Notizie auto

Patente digitale, il QR Code sostituirà la card plastificata

Dal 2023 la patente di guida sarà smaterializzata. Diventa digitale e sostituita da un QR Code, che sarà visibile sullo smartphone all’interno dell’App Io.

La patente di guida diventa digitale. Addio dunque alla tesserina plastificata, la card che tutti conosciamo e possediamo: la patente sarà smaterializzata visibile sullo smartphone all’interno dell’App Io. La novità è stata annunciata da Vittorio Colao, il Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, durante un incontro con l’Associazione della Stampa Estera in Italia. La patente rientra all’interno del portafoglio digitale valido in tutta l’Europa, dove oltre alla patente sarà presente sull’app anche la tessera elettorale dematerializzata e la carta d’identità.

Patente digitale, che cos’è

La patente digitale arriva nel 2023 e farà parte del portafoglio digitale, che sarà disponibile all’interno dell’App IO sullo smartphone. La tessera che fino ad ora conosciamo sarà dunque sostituita da un QR Code. Quando si viene fermati per un controllo dalla Polizia Stradale (o altre Forze dell’Ordine) sarà dunque sufficiente mostrare agli agenti il QR Code presente sull’app.

Patente digitale QR Code
Il QR Code della patente di guida che sostituirà la tessera plastificata

La patente digitale sarà riconosciuta e valida in tutti gli Stati dell’Unione Europea. Chi lo vorrà potrà anche decidere di stamparla e portarla con sé, come è già avvenuto per il Green Pass.

In questo portafoglio digitale verrà caricata anche la carta d’identità elettronica, che si potrà ritirare pure negli uffici postali, così da limitare le code agli uffici dell’anagrafe. Nel futuro ogni cittadino italiano avrà a disposizione un wallet europeo su cui caricare tutti i documenti dei cittadini UE.

App IO, cosa è, come scaricarla

L’App IO è l’applicazione della Pubblica Amministrazione, che permette di utilizzare lo smartphone per pagare anche il bollo auto (non in tutte le Regioni) e di gestire delle pratiche auto, come la richiesta di documenti amministrativi.

Rinnovo pagamento patente, bollettino PagoPA e CBILL, come funziona
La patente in formato tessera plastificata sarà sostituita da un QR code digitale visibile sull’App Io

La patente digitale sull’App Io, almeno nella prima fase, non sostituirà subito la classica tessera ma verosimilmente l’affiancherà. Infatti ci sarà una lunga fase di transizione durante la quale saranno validi sia i documenti cartacei che digitali.

Sotto i link per scaricare e installare l’APP IO della Pubblica Amministrazione, unico punto di accesso per interagire in modo semplice e sicuro con i servizi pubblici locali e nazionali, direttamente dal tuo smartphone.

👉 SCARICA APP IO su APPLE STORE
👉 SCARICA APP IO su GOGLE PLAY

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Con la patente “B” cosa si può guidare

👉 Come prepararsi all’esame della patente

👉 Caratteristiche auto per neopatentati

👉 Patente di guida, durata e date scadenza

👉 Rinnovo patente, documenti, costi e visita medica

👉 Rinnovo patente, pagamento PagoPA e CBILL

👉 Patente di guida, scadenze prorogate COVID

👉 Auto neopatentati, quale scegliere

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto