EV DrivingNotizie auto

Nuovo stop Ecobonus, fondi incentivi auto terminati in 3 giorni

ROSSO sugli incentivi auto, esauriti per auto elettriche e ibride. Se il fondo destinato alle auto elettriche e ibride è definitivamente azzerato ci sono ancora 100 milioni per l’acquisto di veicoli termici con CO2 compresa tra 61 e 135 g/km.

Quando scadono gli incentivi auto? Domanda ricorrente negli ultimi mesi che hanno visto prima esaurirsi poi rendersi nuovamente disponibili gli incentivi all’acquisto di nuove auto più ecologhe. Proprio settembre infatti è stato il mese in cui questi erano esauriti: dopo essere stati rifinanziati sono durati ben poco. Infatti ora sono definitivamente terminati, in soli 3 giorni. Infatti non ci sono più bonus statali per l’acquisto di auto elettriche e ibride plug-in. Infatti si è esaurito anche il fondo dell’extrsabonus sbloccato qualche settimana fa. I circa 57 milioni a disposizione per le due fasce 0-20 g/km e 21-60 g/km si sono esauriti nella serata di giovedì 16 settembre.

Nuovo stop ecobonus

Ora chi vuole acquistare un’auto elettrica o ibrida plug-in a prezzo scontato dovrà aspettare il 2022, quando probabilmente saranno stanziati nuovi fondi con la Legge di Bilancio 2022.

Incentivi auto elettriche e ibride plug-in fondi terminati

Il fondo per gli incentivi destinati alle auto elettriche e ibride plug-in, delle fasce di CO2 0-20 g/km e 21-60 g/km è esaurito in soli tre giorni. Dalla riapertura delle prenotazioni di martedì 14 settembre i 57 milioni dell’extrabonus sono stati letteralmente polverizzati.

"Ecobonus” sito del Mise dove vengono gestiti gli incentivi per auto, scooter e bici (Fondi residui aggiornati al giorno 16/09/2021)  indicatori di quanti ne rimangono cambia da colore verde OK rosso esauriti.
“Ecobonus” sito del Mise dove vengono gestiti gli incentivi per auto, scooter e bici (Fondi residui aggiornati al giorno 16/09/2021)

Nei concessionari molti ordini effettuati nel periodo in assenza di bonus sono stati caricati in questi tre giorni sulla piattaforma del Ministero dello Sviluppo Economico. Probabilmente ha inciso anche ‘eliminazione del massimo dei 180 giorni per le immatricolazioni ha portato a prenotare ancor più risorse che rischiavano di non essere usate per i ritardi di consegne dovute alla crisi dei semiconduttori.

Non sono finiti gli incentivi auto per le auto meno inquinanti

Se il fondo destinato alle auto elettriche e ibride è definitivamente esaurito a disposizione degli automobilisti italiani ci sono incentivi auto (100 milioni) per lacquisto di veicoli termici, della fascia di CO2 compresa tra 61 e 135 g/km.

Incentivi auto fascia CO2 61-135 g/km
Ci sono ancora incentivi per la fascia 61-135 g/km di CO2

Gli ultimi bonus residui servono a finanziare l’acquisto di auto ibride (full hybrid e mild-hybrid), benzina e diesel, rottamando una vecchia auto.

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!)

👉 Tutte le notizie aggiornate su incentivi auto ed Ecobonus

👉 Bollo auto ibride
👉 Tutte le auto ibride 2021
👉 Classificazione auto ibride
👉 Come funziona la full hybrid
👉 Come funziona l’ibrida plug-in
👉 Come funziona la mild-hybrid

Guarda ora anche le prove di auto ibride provate, le nostre impressioni di guida a bordo di vetture con la tecnologia full, mild hybrid e anche plug-in.

Guarda ora anche le prove di auto ibride provate, le nostre impressioni di guida a bordo di vetture con la tecnologia full, mild hybrid e anche plug-in.

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto