata firmata dal genitore o tutore, allegando:

  • 1 bollettino cc 9001 di 9 euro
  • 2 bollettini cc 4028 da 14,62 euro
  • dichiarazione di essere genitore o tutore legale
  • eventuale certificato medico in caso di richiedente con handicap

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Con la patente “B” cosa si può guidare

👉 Come prepararsi all’esame della patente

👉 Caratteristiche auto per neopatentati

👉 Patente di guida, durata e date scadenza

👉 Rinnovo patente, documenti, costi e visita medica

👉 Rinnovo patente, pagamento PagoPA e CBILL

👉 Patente di guida, scadenze prorogate COVID

👉 Auto neopatentati, quale scegliere

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto