AudiEV DrivingFotogalleryNotizie auto

Ricarica Audi HPC a 150 kW per tutti presso le concessionarie

Audi ha creato una rete di colonnine HPC Fast fino a 150 kW in DC all'interno delle concessionarie aperte a tutti. Ma non solo, per lo sviluppo della mobilità elettrica mette a disposizione dei propri clienti infrastrutture e abbonamenti con tariffe scontate per la ricarica sulle colonnine.

Presso le concessionarie Audi sono operative le colonnine per la ricarica di auto elettriche che erogano fino a 150 kW in DC. A queste colonnine possono essere ricaricare tutte le vetture, anche quelle dei non clienti Audi a patto che l’auto elettrica supporti la ricarica in CC.

Ricarica elettrica rapida nelle concessionarie Audi

Una volta arrivati in una delle concessionarie Audi dotate di queste colonnine HPC FAST, per far partire la carica basta utilizzare un’APP come NextCharge, Enel X (Juice Pass) o altre: l’infrastruttura veloce realizzata da Audi è interoperabile con altri operatori.

Audi colonnina di ricarica HPC Balduina Roma
Le colonnine HPC Audi fino a 150 kW sono aperte a tutte le auto elettriche

Audi aderisce all’infrastruttura ultrafast di IONITY con un’offerta che si inserisce all’interno di un progetto più ampio (Audi e-tron Charging Service), realizzato per favorire lo sviluppo della mobilità elettrica.

Ricarica auto elettrica, le soluzioni di Audi

Audi offre molteplici opzioni di ricarica per i suoi clienti di auto elettriche e ibride plug-in, che vanno dai pacchetti per la realizzazione dell’infrastruttura domestica, sviluppati con il partner Enel X, alla creazione di una rete pubblica europea omnicomprensiva, accessibile attraverso tariffe concorrenziali. Il network Audi e-tron Charging Service, fruibile dalle vetture BEV e PHEV, integra la rete Enel X e le stazioni ultrafast IONITY.

Audi colonnina di ricarica HPC Balduina Roma
Colonnina di ricarica HPC che si trova presso Autocentri Balduina Roma

A quest’offerta ora si aggiunge la nuova rete Audi high power charging (HPC) fino a 150 kW di potenza, realizzata presso i dealer del Brand e aperta a pagamento (tariffa Enel X) anche agli automobilisti di altre auto elettriche.

Ricarica elettrica rapida Audi per tutti, dove sono le colonnine FAST

La rete Audi HPC oggi è estesa a 16 dealer cui si aggiungeranno 3 ulteriori Concessionarie entro il mese di giugno, per arrivare all’inclusione di tutti i 54 punti ufficiali nel 2023 con l’obiettivo di coprire entro il 2025 l’intera rete Audi, inclusi i Service partner.

Audi colonnina di ricarica HPC Zentrum Bologna
Audi colonnina di ricarica HPC presso Zentrum Bologna

Questi sono i punti di ricarica FAST attivi presso le concessionarie Audi che hanno partecipato al progetto pilota:

  • F.lli Giacomel (MI)
  • Sagam (MI) *
  • Rinaldi (TO) *
  • Il Faro (TO)
  • Audi Zentrum Alessandria (AL)
  • Saottini Auto (BS)
  • Mandolini (BS) *
  • Forza Quattro (TV)
  • Audi Zentrum Bologna (BO)
  • Eurocar Firenze (FI)
  • Domina (AN)
  • Bossoni Automobili (CR)
  • Autocenti Giustozzi (PG)
  • Autocentri Balduina Roma
  • L’Automobile Roma
  • A. & C. MotorsNola (NA)
  • Magnifica (BA)
  • Audi Zentrum Lamezia (CZ)
  • FATA (CT)

* sarà attiva da giugno 2022

Le colonnine di ricarica rapida HPC presso i concessionari Audi sono facilmente individuabili mediante le più comuni APP e i software di navigazione BEV ready, in grado di “leggere” la presenza delle stazioni di ricarica, a partire dal pianificatore degli itinerari e-tron trip planner, basato sul programma Audi e-tron Charging Service e dedicato a tutti i modelli full electric del Brand.

Audi colonnina di ricarica HPC Zentrum Perugia
Le colonnine HPC entro il 2025 saranno presenti su tutta la rete Audi in Italia

Le stazioni HPC Audi ricaricano con potenze superiori o uguali a 150 kW. Nel caso di Audi e-tron e Audi e-tron Sportback nelle varianti 55 quattro ed S, rifornibili d’energia a 150 kW in corrente continua (DC), ciò significa che è possibile disporre dell’80% dell’autonomia in meno di 30 minuti.

Ricarica auto elettriche Audi, come fare

Se si possiede o si ha intenzione di acquistare un’auto elettrica Audi per la ricarica come si fa? La creazione della rete di ricarica rapida HPC nelle concessionarie Audi si inserisce in un programma più ampio del Brand tedesco per favorire la mobilità elettrica.

Audi colonnina di ricarica HPC Giacomelli Milano
Chi possiede un’Audi elettrica può contare su molte opzioni di ricarica veloce

Infatti i clienti Audi di auto alla “spina” per il loro pieno di energia hanno a disposizione l’Audi e-tron Charging Service, ovvero un’unica card per 326mila punti di ricarica in 26 Paesi europei, dei quali oltre 24mila in Italia.

Audi e-tron Charging Service, costi

I clienti Audi hanno a disposizione il servizio “Audi e-tron Charging Service” che è possibile sottoscrivere con due piani tariffariCity” e “Transit” attraverso il quale ricaricare nelle colonnine pubbliche.
Il piano City si rivolge a quanti si muovono prevalentemente in ambito urbano: il canone mensile è di 4,83 euro. Chi invece usa l’auto sulle lunghe percorrenze può aderire al piano Transit, a 17,51 euro al mese, ad eccezione dei clienti dei modelli full electric Audi che accedono al servizio senza canoni fissi per un anno dall’acquisto della vettura.

Per chi ha sottoscritto questi servizi, le tariffe a consumo, a partire dal 19 aprile 2022 e standardizzate sull’intero territorio nazionale, prevedono un costo di 0,55 euro/kWh da colonnine in corrente alternata (AC), 0,60 euro/kWh nel caso in cui si ricarichi in corrente continua (DC), inclusi i punti HPC non appartenenti alla rete ultrafast IONITY.

Audi-e-tron Sportback S ricarica colonnina veloce HPC
Audi-e-tron Sportback S in ricarica da una colonnina veloce HPC

Per accedere al servizio Audi e-tron Charging Service ci si deve registrare nel portale myAudi e siglare un unico contratto. Tutti i processi di ricarica vengono fatturati a fine mese. Mediante il portale myAudi e l’app myAudi è possibile consultare lo storico delle attività e degli addebiti, oltre a gestire le opzioni contrattuali.

Tariffa IONITY scontata con AUDI

Grazie al piano tariffario Transit del servizio Audi e-tron Charging Service, i clienti dei quattro anelli che effettuano la ricarica presso le colonnine IONITY godono di una tariffa ultrascontata. Il prezzo infatti è di 0,31 euro/kWh, che corrisponde al costo medio di una ricarica domestica ed è sensibilmente inferiore allo standard praticato da IONITY, pari a 0,79 euro/kWh.

Facendo due calcoli, il costo effettivo per percorrere 100 km con il SUV coupé elettrico Audi e-tron S Sportback è di 26 euro circa contro i quasi 60 euro per coprire la stessa distanza al volante del Q8 3.0 (55) TFSI quattro tiptronic a benzina. Con la variante diesel Q8 3.0 (50) TDI quattro tiptronic si spenderebbero circa 50 euro.

Vista di profilo Audi-e-tron Sportback S su strada
Audi-e-tron Sportback S con 26 euro circa di spesa copre 100 km

Inoltre la convenienza è anche praticità perché i modelli elettrici Audi, grazie al servizio Plug & Charge (PnC), ottengono l’autorizzazione automaticamente alla colonnina e avviano l’operazione di ricarica senza bisogno di alcuna scheda RFID (Radio Frequency Identification) o app.

Ricarica elettrica Audi con Enel X e IONITY

In Italia, il programma omnicomprensivo Audi e-tron Charging Service poggia su tre pilastri infrastrutturali: la rete Enel X, le stazioni IONITY e l’inedito network Audi high power charging (HPC) di cui vi abbiamo parlato in precedenza. Enel X è la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di colonnine più diffusa in Italia, forte di 14.400 punti di ricarica a coprire l’intero territorio nazionale. Il 100% dell’energia erogata proviene da fonti rinnovabili.

Volkswagen Group ed Enel X hanno recentemente costituito in Italia una joint venture finalizzata a realizzare, possedere e gestire entro il 2025 oltre 3.800 punti di ricarica ad alta potenza (fino a 350 kW) in 700 località. Il network sarà aperto a tutti i conducenti di veicoli elettrici di qualsiasi produttore. Per quanto riguarda IONITY ci sono 20 stazioni attive in Italia, dislocate lungo lo Stivale, dal Brennero a Palermo, cui si affiancano due ulteriori realtà in fase di attivazione.

Audi colonnina di ricarica HPC Giacomelli Milano
I SUV Audi e-tron si ricaricano con potenze fino a 150 kW

Entro il 2025 i punti di ricarica passano dalle oltre 1.500 unità attuali a circa 7.000 in Europa. Inoltre le colonnine IONITY non verranno più collocate esclusivamente in autostrada o nelle vicinanze della rete autostradale, ma anche nelle grandi città e lungo le principali arterie viarie. Il numero delle stazioni aumenterà in modo significativo, passando da 400 a oltre 1.000.

Come si ricarica a casa un’auto elettrica Audi

In ambito domestico, grazie alla partnership con Enel X, sono disponibili i pacchetti Ready for e-tron e Ready for e-tron Pro, ideati per i modelli full electric Audi e recentemente estesi alla gamma plug-in.

Entrambi prevedono la realizzazione della linea di alimentazione con connessione a valle del contatore cui si accompagna l’installazione, nel primo caso, del sistema di ricarica Audi e-tron compact, di serie per molteplici modelli BEV e PHEV Audi, e nel secondo caso della wallbox Enel X. Quest‘ultima, denominata JuiceBox Pro Cellular con cavo integrato, è un’infrastruttura smart per la ricarica in corrente alternata con potenze di 7,4, 11 o 22 kW.

Info ricarica Audi-e-tron Sportback S colonnina veloce HPC
Info dal display dell’auto sullo stato della ricarica di Audi-e-tron Sportback S

Questi sistemi di ricarica da casa dispongono della funzione demand limitation, che regola l’erogazione d’energia in base al fabbisogno domestico in modo da scongiurare il sovraccarico della rete e può essere gestita da remoto mediante smartphone e app dedicata.

Viaggio auto elettrica Audi calcolo percorso

Chi guida un’auto elettrica Audi, per il pieno di energia soprattutto durante i viaggi può contare anche sull’interessante funzione e-tron trip planner, che consente di verificare istantaneamente, sia mediante l’app myAudi sia attraverso il sistema multimediale MMI, quante ricariche siano necessarie per raggiungere una determinata destinazione, aggiornando costantemente la situazione sulla base dello stato del terminale, del traffico e dello stile di guida.

Vista anteriore Audi-e-tron Sportback S su strada
Audi-e-tron Sportback S su strada

È sufficiente impostare una destinazione per individuare le colonnine nelle vicinanze, raggiungibili in funzione del range della vettura e funzionali all’ottimizzazione delle tempistiche di viaggio. Nel caso delle stazioni connesse d’ultima generazione, è possibile apprendere informazioni in merito alla disponibilità, alla potenza e alle modalità di pagamento. L’aggiornamento dei punti di ricarica avviene on line e in tempo reale.

Foto ricarica veloce HPC Audi-e-tron Sportback S

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Audi solo auto elettriche

👉 Audi e-tron caratteristiche, autonomia

👉 Audi e-tron S e Sportback S, caratteristiche

👉 Audi Q4 e-tron, caratteristiche, autonomia

👉 Audi e-tron GT coupé elettrica sportiva 646 CV

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride
👉 Costo ricarica auto elettrica

👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 Tariffe ricarica auto elettriche

👉 Ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Listino Prezzi AUDI 👉 Annunci usato AUDI

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto