FotogalleryPista

Formula E 2019, calendario della 5^ stagione

In Arabia Saudita il 15 dicembre scatta ufficialmente la quinta stagione del Mondiale elettrico di Formula E. A Roma si corre il 13 aprile 2019. Calendario Formula E 2019

FORMULA E 2019 CALENDARIO – La quinta stagione del mondiale per monoposto elettriche di Formula E scatta il 15 dicembre 2018 in Arabia Saudita.
In calendario ci sono 13 gare in 12 città e parte dall’Arabia Saudita a dicembre 2018 per poi concludersi a New York a luglio 2019.

Le altre tappe già fissate sono Berlino, Hong Kong, Marrakesh (Marocco), Città del Messico, Monaco, Parigi, Roma e Zurigo, a cui se ne aggiunge una in Cina il 23 marzo 2019, non ancora resa nota. A Roma si corre ancora nel quartiere dell’Eur il 13 aprile 2019.

CALENDARIO Formula E 2019
CALENDARIO, DOVE SI CORRE, LE DATE

Gara EPrix Nazione Tracciato Data Classifica 
1 EPrix di Riad Arabia Saudita Circuito cittadino di Riad 15 dicembre 2018 link QUI
2 EPrix di Marrakech Marocco Circuito di Marrakech 12 gennaio 2019
3 EPrix di Santiago Cile Circuito di Parque O’Higgins 26 gennaio 2019
4 EPrix di Città del Messico Messico Autodromo Hermanos Rodríguez 16 febbraio 2019
5 EPrix di Hong Kong Hong Kong Circuito Central Harbourfront di Hong Kong 10 marzo 2019
6 EPrix di Sanya Cina 23 marzo 2019
7 EPrix di Roma Italia Circuito cittadino dell’EUR 13 aprile 2019
8 EPrix di Parigi Francia Circuito cittadino di Parigi 27 aprile 2019
9 EPrix di Monaco Monaco Circuito di Monte Carlo 11 maggio 2019
10 EPrix di Berlino Germania Circuito dell’Aeroporto di Berlino-Tempelhof 25 maggio 2019
11 EPrix di Berna Svizzera Circuito cittadino di Berna 9 giugno 2019
12 EPrix di New York Gara 1 Stati Uniti Circuito cittadino di Brooklyn 13 luglio 2019
13 EPrix di New York Gara 2 14 luglio 2019

DS E-Tense FE 19 Formula E 2018/19, vista di profiloFormula E 2019 monoposto, che cosa cambia?

Nella stagione di Formula E 2019 debutta la nuova monoposto, la Spark SRT 05e (o gen2). Ma nel dettaglio cosa cambia? Innanzitutto la potenza disponibile in qualifica, fino al precedente campionato di 200 kW (270 CV), passerà a 250 kW (340 CV) mentre in configurazione gara si passerà da 180 kW (240 CV) a 200 kW (270 CV).

L’energia complessiva fornita dal pacco batterie sale da 28 a 54 kWh, permettendo così ai piloti di percorrere l’intera distanza della gara senza ricorrere al cambio della vettura.

Inoltre la vettura presenta un passo incrementato, arrivando al valore di 3,10 m su una lunghezza di 5,16 m, al contrario la larghezza complessiva della monoposto viene ridotta a 1,77 m. Inalterata la scelta di montare cerchioni da 18 pollici, con pneumatici Michelin, che hanno meno resistenza al rotolamento.Nissan e.dams monoposto Formula E 2019

Nella Formula E 2019 è stato introdotto anche il sistema di protezione Halo nella struttura e un innovativo sistema di informazione visivo fruibile dal pubblico basato su una striscia a LED che informa su varie condizioni della vettura in gara tra cui la modalità di utilizzo del powertrain.

Inoltre il rivoluzionario sistema Fanboost consente agli appassionati di votare il loro pilota preferito e i primi tre in classifica possono attingere a una potenza massima di 250 kW per periodi di tempo limitati.
Nella quinta stagione, tutte le gare di Formula E durano 45 minuti standard più un giro, senza un numero totale di giri prestabilito.

CLASSIFICHE FORMULA E 2018/2019

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close