GUIDE CONSIGLI AUTO

Rinnovo patente, pagamento solo PagoPA e CBILL, come fare

Il pagamento delle tasse per il rinnovo della patente si effettua solo tramite PagoPA, ma anche in banca con il servizio CBILL. Ecco come fare.

Con l’obiettivo di digitalizzare il Paese molti pagamenti andranno fatti online, compreso quello per il rinnovo della patente di guida. I vecchi bollettini postali da pagare alle Poste sono andati in soffitta come quelli dei versamenti alla Motorizzazione e al Dipartimento dei Trasporti Terrestri.

Dal 14 febbraio 2022 il pagamento si effettua solo on line tramite PagoPA. Questa forma di pagamento telematico si può espletare anche tramite CBILL, il servizio offerto dalla propria banca che permette a cittadini e imprese di consultare e pagare online bollettini e avvisi di pagamento PagoPA.

Rinnovo patente pagamento bollettino PagoPA

Dal 14 febbraio 2022 il pagamento delle tasse alla Motorizzazione per il rinnovo della patente di guida si può effettuare solo online tramite PagoPA, costo da sostenere oltre quello della visita medica.

In passato bastava recarsi alle Poste e presentare i due bollettini da pagare, il primo di 16 euro per l’imposta di bollo e l’altro di 10,20 euro. Questi pagamenti ora si effettuano solo online tramite PagoPA.

Patente di guida, le tasse per il rinnovo si pagano solo tramite PagoPA
Le tasse per il rinnovo della patente si pagano solo tramite PagoPA

La nuova regola prevede che dal 14 febbraio 2022 occorre effettuare il versamento esclusivamente con bollettini PagoPA e in particolare: bollettino PagoPA per la tariffa 2S per il rinnovo (esclusa la regione Sicilia) o duplicato e la tariffa 2T (solo per la Regione Sicilia) per un totale di 26,20 euro.

PagoPA, che cos’è?

Ma come funziona il pagamento tramite PagoPA e servizio CBILL? PagoPA è il sistema dei pagamenti a favore delle pubbliche amministrazioni e dei gestori di pubblici servizi in Italia, gestita dall’omonima società pubblica.

Il logo che identifica i pagamenti PagoPA
Il logo che identifica i pagamenti PagoPA, come quello per il rinnovo della patente

Il pagamento elettronico avviene mediante una transazione attraverso il gestore bancario dei servizi di pagamento utilizzato dal cittadino al quale addebita i costi, previsti dal relativo contratto sottoscritto, che vanno da pochi centesimi fino a 2,5 euro.

Tramite essa i prestatori di servizi di pagamento (PSP) aderenti (ad esempio le agenzie di banca, gli home banking, gli sportelli ATM, i punti vendita convenzionati Mooney e PUNTOLIS, gli uffici postali di Poste Italiane) fanno da tramite tra cittadino/impresa e un ente della pubblica amministrazione per eseguire pagamenti. Si possono effettuare i pagamenti sul sito web o tramite l’applicazione mobile dell’ente, oppure attraverso i canali fisici e online del prestatore aderente, che quindi funge da intermediario.

Pagamento PagoPA come funziona
Pagamento PagoPA, schema come funziona

A tal fine è stata creata dal Dipartimento per la trasformazione digitale, in collaborazione con PagoPA, un’applicazione mobile denominata IO per far confluire tutti i servizi degli enti su un’unica piattaforma. All’interno dell’applicazione è possibile effettuare pagamenti gestiti da PagoPA alla pubblica amministrazione, compreso quello della patente.

Bollettini rinnovo patente con PagoPA come funziona

Il bollettino come quello del rinnovo della patente per il pagamento con PagoPA è identificato univocamente da un codice, chiamato IUV (Identificativo Univoco di Versamento), attraverso il quale l’Ente associa il singolo versamento effettuato dall’utente alla richiesta di pagamento oppure alla posizione debitoria. Questo codice si trova nell’avviso di pagamento e vicino al QR Code.

Nel caso di pagamenti spontanei, lo IUV viene generato al momento della richiesta di pagamento, mentre nel caso di pagamenti attesi lo IUV è generato a priori e associato alla posizione debitoria, e di norma viene notificato all’utente tramite un Avviso di Pagamento.

PagoPA come funziona VIDEO

L’utente deve digitare il codice di pagamento oppure potrà fare una scansione del relativo QR Code presente sul bollettino cartaceo (tramite app della banca o dell’ente e fotocamera del cellulare). In alcuni casi si trova già il pagamento da fare caricato sul sito dell’ente, dopo l’accesso (anche via Spid).

Il pagamento digitale PagoPA viene effettuato tramite carta di credito e Paypal, ma anche con strumenti più innovativi (Satispay, Bancomat Pay, Masterpass, ecc).

Pagamento rinnovo patente PagoPa in banca CBILL

Il pagamento delle tasse per il rinnovo della patente e dei servizi PagoPA si effettua anche in banca e sull’home banking online della propria banca, utilizzando il servizio CBILL. In questo caso se si va in banca fisicamente bisogna portare il bollettino e mostrare il QR Code. Invece, è possibile anche pagare agli sportelli ATM grazie al circuito CBILL, selezionabile dal menu.

Pagamento rinnovo patente PagoPa in banca CBILL
Esempio pagamento CBILL rinnovo patente dall’home banking di Unicredit

Sul proprio Internet Banking o in banca si deve selezionare il pagamento con CBILL, scegliere l’azienda/P.A. (nel caso della patente è la Motorizzazione Civile), inserire il codice CBILL, l’importo da pagare e infine si procede col pagamento. Quest’operazione è abbastanza semplice.

Bollettini rinnovo patente dal Portale dell’Automobilista

Per il rinnovo della patente con PagoPA si utilizza il Portale dell’Automobilista, entrando nell’area riservata tramite SPID o CIE (carta di identità elettronica). Una volta entrati nell’area riservata si deve accedere al menù Accesso ai servizi e poi Pagamento pratiche online PagoPA, scegliendo la tariffa 2S (2T per i residenti in Sicilia).

Pagamento PagoPA dal Portale dell'Automobilista
Pagamento PagoPA dal Portale dell’Automobilista

Come abbiamo visto in precedenza il pagamento PagoPA permette a chi è meno avvezzo ai sistemi elettronici di decidere di eseguire il versamento presso gli uffici postali, gli esercenti convenzionati PagoPA (bar, edicole, farmacie, ricevitorie, supermercati e tabaccherie che espongono il logo), i punti di posta privata e gli sportelli bancari.

In ogni caso per completare il rinnovo della patente privatamente bisogna stampare la ricevuta di pagamento da presentare all’ufficio della Motorizzazione civile, insieme agli altri documenti previsti dalla pratica di rinnovo patente.

Rinnovo patente presso scuola guida o agenzia

Se invece tutti questi passaggi spaventano, soprattutto per le persone più anziane, è consigliato effettuare il rinnovo della patente non privatamente ma affidandosi a scuole guida e agenzie pratiche auto abilitate. In questo caso, a fronte di una tariffa che varia dai 70 ai 130 euro, tutte le incombenze e i pagamenti sono gestiti da loro.
L’importo da pagare con l’agenzia è leggermente superiore rispetto a quando si rinnova la patente direttamente alla Motorizzazione dove il costo complessivo si aggira tra i 60 e i 90 euro tra bollettini e visita medica.

Patente di guida occhio alle scadenze
Patente di guida occhio alle scadenze

In entrambe le modalità la nuova patente viene spedita a casa tramite posta assicurata con un costo di 6,86 euro a carico del destinatario.

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Rinnovo patente, documenti, costi e visita medica

👉 Patente di guida, durata e date scadenza

👉 Patente di guida, scadenze prorogate COVID

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto