Notizie auto

Benzina e gasolio a 1 euro, prezzo agevolato

Prezzi benzina e diesel a 1 euro al litro nei distributori del Friuli Venezia Giulia, aumentano le agevolazioni sul carburante per per limitare il cosiddetto “turismo del pieno” in Slovenia. E' necessaria la "tessera".

Carburante scontato? Siamo tutti alla ricerca della stazione di servizio con il prezzo alla pompa del carburante (diesel, benzina ma anche GPL e metano) più basso quando dobbiamo fare rifornimento alla nostra auto.
E siamo anche molto sensibili alle notizie che vengono diffuse quando riguardano i distributori e si parla di variazione di prezzi in ribasso o rialzo.

Prezzo carburante basso dove trovarlo?

Tra i posti dove trovare carburante con un prezzo basso è il Friuli Venezia Giulia, dove benzina e gasolio (per i motori diesel) sono venduti con un prezzo agevolato a chi è dotato della tessera.
La Regione ha emanato un provvedimento per limitare il cosiddetto “turismo del pieno”, dando l’opportunità ai residenti dei Comuni di confine rientranti nell’Area 1, di rifornirsi di carburante presso gli impianti di distribuzione del territorio a un costo ribassato e concorrenziale rispetto ai prezzi applicati dalla vicina Slovenia.

Prezzo benzina e diesel 1 euro al litro

L’iniziativa vuole sostenere l’economia locale provata dalla crisi economica del Covid-19. Infatti molti automobilisti friulani varcano il confine sloveno per fare rifornimento usufruendo un prezzo minore della benzina e del diesel nei disturbatori della vicina Slovenia.

La Regione per limitare il cosiddetto turismo del pieno ha comunicato delle agevolazioni sull’acquisto del carburante nei distributori friulani, in vigore dal 31 agosto 2020. Con questo sconto il prezzo della benzina e del gasolio scende sotto la soglia di 1 euro.

Prezzi carburante in aumento in modalità self-service “fai da te”
Prezzi benzina e diesel ulteriormente agevolati in Friuli

La Regione ha previsto un periodo di sperimentazione nel corso del quale aumenteranno i contributi regionali per l’acquisto di carburante e contestualmente diminuirà di circa 5 centesimi al litro il prezzo fissato dalle compagnie petrolifere, opportunamente sensibilizzate e coinvolte in questa operazione dall’assessore alla Difesa per l’ambiente ed Energia.

Prezzo scontato carburante in Friuli

Le agevolazioni dei carburanti in Friuli sono in vigore fino al 30 settembre. Nei Comuni interessati i contributi regionali saliranno a 29 centesimi al litro per la benzina (con un aumento quindi di 8 centesimi) e a 20 centesimi per il gasolio (aumento di 6 centesimi).

prezzi carburante benzina diesel scontati
I contributi per l’acquisto di carburante in Friuli sale a 29 centesimi per la benzina ed a 20 per il diesel

Il contributo in tutti gli altri Comuni dell’Area 2 rimarrà di 14 centesimi al litro per la benzina e 9 per il gasolio e resta confermato lo sconto di 5 centesimi aggiuntivi per le auto ibride che salirà così a 34 centesimi per la benzina e a 25 centesimi per il gasolio.

Carburante scontato solo con la tessera

Tale provvedimento è legato alla tessera che i friulani possono richiedere per acquistare il carburante ad un prezzo agevolato.
Su quasi 105.000 tessere carburante emesse a Trieste e 75.000 a Gorizia, rispettivamente 40.000 e 15.000 sono inutilizzate, ovvero i proprietari preferiscono fare il pieno in Slovenia.

Prezzo carburante scontato con tessera in Friuli Venezia Giulia

Con questa iniziativa si vuole recuperare questi consumatori e riattivare le loro tessere nei prossimi giorni: per questo la Camera di commercio ha potenziato il personale negli uffici preposti.

Super sconto del carburante, quali compagnie aderiscono

Ad aderire “super sconto” sul pieno, spiega il presidente nazionale di Confcommercio Figisc (distributori carburanti), Bruno Bearzi, sono Eni, Ip, Api, Q8 e Sol (che ha rilevato la rete Esso), che rappresentano il 90% dei distributori nella fascia interessata. Un aumento dei consumi che dovrebbe permettere ai benzinai una boccata d’ossigeno visti i margini ridotti a loro riservati: tre centesimi al litro per il self-service e cinque per il servito, questi sono i guadagni del distributore di benzina.

Credo che i triestini, i giuliani e tutti quelli che hanno la tessera benzina della regione, dovrebbero fare uno sforzo anche loro– ha aggiunto il presidente della Camera di commercio Venezia Giulia, Antonio Paoletti-, e consumare la benzina sul territorio e far si’ che nelle casse della Regione, dello Stato e soprattutto nei gestori carburanti si possa sviluppare quell’economia di cui abbiamo tanto bisogno. È una cosa che durerà un certo periodo- conclude- ma se la città risponde come deve rispondere, con numeri importanti di consumi, certamente sia la Regione che le compagnie petrolifere potranno farlo durare per parecchio tempo“.

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio!):

👉 Tessera carburante agevolato in Friuli

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close