Notizie auto

Prezzi carburanti più bassi, ai minimi nel self service, crolla il petrolio

In forte ribasso i prezzi dei carburanti a causa del crollo del Petrolio con un costo più basso del 2008 (32 dollari al barile): benzina e gasolio sono scesi a prezzi minimi. È record del minimo per il costo del carburante a seguito anche dallo stop generale in Italia dovuto al Coronavirus Covid-19.

In ribasso i prezzi dei carburanti alla pompa che costano sempre meno: sulla scena internazionale infatti è crollato il prezzo del petrolio, che si attesta intorno ai 32 dollari al barile ed a questo è seguito la discesa dei prezzi del carburante, diesel e benzina. Anche questo è una conseguenza del Coronavirus Covid-19 che ha paralizzato non solo l’Italia: scende la richiesta di carburante e si abbassano anche i prezzi.

Prezzi carburante più bassi in modalità self-service “fai da te”, record minimi

Questo è il momento in cui fare rifornimento. Con il prezzo del petrolio che scende nei distributori italiani è evidente anche il ribasso dei prezzi dei carburanti alla pompa che costa sempre meno. In base alle ultime l’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise sono stati comunicati i nuovi prezzi sia benzina e diesel che non si erano mai visti sia nella modalità self-service che in quella “servito”. Vediamoli nel dettaglio.

Prezzo benzina minimo 1.4 al self service

Il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è sceso a 1,449 euro al litro, con i diversi marchi compresi tra 1,440 e 1,473 euro/litro (no logo 1,443).

prezzi carburante benzina
Il prezzo medio della benzina in modalità self è di 1,449 euro al litro

Prezzo gasolio minimo al fai da te

Il prezzo medio gasolio è invece a 1,337 euro/litro, con le compagnie tra 1,330 e 1,361 euro/litro (no logo 1,337).

Prezzi carburanti in modalità servito benzina e diesel ai minimi

Con il segno in giù anche i prezzi medi praticati dei carburanti in modalità servito: la benzina a 1,603 euro/litro, con gli impianti colorati che mostrano prezzi medi praticati tra 1,562 e 1,688 euro/litro (no logo 1,501).

Il prezzo medio del diesel è di 1,493 euro/litro con i punti vendita delle compagnie compresi tra tra 1,456 e 1,587 euro/litro (no logo 1,389). Infine, il Gpl va da 0,603 a 0,616 (no logo 0,598).

prezzo medio della benzina
In modalità servito il prezzo medio della benzina è di 1,603 euro/litro

Crollo del prezzo del petrolio, perché? Quali sono i motivi e le cause

Il crollo repentino del petrolio (non accadeva dal 2008) è causato principalmente dalla guerra dei prezzi fra l’Arabia Saudita e la Russia, ma anche dal panico generalizzato sulle Borse Mondiali causato dall’emergenza Coronavirus, che ha spinto gli investitori a vendere qualsiasi asset finanziario, compreso l’oro.

La domanda di greggio è crollata anche a causa della sospensione di tutti i collegamenti aerei fra gli Stati Uniti e l’Europa, proprio a causa della pandemia scatenata dal Covid-19.

prezzo del petrolio
La guerra dei prezzi fra l’Arabia Saudita e la Russia ha determinato il crollo del prezzo del petrolo

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio!):

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close