AMGFotogalleryGUIDE CONSIGLIMercedes-BenzNotizie autoVideo

Motore più potente al mondo, 4 cilindri Mercedes-AMG M139

Tra i migliori moderni turbocompressi sportivi, il 4 cilindri a benzina più potente al mondo è il motore Mercedes-AMG M139 con una potenza massima di 421 CV. È costruito a mano ed equipaggia le sportive compatte A 45 4Matic+ berlina, CLA 45 4Matic+, CLA 45 4Matic+ Shooting Brake e GLA 45 4Matic+.

Il motore più potente al mondo 4 cilindri è di Mercedes-AMG, costruito a mano ad Affalterbach, secondo la filosofia consolidata One Man, One Engine. La sigla di questo propulsore è “M 139” che va a sostituire sulle compatte il precedente M 133: ha una potenza massima di 310 kW (421 CV), ben 30 kW (40 CV) di potenza in più con la coppia massima che passa da 475 a 500 Nm.

Il 4 cilindri più potente al mondo Mercedes-AMG M139 è montato sulle sportive compatte Classe A 45 4Matic+ berlina, CLA 45 4Matic+, CLA 45 4Matic+ Shooting Brake e GLA 45 4Matic+.

 Motore più potente al mondo 4 cilindri Mercedes-AMG M139 sulla GLA 45 S 4MATIC+
Motore più potente al mondo 4 cilindri Mercedes-AMG M139 sulla GLA 45 S 4MATIC+

Motore più potente al mondo, le caratteristiche

Scopriamo quali sono le caratteristiche di questo motore 4 cilindri più potente al mondo! Iniziamo col dire che è un bialbero a 16 valvole, sovralimentato con turbocompressore. Il rapporto di compressione è di 9:1 e la pressione massima di sovralimentazione raggiunge i 2,1 bar. La cilindrata è di 1.991 cc, con alesaggio di 83 mm e corsa di 92 mm. Sono previste due versioni: la 45 eroga 387 CV a 6.500 g/m con 480 Nm di coppia massima tra 4.750 e 5.000 g/m, mentre la 45 S tocca quota 421 CV a 6.750 g/m con 500 Nm tra 5.000 e 5.200 g/m.

Tra i migliori motori turbo sportivi

In entrambi i casi il limitatore è fissato a 7.200 giri. Sono numeri che inquadrano il propulsore in questione tra i migliori moderni turbocompressi sportivi: ritardo di risposta quasi nullo, curva di coppia generosa, ma grande allungo.

Il motore Mercedes-AMG benzina 2.0 V4 ha la sigla M139, il 4 cilindri più potente al mondo
Il motore Mercedes-AMG benzina 2.0 V4 ha la sigla M139, il 4 cilindri più potente al mondo

Il peso dichiarato del motore Mercedes-AMG benzina 2.0 litri 4 cilindri M139 è di 160,5 chilogrammi, ottenuto tramite la speciale lavorazione del basamento di alluminio, che consiste in un raffreddamento della fusione grazie al quale il metallo si solidifica con una grana cristallina molto fine e fitta. Perciò vengono raggiunti elevati valori di resistenza strutturale. L’albero motore è in acciaio forgiato, mentre i pistoni sono in leggerissimo alluminio forgiato.

Motore più potente al mondo, com’è fatto?

Questo motore Mercedes 4 cilindri che vanta il titolo di “motore più potente al mondo” presenta le superfici interne delle canne dei cilindri realizzate con la tecnologia brevettata Nanoslide: questo trattamento riduce l’attrito con i pistoni e contemporaneamente incrementa la durezza della superficie, aumentandone la vita utile. L’attenzione meticolosa ai particolari è tale che persino la centralina, installata nei pressi del filtro dell’aria, viene raffreddata da un flusso d’aria appositamente studiato.

Secondo la tradizione di casa AMG, ogni motore viene assemblato a mano, dall’inizio alla fine, da un solo tecnico dedicato, che al termine del montaggio appone sul coperchio del propulsore una targhetta con la sua firma.

Mercedes-AMG produzione a mano motore benzina 2.0 V4 M139 il motore più potente al mondo
Mercedes-AMG produzione a mano motore benzina 2.0 V4 M139
il motore 4 cilindri più potente al mondo

Il cambiamento più evidente nell’architettura del nuovo motore Mercedes-AMG M139, rispetto agli attuali AMG 45 è l’inversione delle posizioni dei collettori: il M139 presenta l’aspirazione frontale e lo scarico rivolto verso l’abitacolo. Ciò ha permesso un miglioramento nella fluidodinamica del propulsore, con collettori più corti e rettilinei, a vantaggio anche delle prestazioni del turbocompressore. Quest’ultimo componente è dotato di cuscinetti volventi in luogo delle classiche bronzine e raggiunge un regime massimo di circa 169.000 g/m.

Motore turbo Twin scroll e doppia iniezione

Il raffreddamento delle chiocciole è triplice: acqua, olio e aria, che viene appositamente convogliata sul turbo dalla particolare conformazione della copertura del motore. La turbina a gas di scarico è del tipo twin-scroll, ovvero dotata di due canali paralleli, alimentati ognuno da due cilindri. In tal modo si ottimizza il gioco di onde che si formano nei condotti di scarico, eliminando le interferenze nocive a beneficio del rendimento del propulsore; tutto ciò si traduce in una pronta risposta dello stesso, con un ridottissimo turbo-lag.

Overboost

È previsto anche un breve overboost in fase di accelerazione. L’aria compressa viene raffreddata con un intercooler aria/acqua. Ogni cilindro è dotato di due iniettori: uno diretto nella camera di combustione, a 200 bar, e uno nel collettore di aspirazione, che interviene qualora vengano ricercate le maggiori prestazioni. Questa iniezione Twin Stage consente di ridurre i consumi e fornire tempestivamente la massima potenza, quando richiesta.

La gestione elettronica dell’alimentazione si avvale di sensori per la pressione di sovralimentazione, l’angolo della valvola a farfalla, la detonazione e la temperatura dell’aria di aspirazione e del liquido refrigerante del motore, il numero di giri al minuto e la pressione atmosferica.

Mercedes-AMG produzione a mano motore benzina 2.0 V4 M139
Il motore Mercedes-AMG M139 viene costuito a mano secondo la filosofia One Man, One Engine

Motore Mercedes AMG M139 con sistema di alzata variabile Camtronic

Come abbiamo visto, gli ingegneri tedeschi sul motore Mercedes AMG M139 hanno svolto un grande lavoro di affinamento sulla testata. Il bialbero a 16 valvole è dotato di punterie con bilancieri a rullo. La distribuzione prevede fasatura variabile sia all’aspirazione che allo scarico, dove è presente inoltre il sistema di alzata variabile Camtronic: l’albero è dotato di camme con due alzate diverse, con uno speciale attuatore che attiva quella con alzata maggiore ai regimi più elevati.

Per tenere sotto controllo le sollecitazioni termiche della testata, ne è stato ottimizzato il raffreddamento, specie nella zona dello scarico. Specifica anche la guarnizione della testata, del tipo metallico multistrato.

Mercedes-AMG produzione a mano motore benzina 2.0 V4 M139
La sovralimentazione del motore Mercedes-AMG M130 è garantita da turbocompressore a gas di scarico twin scroll

Motore benzina con filtro antiparticolato, Mercedes 2 litri turbo M139

Neanche questi motori supersportivi possono eludere le normative antiinquinamento: la dotazione prevede il filtro antiparticolato (inevitabile anche per i benzina a iniezione diretta), lo Start&Stop e la modalità di “veleggio”, ovvero lo spegnimento del propulsore in fase di rilascio, con la trasmissione che sgancia la frizione e va in “folle”. Anche la pompa dell’acqua elettrica a portata variabile dà il suo contributo al rispetto dell’ambiente, permettendo di gestire il raffreddamento del motore in base alle prestazioni richieste.

Essa limita la sua azione alle basse temperature, consentendo al propulsore di raggiungere più rapidamente la temperatura di esercizio. In questo modo l’assorbimento di potenza della pompa è proporzionale alle effettive necessità di raffreddamento, a tutto vantaggio di consumi ed emissioni. Al circuito di raffreddamento del motore fanno capo anche l’intercooler e il radiatore dell’olio della trasmissione.

Mercedes-AMG produzione a mano motore benzina 2.0 V4 M139
Fasi di produzione del motore Mercedes-AMG M139

SCHEDA TECNICA motore Mercedes-AMG M139

  • anteriore trasversale,
  • benzina, 4 cilindri in linea;
  • alesaggio x corsa 83×92 mm;
  • cilindrata 1.991 cc;
  • rapporto di compressione 9:1;
  • potenza massima 421 CV (310 kW) a 6.750 g/m;
  • coppia massima 500 Nm da 5.000 a 5.250 g/m;
  • regime massimo di rotazione 7.200 g/m;
  • distribuzione a doppio albero a camme in testa (catena) 4 valvole per cilindro, fasatura variabile in aspirazione e scarico e alzata variabile allo scarico; sovralimentazione con turbocompressore twin scroll con intercooler aria/acqua, pressione di sovralimentazione max 2,1 bar;
  • alimentazione ad iniezione diretta e indiretta (due iniettori per cilindro)

Mercedes-AMG produzione a mano motore benzina 2.0 V4 M139
Fasi di produzione del motore Mercedes-AMG M139

Foto assemblaggio motore Mercedes-AMG M139

VIDEO dentro la fabbrica Mercedes-AMG Affalterbach dove il motore M139 viene montato a mano!

Dentro la fabbrica Mercedes-AMG Affalterbach dove il motore M139 viene montato a mano!

Se sei arrivato qui in fondo sicuramente sarai interessato ad altri articoli specifici su auto sportive, motori, motori Mercedes e tecnica automobilistica che puoi trovare cliccando sotto nell’elenco dei tag.

Listino prezzi MERCEDES-BENZ

Annunci auto usate MERCEDES-BENZ

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Tags

Manuel Cerfeda

Da sempre appassionato di automobilismo e di scrittura. È ingegnere e lavora nel campo delle energie rinnovabili. Ama leggere libri di tecnica motoristica e automobilistica, in particolare sulla storia della Formula 1 e delle auto da competizione in genere. Molto attratto dalle auto storiche, in particolare le youngtimer: il suo sogno è una Porsche 911 Carrera 4 Targa, serie 964 del 1989. Possibilmente rossa. E' autore umoristico e satirico: scrive sulla rivista “L’odio digitale” e ha pubblicato i libri “Autopsie ipocaloriche e altri metodi per perdere peso” e “L'anagramma di derma (non madre, quell'altro)”.
Back to top button
Close