GUIDE CONSIGLI AUTONotizie autoPNEUMATICI

Gomma bucata, quando, dove e come riparare il pneumatico

Gomma a terra? Ripararla sembra essere una soluzione economica, che salva il pneumatico e il portafoglio. Ma non sempre la riparazione è una strada percorribile. Vediamo quando è possibile e come effettuarla in tutta sicurezza.

Potresti forare un pneumatico e nel caso la sua riparazione è una tentazione latente, mantenuta viva dalla poco economica alternativa della sostituzione dello stesso. Tra l’altro, è bene che i pneumatici si cambino almeno a coppie. Quando una gomma è bucata, il rischio di dover sostituire non uno ma due pneumatici rende l’opzione di riparazione del pneumatico più allettante e la prima ipotesi ad essere solitamente scelta.

Ma riparare il pneumatico non è così banale come sembra, anzi è una pratica complessa e ben regolamentata. Il consiglio che ci sentiamo di darvi, prima di procedere ad ogni tipo di riparazione, è quello di rivolgersi ad uno specialista. Solo questo saprà valutare il tipo di danno e, nel caso, potrà eseguire una riparazione adeguata e sicura.

Gomma bucata, quando si può riparare un pneumatico danneggiato?

Quando riparare un pneumatico? Se la riparazione del pneumatico forato o danneggiato è l’opzione alternativa all’acquisto di un nuovo pneumatico, bisogna però fare i conti con le normative che ne regolano la pratica e stabiliscono in che misura è legalmente possibile ripararlo. In molti Paesi viene stabilito, con delle leggi, il numero di riparazioni possibili sul pneumatico e i materiali approvati per effettuarle. Questo è necessario al fine di garantire la sicurezza per tutti gli utenti che percorrono le strade.

Gomma bucata da una vite perde aria
Gomma bucata da una vite per strada, quando si può riparare?

In generale, una riparazione è possibile se la foratura ricade nella zona del battistrada (la parte scolpita del pneumatico a contatto con la strada) e le dimensioni sono inferiori a 6 mm. Più precisamente, le linee guida per la riparazione del pneumatico stabiliscono che questo non può essere riparato se:

  • La profondità del battistrada è inferiore al limite legale di 1,6 mm.
  • La gomma è eccessivamente usurata (invecchiamento, battistrada liscio) o crepata.
  • La foratura non ricasca all’interno dei tre quarti centrali del battistrada. Infatti, un danno sulla spalla o in prossimità del tallone non è riparabile, perché queste zone sono soggette a forti sollecitazioni. La spalla si fa carico di gran parte delle forze che agiscono nelle interazioni tra strada e veicolo (flessione, sostentamento del peso) e quindi le riparazioni non riuscirebbero a tenere. 
  • Le dimensioni del danno, viste in pianta, sono superiori a 6 mm.
  • Se vi è l’esposizione di corde metalliche o di tessuto e, quindi, se l’integrità del pneumatico non è garantita.
  • Se, a seguito di una percorrenza con il pneumatico sgonfio, viene compromessa l’integrità strutturale dello stesso a causa della marcia a piatto.
  • Presenza di riparazioni passate, ormai usurate o non conformi.

Gomma bucata, come riparare un pneumatico sgonfio?

Ci sono diversi modi per riparare una gomma bucata; elenchiamo qui di seguito alcune soluzioni tecniche per ripristinare un pneumatico sgonfio a causa di un foratura.

Riparazione pneumatico a caldo: è un tipo di riparazione che viene fatta nella parte interna del penumatico. Una volta smontato dal cerchio, il gommista procede applicando una patch di gomma (da vulcanizzare), dall’interno del pneumatico, sulla zona forata. A questo punto, tramite un apposito strumento munito di una piastra opportunamente riscaldata, viene vulcanizza la patch, diventando così parte integrante del pneumatico e saldando la foratura.

Riparazione di un pneumatico a freddo (dall’interno): è la riparazione più diffusa. Sempre dopo aver smontato il pneumatico dal cerchio, si puliscono i bordi del foro con una smerigliatrice. Viene applicato del mastice e infine una toppa a forma di fungo che chiude ermeticamente la foratura.

Riparazione a freddo dall'interno di una gomma forata
Riparazione a freddo dall’interno di una gomma forata

Riparazione a freddo (dall’esterno): è il metodo più economico e non richiede che venga smontato il pneumatico dal cerchio. Consiste nell’inserimento di una stringa gommata all’interno del foro con uno strumento dedicato. La stringa aderirà al foro e impedirà la fuoriuscita di aria. Non è consigliato dagli specialisti perché non si può valutare lo stato interno del pneumatico. 

Gomma bucata a terra, come fare? Con che cosa gonfiare un pneumatico forato

Può succedere però di bucare una gomma lontani da un gommista e di non avere il ruotino di scorta. Se non si vuole chiamare un carroattrezzi, si può procedere con una riparazione di fortuna per raggiungere il più vicino centro penumatici. Due sono i metodi per la riparazione fai da te:

La bomboletta ‘gonfia e ripara’: è una bomboletta di facile reperibilità (supermercati, ricambi auto, fuel shop ecc.), che al suo interno contiene aria compressa e un riempitivo (schiuma). Individuato il foro e rimosso l’oggetto forante, si inserisce il beccuccio della bomboletta nella valvola e si spruzza il prodotto all’interno della gomma. Una volta terminata la bomboletta, se ne avete modo, utilizzate un compressore per portarla alla pressione adeguata.

Kit riparazione: il kit di riparazione ha sostanzialmente la stessa funzione della bomboletta ‘gonfia e ripara’, solo che è composto da un compressore da 12V, collegabile alla presa accendisigari della vettura, e da un contenitore di schiuma. Quest’ultima è introdotta nel pneumatico per mezzo del compressore. Il vantaggio risiede nel fatto che, ad ogni utilizzo (speriamo mai), si ha a disposizione un compressore che può rigonfiare il penumatico alla sua pressione di esercizio. Dopo l’uso va rimpiazzata solo la schiuma riempitiva.
Il costo di un kit di riparazione selezionato su Amazon è inferiore a 30€.

Slime CRK0305-In – Liquido Sigillante per Pneumatici, per Forature, Riparazione Intelligente, Kit Emergenza Pneumatici Auto, Pompa Inclusa, Adatto per Auto, Altri Veicoli, Tempo di Riparazione 15 Min

Sia chiaro, questi due metodi non sono risolutivi e dopo la riparazione è meglio recarsi da un gommista il prima possibile. Infatti, solo quest’ultimo è in grado di giudicare se il pneumatico è riparabile oppure no, oltre ad essere l’unico capace di ripararlo garantendone l’affidabilità.
? Trova un centro di montaggio e riparazione pneumatici di point-s

gommista centro di montaggio e riparazione pneumatici di point-s
GOMMISTA ? centro di montaggio e riparazione pneumatici di point-s

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio)

? KIT DI RIPARAZIONE PNEUMATICO a meno di 30€ SU AMAZON

? Pressione pneumatici corretta, come fare

? Consulta la Guida Tecnica di Newsauto con i consigli degli specialisti

? TUTTO SUI PNEUMATICI

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto