FotogalleryGinevraNews autoVideo

Auto elettriche 2019, top 5 novità al Salone di Ginevra

Top 5 auto elettriche al Salone di Ginevra 2019: Peugeot e-208, Polestar 2, Kia e-Soul, DR 3 EV, Nissan Leaf

Novità auto elettriche, grandi protagoniste del Salone di Ginevra 2019. Sono le auto del futuro e con il passare degli anni le case auto propongono modelli con motorizzazione elettrica ed un’autonomia sempre maggiore con possibilità di ricarica veloce. Le auto elettriche ora sono anche a buon mercato, grazie alla politica di incentivi portata avanti in parecchi stati dell’Unione Europe compresa l’Italia dove ricordiamo che grazie agli ecobonus si possono risparmiare fino a 6.000 euro.
Ma tornando a Ginevra, nella nostra top 5, al primo posto sale la nuova Peugeot e-208, che precede nell’ordine la Polestar 2, la Kia Soul EV, la DR3 EV e la Nissan Leaf. Una selezione interessante di auto elettriche che ora andiamo a scoprire nel dettaglio.

TOP 5 auto elettriche novità al Salone di Ginevra 2019

  1. Peugeot e-208
  2. Polestar 2
  3. Kia Soul EV
  4. DR3 EV
  5. Nissan Leaf

PEUGEOT e-208

1 La Peugeot e-208 è la regina fra le auto elettriche al Salone di Ginevra 2019. Costruita sulla nuova piattaforma CMP di Groupe PSA ha un pacco batterie da 50 kWh che non ruba spazio a bordo ed al bagagliaio, che ha una capacità di circa 300 litri, di poco inferiore alle versioni con motori endotermici. Oltre ad avere un design unico ed aggressivo la nuova Peugeot e-208 elettrica si fa apprezzare soprattutto per le sue caratteristiche a zero emissioni. Il motore infatti ha una potenza di 100 kW (136 CV) ed una coppia di 260 Nm. Parliamo di valori che consentono a quest’utilitaria elettrica partenze scattanti al semaforo. Altro aspetto fondamentale è il dato dell’autonomia che in questa macchina ci dicono essere pari a 340 km (reali) secondo il nuovo protocollo di omologazione WLTP e di 450 km in base al precedente NEDC.

PEUGEOT e-208

Auto elettriche Ginevra 2019 Peugeot e-208

POLESTAR 2

2 Al secondo posto della nostra classifica c’è la Polestar 2, ovvero una Volvo elettrica ad alte prestazioni. Sul mercato quest’auto vuole essere l’antagonista principale della Tesla Model 3 ed ha tutte le carte in regola per riuscirci. La Polestar 2 è una berlina premium a cinque porte basata sulla piattaforma modulare (CMA) di Volvo. Si colloca fra le auto elettriche ad alte prestazioni tant’è che è capace di coprire lo 0 100 km/h in meno di 5 secondi. Questo valore, degno di una supercar, è possibile grazie ai due motori elettrici (uno all’anteriore ed uno al posteriore) che producono una potenza totale di 300 kW (408 CV) e 660 Nm di coppia massima. La batteria ha una capacità di 78 kWh ed un’autonomia di 500 km. La produzione inizierà nel 2020 ed avrà un prezzo di partenza che partirà 39.900 euro.

POLESTAR 2

KIA SOUL EV

3 Sul podio delle auto elettriche ammirate al Salone di Ginevra 2019 c’è la versione a zero emissioni della Kia Soul. Si tratta di un crossover dotato di un nuovo pacco batteria 64 kWh con polimeri agli ioni di litio all’avanguardia raffreddato a liquido. All’esterno ha un aspetto unico e decisamente futuristico, cosi come l’abitacolo dove trova spazio un touchscreen a colori da 10,25 pollici. Ma a proposito di prestazioni la Kia Soul EV dispone di due diversi pacchi batteria. Il primo è il long-range da 64 kWh, che sviluppa 150 kW (204 CV) di potenza, 395 Nm di coppia e può contare su un’autonomia massima fino a 452 km WLTP. Il secondo mid range da 39.2 kWh sprigiona 100 kW (136 CV) di potenza, la stessa coppia massima di 395 Nm e può percorrere fino a 277 km con una singola carica. Entrambi i pacchi batteria possono essere ricaricati dal 20 fino all’80% della capacità in soli 42 minuti (utilizzando un sistema fast-charger da 100 kW).

KIA SOUL EV

Auto elettriche Ginevra 2019 Kia Soul EV

4 DR3 EV

4 Al quarto posto troviamo una novità assoluta nel mondo delle auto elettriche: la DR3 EV prodotta dall’azienda italiana di Isernia. Parliamo di un SUV compatto spinto da un motore elettrico da 90 kW (122 CV) e 276 Nm di coppia, che prende l’energia da un pacco batterie agli ioni di litio da 54,3 kW (autonomia fino a 400 km nel ciclo misto NEDC). Sono interessanti anche le prestazioni: da 0 a 50 km/h in 4 secondi e velocità massima di 150 km/h. La batteria si ricarica completamente da casa in 8 ore ma anche in mezzora fino all’80% da una presa ad alto voltaggio.

4 DR3 EV

NISSAN LEAF

5 Nella nostra top 5 del Salone di Ginevra 2019 non poteva non esserci la regina delle auto elettriche, ovvero la Nissan Leaf. Nella kermesse svizzera si mostra la nuova versione dell’auto elettrica più venduta al mondo, che rispetto al modello precedente è disponibile con due diversi pacchi batterie, rispettivamente da 40 e 62 kWh, che hanno un’autonomia di 270 e 385 Km secondo il ciclo WLTP. La versione più performante è la Leaf e+ con la batteria da 62 kWh ed una potenza di 217 CV.I due modelli inoltre includono le avanzate tecnologie di assistenza alla guida e-Pedal e ProPILOT. Della Leaf il reparto Nismo RC ha sviluppato anche una versione da corsa equipaggiata con un doppio motore elettrico, per una potenza totale di 240 kW (120 kW ciascuno) e una coppia istantanea di 640 Nm. Parliamo anche di un’auto leggerissima, che accelera da 0 a 100 km/h in soli 3,4 secondi.

NISSAN LEAF

Speciale Salone di Ginevra 2019

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close