Eventi autoNotizie autoSaloni

Salone di Monaco 2021, le novità dell’IAA Mobility

Con Monaco IAA Mobility 2021 dopo la pandemia ritornano i grandi Saloni dell'auto. Tante le novità della rassegna: oltre alle auto spazio a biciclette, monopattini, robotaxi, mobilità elettrica e servizi digitali per muoversi in modo sostenibile.

Cadono come birilli i tradizionali Saloni dell’auto come Francoforte, dopo 70 anni, causa Covid. La decisione di traslocare a Monaco di Baviera è stata presa dalla VDA (Verband der Automobilindustrie) che ha bocciato le candidature di Amburgo e Berlino mentre il presidente Hildegard Muller ha anticipato le date della rassegna (giornata stampa lunedì 6 settembre) aperta al pubblico dal 7 al 12 settembre.

Salone di Monaco 2021, novità

Questa inedito Salone di Monaco battezzato IAA Mobility includerà diverse forme di mobilità: quindi oltre alle auto il pubblico potrà ammirare biciclette, monopattini, robotaxi, mobilità elettrica e servizi digitali per muoversi in modo sostenibile.

Un Salone che vira dal formato tradizionale a quello, purtroppo, sempre più gettonato di manifestazione multidimensionale, multidiscilpinare, multicanale.

Locandina Salone di Monaco 2021

La locandina del Salone di Monaco 2021 lanciata dagli organizzatori ha suscitato numerose critiche: si notano un tizio con un microfono e un drone sulla testa, una tizia che si prepara a correre i 100 m, un motociclista senza moto con casco integrale che corre.

Locandina Salone di Monaco IAA 2021
Locandina Salone di Monaco IAA 2021

E infine si intravedono una vettura, una macchina volante, un monopattino un robotaxi e infine gig robot o daitarn.

Salone di Monaco 2021 su tre livelli

Il Salone di Monaco 2021 si sviluppa su tre livelli che corrispondono a tre location diverse: Summit (luogo d’incontro per i professionisti e sede per le presentazioni di prodotto con particolare riguardo all’innovazione), Blue Lane (il polo fieristico ed il centro città saranno collegati da una corsia blù, autentica pista di prova per le tecnologie ecosostenibili, con un progetto pilota di percorso multimodale che connette tra loro auto, bici e trasporto pubblico locale) e Open Space (spazio dedicato al grande pubblico con un programma che unirà informazione e intrattenimento).

Trailer Salone di Monaco IAA 2021 VIDEO

Salone di Monaco 2021 le novità dai marchi auto

Insomma Monaco vuole offrire una visione del domani riguardo a come muoversi su strada. Lo show potrà proporre un percorso di trasferimento che include binari prioritari per i veicolo ecologici. La parte del leone la farà il Gruppo Volkswagen con i marchi Audi (con il prototipo Grandsphere, roadster elettrica da 632 cv e 500 km di autonomia), Porsche (con la 718 elettrica) e Cupra (con il concept UrbanRebel full electric e con il crossover elettrico Born da 230 cv). Bmw svelerà la nuova Serie 7 sotto forma di concept, il modello di serie sarà disponibile nel 2022.

Ed ancora Ford con la Mustang Mach E Gt da 487 cv e 500 km di autonomia, Hyundai che punta ad idrogeno ed elettrificazione accendendo i fari sulla Ioniq.

Vista di profilo nuovo Kia Sportage GT Line
Nuovo Kia Sportage GT Line, novità al Salone di Monaco 2021

Kia proporrà la quinta generazione del Suv Sportage e l’elettrica Ev6. Cinque le novità Mercedes. Ci saranno poi la smart concept elettrica nata dalla join venture con Geely e la Renault che sfoggerà la Megane elettrica E-Tech ed il prototipo Mobilize Limo. Dacia esporrà in prima mondiale la nuova generazione della Jogger. Ampia la presenza cinese con i marchi Leapmotor, Nio, SAIC, Xpeng e Wey.

Vista di profilo nuovo Dacia Jogger Extreme
Nuovo Dacia Jogger Extreme, novità al Salone di Monaco

Spiccano le assenze del Gruppo Stellantis, di Ferrari, Lamborghini, del Gruppo Toyota, Jaguar, Land Rover, Volvo, Honda, Subaru e Suzuki. Ma alcuni marchi scelgono luoghi diversi: alla Milano Design Week, nel Superstudio Group, c’è stata, sabato 4 settembre, l’anteprima europea di Lamborghini Countach LPI 800-4. Design e innovazione in una limited edition da 112 esemplari.

Saloni auto ai tempi del Covid, quale futuro

Quest’anno si sono disputati il Salone di Shangai dal 24 al 28 aprile con Audi A6 e-tron, Bmw iX e i4, Cadillac Lyriq, Ford Evos, Lamborghini Essenza Scv12 e Huracan Sto, varie Lexus, Maserati Levante fra le più ammirate. Ma ampio rilievo per lo stilista Walter Da Silva (ex Alfa Romeo e Gruppo Volkswagen) presidente di Walter De Silva & Partners che ha presentato la una Hypercar ibrida con motore V8 benzina battezzata Honqi S9 e dal colore rosso, vettura realizzata dai cinesi del Gruppo Silk Ev.

Poi dal 15 al 19 giugno si è svolto il Mimo, Milano Monza Motor Show dove sono state presentate le novità delle oltre 60 case automobilistiche (fra cui Alfa Romeo, Aston Martin, Lamborghini, Bentley, Bmw, Bugatti, Ferrari, Fiat, Jaguar, Honda, Kia, Lancia, Land Rover, Lexus, Maserati, Peugeot, Porsche, Pirelli, Renault, Toyota, Volkswagen) e motociclistiche (fra cui Aprilia, Ducati, Guzzi, MV Agusta, Kawasaki) partecipanti.

Milano Monza Motor Show 2021, date e programma del MIMO
Mimo Milano Monza Motor Show, che si è svolto a giugno

Ed ancora il Salone di Chicago, dal 15 al 19 luglio, dove erano ammesse solo 10.000 persone al giorno ed ogni visitatore non poteva soffermarsi per più di 4 ore. Rassegna americana per antonomasia perché accende i fari sul mercato e non sui modelli elitari (come accade a New York) o sportivi come a Los Angeles o all’intera industria (Detroit). Fra i marchi presenti Alfa Romeo, Fiat, Lamborghini e Maserati, Ford, Jeep, Chevrolet, Chrysler, Toyota, Aston Martin.

Si è appreso che il Salone dell’auto di Ginevra ritornerà nel febbraio 2022, press day il 17 e 18, apertura al pubblico dal 19 al 27.

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!)

👉 Salone Auto di Monaco 2021, date, programma

👉 Aggiornamenti su EVENTI MOTORI

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

Vincenzo Bajardi

Vincenzo Bajardi giornalista professionista dal 1987. Ha iniziato con la rivista Auto, poi fino al maggio 2009, responsabile delle pagine produzione auto al Corriere dello Sport-Stadio. Ha scritto su Autosprint, GuerinSportivo, Roma, L’Ora. Collabora con Italpress, Repubblica Motori, La Sicilia, La Gazzetta del Mezzogiorno, Gazzetta Motori, ZeroZero News e Sicilia Motori.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto