308FotogalleryPeugeotPROVA COMPLETATEST

Peugeot 308 GT BlueHDi, test diesel con prova verità su strada

Provata la nuova Peugeot 308 GT con motore diesel BlueHDi da 180 CV con cambio automatico EAT8 S&S aut. di nuova generazione EAT8 che riduce i consumi fino al 7% rispetto all'EAT6 e ne migliora le prestazioni

MOTORE
2.0 Turbo
CAVALLI
177
Velocità Max.
225 km/h
PESO / POTENZA
7,7 Kg/CV

Abbiamo provato la nuova Peugeot 308 GT BlueHDi, dotata del brillante motore 2 litri turbodiesel da 180 CV abbinato al cambio automatico EAT 8 rapporti, mantiene l’handling eccezionale della sua sorella cattiva 308 Gti.
Emette solo 116 g/km di CO2 e quindi non paga l’ecotassa 2019 prevista per le auto con valori di emissioni superiori a 160 g/km.

Un test bel che ci ha permesso di capire bene il comportamento generale di questa 308 motorizzata a gasolio. Scopriamo prima come è fatta e poi vi raccontiamo le nostre impressioni di guida. 

Peugeot 308 GT HDi vista posteriore
Peugeot 308 GT HDi vista posteriore

Peugeot 308 GT BlueHDi, un 2 litri diesel brillante e sportivo

Certe volte un modello top serve a trascinare tutta la gamma, un po’ come successe alla Peugeot con la leggendaria 205 T16: qualcuno poteva permettersi di acquistare la 1.9 GTi per “giocare a fare il pilota”, mentre la maggior parte degli appassionati acquistava le versioni sportive meno costose come la 1.4 XS, anche se in comune con la T16 avevano ben poco.

Rimanendo in casa del Leone lo stesso sta accadendo con la 308. La GTi by Peugeot Sport è straordinaria per velocità e piacere di guida, ma quando serve una macchina per l’utilizzo quotidiano, se si ha una famiglia e si percorrono tantissimi chilometri, non tutti possono permettersi una “belva” da 270 CV turbo benzina.

Che fare allora? La scelta più logica, anche a fronte di una campagna mediatica che oggi sta sfiorando il limite del ridicolo in questa guerra giurata ai motori diesel, è proprio quella di puntare su una versione alimentata a gasolio che, comunque, mantenga quell’impostazione sportiva che per noi cultori della guida non può mancare.

Peugeot 308 GT BlueHDi vista laterale
Peugeot 308 GT BlueHDi vista laterale

DESTINATA AL GUIDATORE SPORTIVO La Peugeot 308 2.0 BlueHDi 180 CV in allestimento GT è stata pensata, studiata e sviluppata proprio per questa tipologia di cliente finale che, pur con un occhio al portafoglio, non può rinunciare a certe sensazioni. La curiosità di scoprirla fino in fondo, di capire se mantenesse veramente quella sportività che tanto ci è piaciuta sulla GTi, ha contagiato tutti i membri della redazione di Elaborare e, a turno, l’abbiamo guidata tutti… compreso il Direttore!

Peugeot 308 GT HDi cerchio e minigonna
Peugeot 308 GT HDi cerchio e minigonna

Peugeot 308 GT BlueHDi, come è fatta fuori e dentro

La 308 GT è una di quelle vetture che ti mettono immediatamente a proprio agio: grazie alle regolazioni del sedile (elettriche) e del volante in altezza e profondità, è possibile trovare la posizione di guida ideale in un attimo.

L’i-Cockpit è ciò che differenzia i modelli Peugeot da tutte le altre auto, fin troppo simili negli interni: i sedili dal taglio sportiveggiante risultano comodi e accoglienti, il piccolo volante di chiara foggia sportiva si fa apprezzare anche da chi è abituato a corone di diametro molto più ampie del tutto inutili con i sistemi di servoassistenza elettrici odierni e la strumentazione visibile sopra al volante riduce al minimo lo spostamento dello sguardo dalla strada.

Peugeot 308 GT BlueHDi cruscotto iCockpit
Peugeot 308 GT BlueHDi cruscotto iCockpit

L’insonorizzazione è buona, tanto che per far sentire il ruggito di questo brillante 4 cilindri turbodiesel bisogna selezionare la modalità di guida Sport che, oltre a velocizzare e rendere più aggressivo il funzionamento del cambio 8 rapporti, amplifica il sound di scarico attraverso gli altoparlanti.

LA PROVA della Peugeot 308 GT BlueHDi,
come va su strada

Su strada la 308 GT nella nostra prova abbiamo scoperto che rappresenta la quintessenza di equilibrio tra sportività e comfort: le sospensioni hanno una taratura abbastanza rigida, ma ciononostante il comportamento su fondi irregolari è sempre molto buono.

Quando si fa sul serio emerge il carattere da autentica trazione anteriore di impostazione sportiva, con un avantreno molto reattivo e pronto all’inserimento a cui si abbina un retrotreno che lo asseconda alla perfezione sul misto guidato.

Peugeot 308 GT BlueHDi vista anteriore
Peugeot 308 GT BlueHDi vista anteriore

Sul veloce risulta stabile e sicura. L’abbinamento tra il potente 2 litri turbodiesel da 180 CV con il cambio automatico EAT 8 è assolutamente fantastico e veloce. La presenza delle due marce in più garantisce una reattività notevole, con la sensazione di poter contare su un’ulteriore manciata di cavalli rispetto a quelli dichiarati.

Tutto ciò si traduce in un piacevole senso di prontezza del motore che, abbinato all’incredibile agilità dell’auto, le conferiscono quella sportività giustamente rivendicata dalla denominazione GT. In modalità manuale il cambio si dimostra veloce sia in salita che in scalata di rapporto.

Altra nota piacevole l’impianto frenante: pronto e modulabile in ogni circostanza, è in grado di stupire per la sua eccellente resistenza al fading. Peugeot ha fatto di nuovo centro, riuscendo ad abbinare la sportività della 308 alle esigenze di chi ha bisogno di una vettura pratica e dai consumi ridotti.

Peugeot 308 GT BlueHDi, come è fuori

La Peugeot 308 è una 2 volumi piacevole grazie a una linea sportiva, ma nel contempo elegante. In quest’ultimo restyling il design è stato migliorato e modernizzato, grazie ad alcuni interventi di dettaglio che ne esaltano la linea tagliente abbinata a tratti più sinuosi.

Di nuovo c’è la mascherina cromata, i fari full led e alcune modanature integrate nella carrozzeria, cromate e nere lucide, che impreziosiscono l’immagine di insieme. L’allestimento GT prevede le minigonne laterali e i cerchi Diamant da 18”, abbinati a pneumatici Michelin Pilot 225/45. Gli interni, sempre molto originali, sfoggiano un design semplice e raffinato.

Mascherina anteriore Peugeot 308 GT BlueHDi
Mascherina anteriore Peugeot 308 GT BlueHDi

Su tutto spicca l’ormai famoso i-Cockpit con il volante di diametro contenuto, molto sportivo, che si apprezza in ogni circostanza: sia nella guida quotidiana, facilitando anche l’ingresso a bordo, sia nell’uso sportivo.

Il sistema infotainment impiega uno schermo touch screen da 7”, ovviamente corredato di applicazioni quali Apple CarPlay e Android Auto. L’allestimento GT comprende anche i sedili in pelle/alcantara con impunture rosse e la pedaliera in alluminio. Con soli 500 Euro in più può essere richiesto il tetto panoramico in cristallo. Il bagagliaio è sempre piuttosto ampio con i suoi 420 litri di portata, che diventano 1.300 abbattendo lo schienale posteriore.

Abitacolo, interni volante e cambio della Peugeot 308 GT BlueHDi
Abitacolo, interni volante e cambio della Peugeot 308 GT BlueHDi

Tecnicamente la 308 2.0 Blue HDi 180 CV si fregia del logo GT non a caso. L’assetto è ribassato di 15 mm rispetto alla versione standard e le sospensioni hanno un set up più sportivo, mantenendo sempre un elevato comfort di marcia.

Peugeot 308 GT BluedHDi MOTORE DIESEL 180 CV

Il propulsore è un 2 litri turbodiesel rispondente alla più recente omologazione Euro6c: un risultato ottenuto abbinando il catalizzatore ossidante SCR (Selective Catalytic Reduction) e il filtro antiparticolato FAP all’impiego dell’additivo ADBlue, tramite il quale gli ossidi di azoto NOx vengono trasformati in vapore acqueo e azoto.

In questa configurazione il 2 litri Peugeot eroga 177 CV e 400 Nm, rispettivamente di potenza e coppia massima. Il cambio EAT a 8 rapporti, solo di 2 kg più pesante rispetto al predecessore EAT a 6, impiega la tecnologia del convertitore di coppia (quindi siamo di fronte a un vero automatico e non ad uno robotizzato o un doppia frizione).

Motore diesel 177 CV della Peugeot 308 GT BlueHDi
Motore diesel 177 CV della Peugeot 308 GT BlueHDi

Grazie al perfetto sfruttamento della rapportatura e alla sua ottima efficienza, permette di ridurre i consumi del 7% in confronto al suo predecessore a 6 marce.

Un altro suo punto di forza è il comfort di utilizzo, abbinato ad una piacevolezza di inserimento dei rapporti eccezionale.

Il selettore del cambio automatico Shift and Park by wire si rivela immediato da utilizzare, fluido ed ergonomico.

Di serie, le palette al volante consentono di gestire i rapporti anche in modalità automatica, senza però disinserirla. Per una maggiore sicurezza, la posizione parcheggio si inserisce automaticamente allo spegnimento del motore. Inoltre effettua automaticamente il passaggio alla modalità “veleggio” (freewheeling), quando l’auto è in rilascio.

Il suo inserimento è possibile quando non viene rilevata nessuna pressione sul pedale dell’acceleratore e del freno. Avviene in modo impercettibile dal conducente, permettendo così di ridurre gli attriti interni del cambio e di diminuire i consumi del veicolo di circa il 3%.

Peugeot 308 GT BlueHDi sedili in pelle
Sedili in pelle della Peugeot 308 GT BlueHDi

Questo nuovo cambio EAT8 richiede una manutenzione davvero esigua, perché non è necessario alcun intervento o cambio dei liquidi nel suo programma di manutenzione. L’olio a bassa viscosità è garantito per tutta la durata di vita del veicolo.

Peugeot 308 GT BluedHDi PRESTAZIONI

Le prestazioni sono decisamente elevate, da vera GT: 225 km/h di velocità massima e 8,2 secondi per passare da 0 a 100 km/h. Mica male!

Peugeot 308 GT BluedHDi PREZZI

La nuova Peugeot 308 GT BlueHDi è offerta a partire da 33.400 Euro per la versione berlina 5 porte mentre occorrono 34.300 per la 308 GT SW.
Entrambe montano il motore diesel 2.0 da 177 CV abbinato al cambio automatico a 8 rapporti.

LISTINO PREZZI PEUGEOT 308 GT BlueHDi 180 EAT8 S&S

ANNUNCI USATO 308

POSITIVO

+ Precisione di guida senza rinunciare al comfort
+ Ottime finiture generali e nei particolari
+ Perfetto accoppiamento motore/cambio 8 rapporti
+ Consumi ridotti

NEGATIVO

+ Abitabilità sedile posteriore

Commenta

Tags
Close
Close