Alfa RomeoFotogalleryGiuliaNotizie auto

Alfa Romeo Giulia SWB Zagato, caratteristiche

L’Alfa Romeo Giulia SWB Zagato è una one-off da 540 CV e cambio manuale creata partendo dalla Giulia Quadrifoglio per festeggiare il legame tra il Biscione e la carrozzeria Zagato.

Nel 2021, in occasione delle celebrazioni per il Centenario della collaborazione tra Alfa Romeo e Zagato, iniziata nel 1921 con la TIPO G1, l’Atelier Milanese ha scelto di ricordare questo importante anniversario con la creazione di un nuovo modello. L’idea era quella di celebrare l’attuale produzione Alfa Romeo di Giulia e Stelvio, unitamente al leggendario motore 6 cilindri nella sua ultima evoluzione GTAm con una carrozzeria due porte Coupé Zagato in fibra di carbonio e passo accorciato.

Alfa Romeo Giulia SWB Zagato

Il progetto dell’Alfa Romeo Giulia SWB Zagato ha da subito incontrato l’interesse di un cliente tedesco, selezionato tra i collezionisti Zagato con molte vetture del Biscione in garage tra le quali, oltre ad una rara 8C Competizione, le recentissime Giulia Quadrifoglio nelle sue varie edizioni speciali, incluse GTA e GTAm.

Alfa Romeo Giulia SWB Zagato frontale in pista
Alfa Romeo Giulia SWB Zagato in pista

Questo collezionista è un appassionato di modelli Granturismo Zagato come l’Alfa S.Z. (1990), che guida regolarmente, e numerose Aston Martin Zagato di ultima generazione.

Alfa Romeo Giulia SWB Zagato caratteristiche

Nel progetto della Giulia Zagato il cliente ha chiesto di partire dalla Giulia Quadrifoglio Manuale aggiornata da Zagato con le caratteristiche della GTAm, per mantenere il cambio meccanico a 6 rapporti. Il motore è il 2.9 V6 da 540 CV della Giulia GTAm.

Alfa Romeo Giulia SWB Zagato abitacolo
La Giulia SWB Zagato monta il motore della GTam abbinato al cambio manuale della Quadrifoglio

Alfa Romeo Giulia SWB Zagato design Codatronca

Il design del prototipo Giulia SWB (short wheelbase cioè passo corto) Corsa, rappresenta la naturale evoluzione dei modelli Alfa Romeo SZ a partire dalla versione Codatronca, nata nel 1961, che dominò la sua Classe GT nel 1962 – 1963 fino alla più recente S.Z. il cui frontale ha ispirato il trattamento anteriore della recentissima Tonale.

Alfa Romeo Giulia SWB Zagato e l'Alfa Romeo S.Z. del 1990
Alfa Romeo Giulia SWB Zagato e l’Alfa Romeo S.Z. del 1990

Al contrario della S.Z. del 1990, basata sull’Alfa Romeo 75 Evoluzione, che non aveva il passo accorciato, questo nuovo prototipo è stato denominato “SWB” perché sviluppato internamente da Zagato dal pianale modulare Giorgio, ottimizzandone sbalzi e passo.

Alfa Romeo Giulia SWB Zagato posteriore 3/4
Giulia SWB Zagato posteriore a “Codatronca”

Il processo di design è stato svolto secondo l’idea Zagato, chiedendo il supporto sin dall’inizio di Alejandro Mesonero (Head of Alfa Romeo design) e del suo team. L’ideazione, lo sviluppo e la produzione della vettura invece sono state interamente ed autonomamente eseguite dall’Atelier Milanese senza supporti esterni.

Foto Alfa Romeo Giulia SWB Zagato

Leggi anche:

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm

Nuova Alfa Romeo Giulia caratteristiche

Listino prezzi GIULIA Annunci usato GIULIA

Elaborare magazine, dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa
Elaborare magazine, dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Redazione NEWSAUTO

La squadra di NewsAuto.it si compone di un gruppo di appassionati collaboratori, esperti conoscitori del mondo delle automobili, della tecnica motoristica e del mercato italiano. Le prove delle vetture vengono eseguite da tester collaudatori esperti e piloti. Il nostro team include giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi e operatori video, tutti uniti dalla passione per l'automobilismo e impegnati ad offrire informazioni dettagliate e approfondite sulla vasta gamma di veicoli presenti sul mercato.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto