GolfNotizie autoVideoVolkswagen

Nuova Volkswagen Golf 8 R, come sarà, anteprima

Manca poco alla presentazione ufficiale della nuova Volkswagen Golf R di ottava generazione, la versione più potente nella storia del modello.

Il 4 novembre debutta la nuova sportivissima Volkswagen Golf R di ottava generazione, che completa la gamma delle Golf sportive, dopo GTI, GTI Clubsport, GTE e GTD. Come tutte le Golf, anche la Golf 8 R è prodotta nella fabbrica di Wolfsburg, in Germania.

Volkswagen Golf R, come sarà, caratteristiche

Più potente, più dinamica, più efficiente, più integrata, più digitale. Queste le caratteristiche principali della nuova Golf R, insieme al nuovo sistema di trazione integrale con distribuzione selettiva della coppia dell’asse posteriore.

La trazione integrale è controllata dal Vehicle Dynamics Manager che è stato strettamente integrato con gli altri sistemi quali il controllo elettronico del differenziale anteriore XDS e il controllo adattivo del telaio DCC.

Volkswagen Golf R, come sarà, caratteristiche
La R è Golf più potente della gamma

La Golf 8 R è mossa dal più potente turbo benzina da 2 litri a quattro cilindri della serie EA888 disponibile sulla nuova Golf. L’evoluto motore a iniezione diretta è caratterizzato da soluzioni innovative e dettagli specifici, come l’integrazione nella testata del condotto raffreddato ad acqua che porta i gas di scarico alla turbina o l’alzata variabile delle valvole con doppia regolazione dell’albero a camme.

Volkswagen Golf R, storia

La storia della Volkswagen Golf R ha inizio nel 2002, con il debutto della prima Golf R32, che rappresentò una grande novità nel panorama automobilistico. Con il suo sei cilindri da 3,2 litri che erogava 241 CV, la R32 era la Golf più potente mai prodotta dalla Volkswagen fino a quel momento. La sua trazione integrale la spingeva da 0 a 100 km/ in 6,6 secondi. I numeri di vendita furono tripli rispetto a quelli attesi.

Volkswagen Golf R32 del 2002
Volkswagen Golf R32 del 2002 di quarta generazione

Dalla metà del 2003, la Golf R32 fu la prima Volkswagen al mondo disponibile con il cambio automatico doppia frizione DSG, un riferimento tecnologico nel segmento delle compatte sportive.

Il 2005 vide il debutto della seconda Golf R32 che con 250 CV offriva prestazioni ancora superiori. Poi nel 2009, al Salone di Francoforte, la Volkswagen presentò in anteprima mondiale la versione successiva, basata sulla Golf 6, che abbandonava il motore V6 aspirato per adottare un 2 litri turbo benzina TSI, più efficiente del 21%.

Volkswagen_Golf_R_2017_prime_immagini_24
Volkswagen Golf R di settima generazione da 310 CV

La R32 diventò così la R e con il cambio di nomenclatura la potenza crebbe a 270 CV. Nel settembre 2013, fu la volta della quarta Golf R, basata sulla settima generazione, che per la prima volta superò la soglia dei 300 CV.

Video test Volkswagen Golf R 2017

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!):

 👉 Volkswagen Golf GTI

👉 Volkswagen Golf GTI Clubsport

👉 Listino prezzi VW GOLF 👉Annunci auto usate VW GOLF

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto