GUIDE CONSIGLI AUTONotizie auto

Milano Area B e Area C, divieti diesel Euro 6, novità Ztl Quadrilatero

Cambia la mobilità di Milano: prorogati al 2028 i divieti per le auto diesel Euro 6 in Area B e Area C; circolazione vietata al centro nella nuova ZTL Quadrilatero della Moda e nuove strade con limite a 30 km/h.

Il Comune di Milano ha posticipato al 30 settembre 2028 i divieti per le auto diesel Euro 6 di accedere in Area B e Area C a Milano. Inizialmente, il divieto era previsto dal 1° ottobre 2024 al 1° ottobre 2027. Questa decisione è stata presa attraverso una delibera dettagliata, motivata da varie ragioni, tra cui il cambiamento delle condizioni economiche e la vendita di veicoli elettrici, che non hanno ancora raggiunto i livelli previsti.

Nella stessa delibera, il Comune istituisce la ZTL Quadrilatero della Moda consentendo la circolazione solo ai residenti, e inoltre istituisce un centinaio di strade scolastiche a 30 km/h in tutta la città.

Divieti Milano auto diesel Euro 6 Area B e Area C

I divieti di circolazione per le auto diesel Euro 6 nell’Area B a Milano scattano dal 30 settembre 2028. Fino a questa data il Comune consente la circolazione nell’Area B ai veicoli diesel Euro 6a, 6b, 6c acquistati dopo il 31 dicembre 2018, nonché ai veicoli di trasporto merci alimentati a diesel Euro 6a acquistati dopo la stessa data, e ai veicoli diesel Euro 6b, 6c acquistati dopo il 30 settembre 2019.

Divieti Milano auto diesel Euro 6 Area B e Area C
Posticipati al 30 settembre 2028 i divieti per le auto diesel Euro 6 di accedere in Area B e Area C a Milano

Nell’Area C possono accedere veicoli diesel Euro 6a, 6b, 6c, taxi e Ncc fino a 9 posti acquistati dopo il 31 dicembre 2018, così come veicoli di trasporto merci (N1) diesel Euro 6a acquistati dopo la stessa data e diesel Euro 6b, 6c acquistati dopo il 30 settembre 2019.

Divieti Milano moto

Anche per le moto i divieti sono stati posticipati. In particolare è stato prorogato di un anno, fino al 1° ottobre 2025, il divieto di accesso in Area B e C per le moto e i ciclomotori alimentati a miscela (motore a due tempi) Euro 2, a gasolio Euro 2 e a benzina (motore a quattro tempi) da Euro 0 a Euro 1.

Divieti ZTL Quadrilatero della Moda  

Il Comune di Milano, da un lato, ha posticipato l’entrata in vigore dei divieti per le auto diesel; dall’altro, vuole limitare (azzerare) la circolazione delle auto nel centro, istituendo la Zona a Traffico Limitato (ZTL) Quadrilatero della Moda a Milano, attiva 24 ore su 24 tutti i giorni.

Il divieto di accesso è valido per tutti i mezzi, ad eccezione di residenti, persone con autorizzazione alla sosta, proprietari di box auto, prenotati in autorimesse, veicoli di servizio per manutenzioni, artigiani, mezzi di pronto soccorso e assistenza socio-sanitaria. Sono previste deroghe per veicoli destinati al supporto di eventi moda, ospiti di hotel, taxi, NCC e servizio car-valet.

Mappa ZTL Quadrilatero della Moda di Milano
Mappa ZTL Quadrilatero della Moda di Milano

Inoltre, sono previste deroghe per il trasporto merci nelle ore specificate, per il carico e scarico di prodotti alimentari deperibili e per esercenti del commercio per consegne a domicilio di prodotti acquistati online. Per il primo anno, è concesso un transito di 15 minuti per familiarizzare con le nuove regole e in attesa che i gestori delle autorimesse sviluppino sistemi di prenotazione dei posti auto.

ZTL Quadrilatero della Moda confini

La nuova ZTL include gli isolati delimitati dalle vie Manzoni, Senato, San Damiano, corso Monforte e via Cino del Duca, confinanti con la ZTL di corso Europa e l’area pedonale tra piazza San Babila, corso Vittorio Emanuele, piazza Duomo, Galleria Vittorio Emanuele II e piazza San Fedele.

Il divieto di accesso viene applicato a tutti i mezzi, tranne che per le seguenti categorie, previa registrazione:

  • Residenti e domiciliati con autorizzazione alla sosta;
  • Proprietari di box auto nella ZTL;
  • Coloro che hanno prenotato un posto nelle autorimesse presenti;
  • Mezzi di servizio per imprese di manutenzione, artigiani e impiantisti con un limite di 50 ingressi all’anno;
  • Mezzi di enti che forniscono prestazioni di pronto soccorso e assistenza socio-sanitaria.

Alcune deroghe sono previste per:

  • Veicoli destinati al supporto di eventi nel Quadrilatero della Moda, previa autorizzazione della Polizia locale e limitatamente al tempo necessario;
  • Auto degli ospiti degli hotel, taxi, NCC e veicoli a supporto del servizio di car-valet;
  • Veicoli per il trasporto merci durante orari specifici per il carico e scarico di prodotti deperibili e per la consegna a domicilio di prodotti acquistati online, sempre previa registrazione.

Milano limite di velocità a 30 km/h, dove

Il Comune sta introducendo nuove aree pedonali, itinerari ciclabili e limiti di velocità a 30 km/h. L’obiettivo del Comune di Milano è quello di creare entro settembre 2024 circa un centinaio di “strade scolastiche” a 30 km/h, selezionate in base a vari fattori come il numero di incidenti, la popolazione scolastica e le caratteristiche del luogo.

Milano limite di velocità a 30 km/h
Il Comune entro settembre 2024 crea un centinaio di strade scolastiche a 30 km/h in tutta Milano

Il Comune ha già individuato alcune strade idonee ai 30 km/h tra cui corso di Porta Vicentina. Ecco quali sono:

  • corso di Porta Vicentina (Municipio 1)
  • via Fara (Municipio 2)
  • via Carlo Pisacane (Municipio 3)
  • via Cardinale Mezzofanti (Municipio 4)
  • via Ulisse Dini (Municipio 5)
  • via Giacomo Watt (Municipio 6)
  • via Val D’Intelvi (Municipio 7)
  • via Michelangelo Buonarroti (Municipio M8)
  • via Alessandro Litta Modigliani (Municipio 9)

Leggi anche:

Area B Milano divieti auto Euro 5

Come funziona Move-In Milano e Lombardia

Milano Area B, i divieti circolazione

Area C di Milano come funziona

Area C Milano CO2 chi paga e chi no l’Ecopass

Come verificare la classe ambientale dell’auto

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto