Audie-tronFotogallery

Audi e-tron Sportback, caratteristiche e autonomia del SUV elettrico coupé

Il SUV elettrico coupé Audi e-tron Sportback è il secondo modello EV della gamma e-tron Audi. L'auto elettrica è disponibile nelle versioni 50 e 55, con potenze da 313 a 408 CV e autonomia fino a 446 km

Arriva il secondo modello della gamma elettrica e-tron di Audi. Si tratta del SUV Coupè elettrico e-tron Sportback con una potenza massima di 408 CV, in grado di percorrere sino a 446 km (nel ciclo WLTP) con un “pieno” d’energia.

Prezzi del Suv elettrico coupé Audi?

In Italia, nuova Audi e-tron Sportback sarà disponibile presso le Concessionarie nel corso del secondo trimestre 2020. Il listino prezzi parte da 75.400 euro per la variante 50 quattro e da 87.400 euro per la top di gamma 55 quattro.

Ma ora scopriamo le principali caratteristiche della nuova Audi e-tron Sportback, le foto, gli interni, la batteria ed i sistemi di ricarica del SUV Coupè elettrico.

Audi e-tron Sportback presentazione al Salone di Los Angeles
Audi e-tron Sportback presentazione al Salone di Los Angeles

Audi e-tron Sportback SUV elettrico coupè, doppio motore

Audi e-tron Sportback è spinto da due motore elettrici asincroni, uno in corrispondenza di ciascun assale, sono assistiti da un’elettronica di potenza e nel caso della versione 55 quattro (consumi d’energia nel ciclo combinato di 21,9 – 26,0 kWh/100 km) erogano complessivamente 360 CV e 561 Nm di coppia. Valori che consentono al SUV coupé Audi di accelerare da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi, raggiungendo una velocità massima di 200 km/h (autolimitata elettronicamente).

Se il conducente passa dalla posizione di marcia D a S e preme a fondo il pedale dell’acceleratore, si attiva la modalità Boost, disponibile per otto secondi durante i quali il powertrain eroga complessivamente 408 CV e 664 Nm di coppia. Audi e-tron Sportback 55 quattro scatta così da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi. Il poggiamano lungo il tunnel, apparentemente sospeso nello spazio, integra il selettore della trasmissione, monomarcia con riduttori epicicloidali a due stadi e il tasto per il freno di stazionamento elettronico.

Al lancio, Audi e-tron Sportback sarà disponibile anche nella versione 50 quattro con un motore elettrico da 313 CV e 540 Nm di coppia ed un batteria da 71 kWh di energia, con un’autonomia nel ciclo WLTP di 347 km.

Vista posteriore Audi e-tron Sportback presentazione al Salone di Los Angeles
Vista posteriore Audi e-tron Sportback presentazione al Salone di Los Angeles

Audi e-tron Sportback SUV elettrico coupè, batteria e autonomia fino a 445 km

L’energia arriva da una batteria aglio ioni di litio da 95 kWh di energia elettrica a una tensione nominale di 396 Volt. L’accumulatore, nel dettaglio, è costituito da 36 moduli di celle disposti su due livelli, denominati “floor”: 31 moduli in corrispondenza del livello inferiore e 5 moduli in corrispondenza del livello superiore, sensibilmente più corto. La batteria si trova sotto la cellula abitacolo e contribuisce ad incrementare la rigidità torsionale della scocca che, a propria volta, integra molteplici elementi in lega leggera.

Con decelerazioni sino a 0,3 g, vale a dire nel 90% dei casi, il SUV dei quattro anelli recupera energia grazie ai soli motori elettrici che, in tal caso, agiscono da alternatori. In questo modo, l’energia generata dalle manovre ordinarie di decelerazione viene immagazzinata nella batteria. Nel caso di una frenata da 100 km/h, il SUV coupé elettrico recupera fino a un massimo di 300 Nm e 220 kW di potenza elettrica. Il sistema di recupero dell’energia contribuisce sino al 30% dell’autonomia della vettura.

Vista posteriore Audi e-tron Sportback
Vista posteriore Audi e-tron Sportback

Come ricaricare la batteria dell’Audi e-tron Sportback con corrente continua DC o corrente alternata AC

Audi e-tron Sportback 55 quattro può essere ricaricata in corrente continua (DC) con potenze fino a 150 kW. In meno di mezz’ora è possibile disporre dell’80% d’autonomia.

La versione 50 quattro si ricarica con potenze fino a 120 kW, raggiungendo anch’essa l’80% della carica in meno di mezz’ora. Il SUV coupé elettrico può essere ricaricato grazie alla corrente alternata su colonnine AC, con potenza standard fino a 11 kW o, optando per un secondo charger (disponibile a richiesta nel corso del 2020), a 22 kW. Per la ricarica Audi ha previsto anche un servizio dedicato che permette di accedere a circa 120.000 stazioni in 21 Paesi europei mediante il servizio di ricarica Audi e-tron Charging Service.

Per un “pieno” d’energia è sufficiente un’unica scheda e un unico contratto di ricarica. Con la funzione Plug & Charge, al debutto nel corso del 2020, il procedimento diverrà ancora più immediato: l’auto otterrà l’autorizzazione automaticamente alla colonnina di ricarica e avvierà l’operazione senza bisogno di alcuna scheda.

Fiancata laterale lato guidatore Audi e-tron Sportback
Fiancata laterale lato guidatore Audi e-tron Sportback

Audi con Enel X

In Italia, grazie all’accordo tra Audi ed Enel X, la cui rete di ricarica è inclusa nel network e-tron Charging Service, è stata ideata l’offerta Ready for e-tron.

Il pacchetto è un’opzione a listino e permette di beneficiare del sopralluogo domestico, della consulenza per l’aumento della potenza elettrica dell’impianto di casa, della predisposizione del sistema di ricarica e dell’accesso – mediante l’app e la card Enel X Recharge – alla rete pubblica Enel X.

Audi e-tron Sportback SUV elettrico coupè com’è fatto fuori e dentro

Audi e-tron Sportback è lunga 4,90 metri, larga 1,93 metri e alta 1,62 metri, è caratterizzata da un design muscolare e dalla linea rastremata del tetto, forte dei montanti C fortemente inclinati in pieno stile coupé. All’esterno si riconosce che è un’auto elettrica dal single frame corredato dei listelli verticali, pressoché integralmente chiuso, è di colore grigio platino.

Frontale, mascherina anteriore Audi e-tron Sportback
Frontale, mascherina anteriore Audi e-tron Sportback

La sezione inferiore dei proiettori a LED Audi Matrix è caratterizzata da quattro segmenti orizzontali che fungono da luci diurne e definiscono la firma luminosa dell’auto. Gli inserti neri lungo le longarine sottoporta indicano il collocamento della batteria. Una banda luminosa collega fra loro i gruppi ottici posteriori a LED. È dispnibile anche una variante S line edition con cerchi in lega da 20 pollici e sospensioni pneumatiche adattive dalla taratura specifica.

Come sul SUV e-tron non ci sono gli specchietti laterali, che sono sostituiti da specchietti retrovisivi esterni virtuali, nei cui supporti a forma di ala sono integrate piccole telecamere. Le immagini riprese vengono elaborate digitalmente e visualizzate in abitacolo mediante nitidi display OLED a elevato contrasto situati nella zona di transizione fra plancia e portiere. I display OLED sono dotati di sensori di prossimità: non appena un dito si avvicina alla superficie touch, appaiono dei simboli tramite i quali il conducente può gestire molteplici impostazioni (guida in autostrada, operazioni di svolta e parcheggio).

Specchietti esterni virtuali Audi e-tron Sportback
Specchietti esterni virtuali Audi e-tron Sportback

Proiettori a LED Digital Matrix

I proiettori a LED Digital Matrix costituiscono una novità assoluta: per la prima volta, sono disponibili per una vettura di grande serie. Il fascio luminoso, scomposto in pixel infinitesimali, può essere regolato con la massima precisione. In corrispondenza delle strettoie aiuta a mantenere il centro della carreggiata e indica la posizione della vettura all’interno delle corsie di marcia.

In aggiunta, in abbinamento al sistema Night Vision è disponibile la luce segnaletica. Se il sistema rileva la presenza di un pedone, il fascio luminoso lo evidenzia. Le animazioni dinamiche Leaving Home e Coming Home proiettate lungo una parete o al suolo trasformano lo spazio antistante la vettura in un palcoscenico luminoso.

Proiettori a LED Digital Matrix Audi e-tron Sportback
Proiettori a LED Digital Matrix Audi e-tron Sportback

Dentro com’è il SUV elettrico coupé Audi e-tron Sportback

L’abitacolo è decisamente hit-tech. Grazie ad un passo di 2.928 millimetri all’interno di Audi e-tron Sportback c’è spazio per cinque persone e i bagagli. La capacità di carico complessiva si attesta a 615 litri, 60 dei quali ubicati nel vano portaoggetti supplementare sotto il cofano anteriore. Qui sono presenti gli attrezzi di bordo e il cavo di ricarica mobile.

La plancia e suddivisa per livelli orizzontali, realizza un unico arco avvolgente, denominato “wrap-around”, che si protende fino ai rivestimenti delle portiere. I display degli specchietti retrovisivi esterni virtuali, a richiesta, si collegano idealmente alla palpebra dell’Audi virtual cockpit da 12,3 pollici, il cui sottile display sembra sospeso nel vuoto. Il cockpit è orientato al conducente. Quando spento, lo schermo superiore da 10,1 pollici si fonde con l’ampia superficie Black Panel, risultando pressoché invisibile. Il display inferiore 8,6 pollici è integrato nella consolle. Entrambi i display touch visualizzano le informazioni su fondo nero, mentre le interfacce grafiche sono volutamente minimaliste e intuitive.

Volante, interni Audi e-tron Sportback
Volante, interni Audi e-tron Sportback

Il display superiore gestisce l’infotainment, la telefonia, la navigazione e le impostazioni speciali di e-tron, ad esempio l’attivazione del timer per la ricarica e l’impostazione del livello di recupero dell’energia, mentre al display inferiore sono affidate l’immissione dei testi, le funzioni comfort e la climatizzazione. A richiesta sono disponibili sedili sportivi e dal profilo personalizzato.

All’interno dell’abitacolo di Audi e-tron Sportback il silenzio è pressoché assoluto, in particolare viaggiando in ambito urbano. Gli unici rumori percepibili sono dovuti al rotolamento degli pneumatici. Un piccolo altoparlante, installato in ciascun montante anteriore, riproduce i toni alti con una sonorità stereofonica. La musica viene diffusa fedelmente, senza effetti artificiali. Non meno raffinato l’Audi phone box che collega lo smartphone all’antenna dell’auto e lo ricarica per induzione (wireless).

Consolle centrale, interni Audi e-tron Sportback
Consolle centrale, interni Audi e-tron Sportback

Audi e-tron Sportback, sistemi ADAS di aiuto alla guida

I sistemi ADAS di aiuto alla guida prevedono le funzioni contenute nell’Audi pre sense basic e nell’Audi pre sense front di serie. Il Pacchetto assistenza City include il sistema di assistenza agli incroci, l’assistente al traffico trasversale posteriore, l’avvertimento al cambio di corsia e l’avviso di uscita. L’Audi pre sense 360° avvisa in caso di veicoli che si avvicinano lateralmente.

La tecnologia principale inclusa nel Pacchetto assistenza Tour consiste nel sistema di assistenza alla guida adattivo, in grado di regolare le dinamiche longitudinali e trasversali dell’auto nell’intero range di velocità. In abbinamento al predictive efficiency assistant, Audi e-tron Sportback decelera e accelera in modo predittivo e, analizzando il traffico circostante e l’andamento del percorso grazie ai sensori radar, alle immagini delle telecamere, ai dati della navigazione e alle informazioni Car-to-X, adatta l’andatura prima delle curve, durante le svolte e nelle rotatorie. Il sistema adotta uno stile di guida adeguato al programma di marcia selezionato, da efficiente a sportivo, e sfrutta le possibilità offerte dal recupero di energia.

Dopo l’acquisto di Audi e-tron Sportback si possono acquistare on-line delle nuove funzioni, nell’ambito dell’illuminazione, dell’assistenza alla guida e dell’infotainment. Ciascuna funzione può essere acquistata per periodi diversi: mensili, annuali o permanenti. La prenotazione può avvenire attraverso l’app myAudi oppure il portale online myAudi; il pagamento viene eseguito in tutta comodità e sicurezza tramite AudiPay.

Proiettori a LED Digital Matrix Audi e-tron Sportback
Proiettori a LED Digital Matrix Audi e-tron Sportback

FOTO Audi e-tron Sportback

Listino prezzi E-TRON

Annunci auto usate AUDI

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close