PNEUMATICITEST

Prova pneumatici invernali, test frenata comparativa su neve

Come vanno i pneumatici invernali in frenata sulla neve? Quanto frenano meglio rispetto ad uno estivo? Ecco una prova di frenata sulla neve con 5 pneumatici invernali a confronto con l'estivo: Bridgestone Blizzak, Continental WinterContact, Goodyear Ultra Grip, Hankook Winter, Michelin Pilot Alpintest

Come vanno i pneumatici invernali sulla neve in frenata? Soprattutto quanto frenano? Quale è lo spazio di frenata su neve? Raccontiamo su newsauto la prova che ha messo a confronto 5 marche di pneumatici invernali con l’estivo in vari test comparativi su neve ma anche su asciutto e bagnato. A seguire le condizioni della prova comparativa realizzata da newsauto/elaborare nel test pneumati invernali su asciutto, bagnato e neve con Bridgestone, Continental, Goodyear, Hankook e Michelin, obbligatori (o catene in alternativa) per circolare sul alcune strade nel periodo invernale.

Marca pneumatici invernali nella prova comparativa su neve

Per realizzare il test frenata abbiamo utilizzato la vettura Peugeot 308 GT dotata di 5 set di pneumatici invernali nella misura 225/40 R 18: Bridgestone Blizzak LM001, Continental WinterContact TS850P, Goodyear Ultra Grip Performance Gen-1, Hankook Winter i’cept Evo2 W320 e Michelin Pilot Alpin PA4 (l’unico marcato W) montati su cerchi in lega Alcar AEZ nella misura 8Jx18” ET45 ed un set di pneumatici estivi.

Test pneumati invernali con  Bridgestone, Continental, Goodyear, Hankook e Michelin.
Test pneumati invernali con Bridgestone, Continental, Goodyear, Hankook e Michelin.

Test pneumati invernali con  Bridgestone, Continental, Goodyear, Hankook e Michelin.
La Peugeot 308 e 4Test pneumati invernali con Bridgestone, Continental, Goodyear, Hankook e Michelin.

Quale frena meglio sulla neve tra questi pneumatici invernali?

I valori sono veramente vicinissimi, a riprova dell’eccellenza di tutti i prodotti: dal primo all’ultimo, la differenza in frenata si racchiude in soli 70 centimetri! È difficile, quindi, stilare una classifica in queste condizioni.
E già questo dovrebbe far riflettere sulla sicurezza in inverno, se non altro per l’incidenza sul…portafoglio!

Quanto cambia lo spazio di frenata su neve con pneumatici invernali?

Con il pneumatico invernale lo spazio di arresto su neve è meno della metà di quello con un pneumatico estivo come si vede dal grafico sotto dove sono riportati gli spazi di frenata.

Risultato delle prova comparativa tra pneumatici invernli ed estivo

Da questa prova si evince che il pneumatico più reattivo alla frenata è stato il Bridgestone, seguito da Michelin, Continental, Hankook e Goodyear, quest’ultimo quello che ha allungato maggiormente lo spazio di frenata.

Test pneumatici invernali handling su neve
Test pneumatici invernali handling su neve

Spazio di frenata pneumatico invernale vs estivo

Lo spazio di frenata di un pneumatico invernale rispetto ad un pneumatico estivo cambia di moltissimo: da 40 km/h per fermarsi, un pneumatico estivo allunga oltre il doppio lo spazio di frenata!

Spazi di arresto su neve con pneumatici invernali
Spazi di arresto su neve con pneumatici invernali

test FRENATA SU NEVE prova comparativa PNEUMATICI INVERNALI (velocità residua) bridgestone michelin continental Hankook Goodyear
Test FRENATA SU NEVE prova comparativa PNEUMATICI INVERNALI (velocità residua) Bridgestone Michelin Continental Hankook Goodyear

Frenata su neve con pneumatico estivo

Attenzione alla frenata allungata sulla neve con pneumatici estivo: chi malauguratamente dovesse viaggiare con pneumatici estivi su neve, anche solo a 40 Km/h, in caso di frenata di emergenza impatterebbe contro l’ostacolo a 31 km/h rispetto a chi, col migliore invernale, riuscirebbe a fermarsi in tempo senza danni.

VIDEO Test comparativo pneumatici invernali test prova

VIDEO Test comparativo Pneumatici Invernali

La vettura scelta per la prova comparativa di questo pneumatici invernali è una berlina, tipologia di auto che ha una diffusione estremamente vasta in Europa: la Peugeot 308 GT, 205 CV per una 5 porte da 235 km/h, quel tanto che basta per calzare coperture “V” anche invernali.

Test pneumatici invernali accelerazione su neve
Test comparativo pneumatici invernali prova frenata su neve con la Peugeot 308 GT

Pneumatici Invernali test frenata comparativo su neve Condizioni prova

Per effettuare questa prova comparativa di pneumatici invernali l’ABS è attivo, la temperatura esterna sottozero (tra -2° e -6°), superficie piana con neve compatta ed una velocità di lancio a 40 km/h.
Lo spazio di frenata in metri è stato misurato con strumentazione VBOX 3i professionale satellitare (100 MHz).

La misura prescelta per tutti i partecipanti al test è la più larga di quelle omologate: 225/40R18, montata su cerchi in lega AEZ nella misura 8Jx18” ET45. Pneumatici della prova comparativa, in stretto ordine alfabetico: Bridgestone Blizzak LM001, Continental WinterContact TS850P, Goodyear Ultra Grip Performance Gen-1, Hankook Winter i’cept Evo2 W320 e Michelin Pilot Alpin PA4 (l’unico marcato W), in pratica tutte le marche “premium”, con la sola eccezione di Pirelli, assente sin dalle fasi preliminari senza fornire giustificazioni.

Si tratta di un test completo sui pneumatici invernali con prove in condizioni tipicamente invernali, attraverso test di handling, frenata e accelerazione su fondo innevato. Il tutto effettuato prevalentemente di notte per evitare eccessive differenze di temperatura dovute all’irraggiamento solare.

Pneumatico estivo a confronto

Per il riferimento con un pneumatico estivo è stato usato il Continental SportContact 5.

DISEGNI BATTISTRADA PNEUMATICI INVERNALI prova comparativa

Bridgestone Blizzak LM001

Bridgestone Blizzak LM001
Bridgestone Blizzak LM001

Continental WinterContact TS850P

Continental WinterContact TS850P
Continental WinterContact TS850P

Goodyear Ultra Grip Performance Gen-1

Goodyear Ultra Grip Performance Gen-1
Goodyear Ultra Grip Performance Gen-1

Hankook Winter i’cept Evo2 W320

Hankook Winter i’cept Evo2 W320
Hankook Winter i’cept Evo2 W320

Michelin Pilot Alpin PA4 (l’unico marcato W)

Michelin Pilot Alpin PA4
Michelin Pilot Alpin PA4 (l’unico marcato W)

Cerchio in lega ALCAR modello TH Dark 8jx18″ ET45

I CERCHI UTILIZZATI nella prova compartativa pneumatici invernali: ALCAR modello TH Dark 8jx18″ ET45

Test comparativo pneumatici invernali risultati del test nelle varie condizioni di prova

TEST FRENATA SU BAGNATO ACQUAPLANING LONGITUDINALE TENUTA LATERALE BAGNATO HANDLING SU BAGNATO TEST FRENATA SU ASCIUTTO HANDLING SU ASCIUTTO TEST FRENATA SU NEVE TEST ACCELERAZIONE SU NEVE

(Prova realizzata da Elaborare/Newsauto 2017)

POSITIVO

I pneumatici invernali riducono notevolmente lo spazio di frenata su neve

NEGATIVO

Sulla neve lo spazio di frenata con un pneumatico estivo è oltre il doppio rispetto a quella ottenuta con un pneumatico invernale

Commenta

Tags
Back to top button
Close