F1 news Formula 1FerrariNotizie autoRacing

Orologio rubato a Sainz, pilota Ferrari

Ennesimo furto di orologi costosissimi. Questa volta è toccato a Carlos Sainz dopo la gara F1 di Monza e dopo il furto a Le Clerc. A Sainz è stato rubato il suo Richard Mille nel centro di Milano. Fortunatamente, il pilota è riuscito a recuperare l'orologio e i ladri sono stati arrestati dalla Polizia.

Carlos Sainz, pilota della Ferrari, ha vissuto un’insolita avventura a Milano dopo il Gran Premio di Monza di Formula 1 dove ha conquistato la pole position ed il terzo posto sul podio: è stato vittima di un furto del suo orologio, nella serata dopo la gara, davanti all’Armani hotel (un hotel di lusso dove il prezzo di una stanza parte da 1.300 euro a notte). Tuttavia, Sainz non si è lasciato intimorire e ha reagito prontamente. Insieme a un accompagnatore e ad alcuni passanti, ha inseguito i ladri, riuscendo a recuperare l’orologio rubato.

Orologio rubato al ferrarista Sainz

Dopo la gioia della pole e del podio a Monza, il primo della stagione, Carlos Sainz è stato vittima di un furto in pieno centro a Milano alle ore 20.30 circa. In un momento di relax i ladri hanno mirato al polso sinistro di Carlos Sainz, prendendo di mira il suo cronografo da mezzo milione di euro, un Richard Mille modello Alexander Zverev RM 67-02.

Orologio di Sainz Richard Mille modello Alexander Zverev
L’orologio di Sainz è un Richard Mille modello Alexander Zverev

Il pilota ha prontamente inseguito i ladri, tre giovani di nazionalità marocchina, di età compresa tra 18 e 20 anni. L’inseguimento è avvenuto prima in auto e successivamente a piedi, con l’aiuto del suo assistente e di alcuni passanti che lo hanno riconosciuto grazie alla maglietta rossa con il logo del Cavallino Rampante che indossava.

Carlos Sainz con il trofeo conquistato a Monza e l'orologio Richard Mille al polso sinistro
Carlos Sainz con il trofeo conquistato a Monza e l’orologio Richard Mille al polso sinistro

La situazione si è risolta in via Montenapoleone, dove è intervenuta anche la Polizia. I giovani ladri sono stati arrestati, mentre Sainz e il suo accompagnatore hanno recuperato l’orologio e sono stati riaccompagnati dalla Polizia all’hotel, dove hanno presentato denuncia.

Richard Mille modello Alexander Zverev

L’orologio Richard Mille modello Alexander Zverev è un modello unico, creato appositamente per il tennista tedesco. È stato presentato per la prima volta nel 2021 e si distingue per le sue caratteristiche innovative e il design elegante.

Le caratteristiche principali dell’orologio:

  • Cassa in carbonio TPT e quarzo rosso TPT, materiali ultraleggeri e resistenti agli urti.
  • Movimento a carica automatica con riserva di carica di 50 ore.
  • Quadrante con lancette e numeri in oro bianco.
  • Cinturino in caucciù nero.
  • L’orologio è disponibile in un’unica edizione limitata di 50 pezzi.
  • Il suo prezzo è di circa 300.000 euro.

Dettagli tecnici dell’orologio Richard Mille:

  • Cassa: 47 mm di diametro e 17,3 mm di spessore.
  • Movimento: calibro RM 67-02, automatico con riserva di carica di 50 ore.
  • Quadrante: nero con lancette e numeri in oro bianco.
  • Cinturino: caucciù nero.
  • L’orologio è stato progettato per essere indossato durante l’attività sportiva, in particolare il tennis. I materiali utilizzati, come il carbonio TPT e il quarzo rosso TPT, lo rendono resistente agli urti e leggero, per non interferire con il movimento del tennista.

Il design dell’orologio è elegante e sportivo, con un quadrante nero e lancette e numeri in oro bianco. Il cinturino in caucciù nero garantisce un’ottima vestibilità e resistenza. E’ inutile dire che l’orologio Alexander Zverev è un pezzo unico, simbolo di eccellenza e performance che fa molto gola anche ai ladri.

Orologio rubato a Sainz dopo il Gp di Monza

Richard Mille è noto per collaborare con atleti e celebrità di alto livello per creare orologi personalizzati ed edizioni limitate che portano il nome dell’ambasciatore. Le caratteristiche specifiche di un orologio Richard Mille dipendono dalla serie e dal modello esatti. Gli orologi Richard Mille sono noti per essere estremamente tecnologici e di alta gamma, con cassa in materiali avanzati come il carbonio TPT o il titanio, movimenti complicati e design distintivi.

Furti di orologi ai ferraristi, Sainz stessa sorte di Leclerc

Il furto dell’orologio a Carlos Sainz richiama alla mente un caso simile accaduto al suo compagno di squadra Charles Leclerc a Viareggio nell’aprile del 2022. In quell’occasione, durante una richiesta di autografi da parte di tre “tifosi” apparentemente innocui, dei ladri avevano strappato dal polso di Leclerc un orologio Richard Mille Rm 67-02 personalizzato con la scritta “Leclerc”, dal valore di due milioni di euro.

Charles Leclerc e Carlos Sainz a Monza
Carlos Sainz a Monza dove sfoggia il suo Richard Mille da 300.000 euro.

Rispetto a Sainz in quell’occasione Leclerc ha dovuto aspettare un po’ più di tempo per riavere il suo prezioso orologio, dato che era finito a Napoli ed era stato rivenduto ad un imprenditore spagnolo fan della Formula 1.

Leggi anche:

Orologio rubato e ritrovato a Leclerc
Furti d’auto

Calendario F1 2023

Classifiche F1 2023 Piloti e Costruttori

Calendario F1 2024

Orari Formula 1

Punti F1 piloti e costruttori come si assegnano

Sprint Race come funziona

Tempi LIVE F1

→  NOTIZIE F1 2023

Regolamento tecnico F1 2023

Regolamento nuove Power Unit F1 2026

→ Cosa ne pensi sulla stagione di F1? Fai un salto sulla discussioni F1 sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Marco Savo

Marco Savo, classe 1983. La mia carriera è iniziata nel mondo del calcio per poi approdare a quello dell’auto. Cerco di aggiornare gli appassionati e gli utenti dell'auto con gli argomenti più interessanti legati alle automobili.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto