FotogalleryGolfNotizie autoVideoVolkswagen

Nuova Volkswagen Golf 8 R, com’è, caratteristiche e prezzo

Arriva la nuova Volkswagen Golf R con motore 2.0 turbo da 320 CV, 20 in più rispetto alla precedente generazione. Fra le novità debutta il nuovo sistema di trazione integrale di serie 4Motion R-Performance Torque Vectoring.

MOTORE
2.0
Turbo

CAVALLI
320

Velocità Max.
270
km/h

PESO / POTENZA
-
Kg/CV

Volkswagen presenta la nuova Golf R da 320 cavalli e 420 Nm, il modello più potente della Golf di ottava generazione Sempre con trazione integrale, sempre altamente dinamico, sempre con design e allestimenti particolarmente esclusivi, da sempre punto di riferimento tecnologico della sua categoria: la Golf.

E questa volta non è diverso: la Golf R è la prima Volkswagen a lanciare con un nuovo sistema di trazione integrale entro la fine di quest’anno: 4Motion con R-Performance Torque Vectoring.

Volkswagen Golf 8 R, caratteristiche e prestazioni

La Volkswagen Golf 8 R grazie ai suoi 320 CV del motore 2.0 TSI accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,7 secondi e raggiunge la velocità massima di 250 km/h, ovviamente limitata elettronicamente. Con il pacchetto R-Performance opzionale si arriva a 270 km/h.

Vista di profilo nuova Volkswagen Golf R in pista
Nuova Volkswagen Golf R da 320 CV e 420 Nm di coppia

Il motore 2.0 TSI della famiglia EA888, evo4 è accreditato di 20 CV in più rispetto alla precedente generazione della Golf R. Anche la coppia è cresciuta da 400 a 420 Nm, ed è disponibile tra i 2.100 e i 5.350 giri/min. Il motore 2.0 turbo è abbinato al cambio automatico DSG 7 rapporti.

Volkswagen Golf 8 R, trazione integrale 4Motion con R-Performance Torque Vectoring

La grande novità tecnica introdotta sulla nuova Volkswagen Golf R è rappresentata dal nuovo sistema di trazione integrale che si chiama 4Motion con R-Performance Torque Vectoring. Questo nuovo sistema è il centro di controllo che distribuisce la potenza del motore alle quattro ruote motrici.

Vista laterale nuova Volkswagen Golf R in pista
Vista laterale della nuova Volkswagen Golf R in pista

Una nuova trasmissione finale posteriore distribuisce la potenza motrice del motore turbo a benzina della Golf R non solo tra gli assi anteriore e posteriore, ma anche in modo variabile tra le due ruote posteriori. Ciò consente di aumentare notevolmente l’agilità in particolare in curva.

Vista posteriore nuova Volkswagen Golf R in pista
Sulla nuova Golf R c’è la trazione integrale 4Motion con R-Performance Torque Vectoring

Come prima mondiale, la trazione integrale è anche collegata in rete tramite un Vehicle Dynamics Manager (VDM) con altri sistemi di trasmissione come i bloccaggi elettronici dei differenziali (XDS) e il controllo adattivo del telaio DCC. Grazie a questa stretta integrazione dei diversi sistemi.

Volkswagen Golf 8 R, caratteristiche assetto

La Volkswagen Golf 8 R rispetto alla versione standard la carrozzeria è ribassata di 20 millimetri. La taratura di molle e barre stabilizzatrici è più rigida del 10% rispetto alla Golf 7 R, mentre è stato aumentato l’angolo di camber negativo all’avantreno (-1°20’).

Vista di profilo nuova Volkswagen Golf R
L’assetto della nuova Golf R è ribassato di 20 mm rispetto alle altre Golf

Il retrotreno multilink è stato modificato e adattato al nuovo schema di trazione 4Motion con R-Performance Torque Vectoring, con nuovi attacchi e supporti, e una taratura più rigida del 10% per le molle e barre.

Scarico posteriore Akrapovic nuova Volkswagen Golf R
Scarico posteriore Akrapovic sulla nuova Volkswagen Golf R

Dal punto di vista tecnico gli ingegneri di Wolfsburg hanno perfezionato anche l’impianto frenante, con i dichi anteriore che passano dai 340×30 mm del modello uscente ai 357×34 mm della nuova Golf 8 R.

Volkswagen Golf 8 R modalità di guida Nürburgring

A proposito, il setup della nuova Golf R è stato messo a punto sul circuito del Nürburgring Nordschleife. In combinazione con il pacchetto R-Performance, la Golf R è dotata anche di un profilo di guida Nürburgring dedicato, noto come “Special”.

Come parte di questo profilo di guida, tutti i parametri di guida chiave sono orientati verso il leggendario circuito da corsa, inclusa la nuova trazione integrale. E i risultati sono misurabili: come mostrato durante i test drive interni, la Golf R è fino a 19 secondi più veloce per giro sul Nürburgring Nordschleife rispetto alla sua predecessore (07:51 minuti).

Comandi touch volante abitacolo nuova Volkswagen Golf R
Il tasto “R” sul volante seleziona la modalità di guida “Nürburgring”

A disposizione del guidatore ci sono anche i profili di guida Comfort, Sport, Race, Individual e quello speciale Drift.

Volkswagen Golf R, quanto costa?
Quando arriva in Italia?

In Italia, la nuova Volkswagen Golf R costa 52.900 Euro. Il suo arrivo nelle Concessionarie è atteso nel primo trimestre del 2021. La dotazione di serie include, tra gli altri: cerchi in lega da 18”, climatizzatore automatico Climatronic a 3 zone, fari Full LED anteriori e posteriori, Keyless Entry&Go, Travel Assist 2.0 (comprensivo di ACC, Front Assist e Lane Assist) e Car2X.

Al lancio, è anche incluso il pacchetto gratuito composto da navigatore Discover Media 10,25”, comandi vocali Natural Voice Control e Wireless App-Connect.

Foto nuova Volkswagen Golf 8 R

Video nuova Volkswagen Golf 8 R

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!):

 👉 Volkswagen Golf GTI

👉 Volkswagen Golf GTI Clubsport

👉 Listino prezzi VW GOLF 👉Annunci auto usate VW GOLF

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto