EV DrivingFotogalleryMiniMini

Mini elettrica, caratteristiche batteria, prezzo e prestazioni della Cooper SE

Arriva l'inglesina EV 100% mossa dal solo motore elettrico che ti permette di scoprire una nuova dimensione di guida viaggiando in totale silenzio per oltre 250 km.

MOTORE
EV Elettrico
CAVALLI
184
Velocità Max.
150 km/h
PESO / POTENZA
7,4 Kg/CV

Arriva la nuova Mini elettrica, il primo modello full electric, la prima auto elettrica di Casa MINI a batterie. Come è fatta la Mini Cooper SE? Andiamo a scoprire cosa cambia, le caratteristiche della “meccanica” e parte elettrica della trazione EV green, la batteria e le modalità di ricarica, quanti chilometri percorre, prezzo e prestazioni.

Diciamo subito che l’inglesina viaggia in assoluto silenzio perché è spinta da un motore elettrico da 135 kW / 184 CV alimentato da una batteria agli ioni di litio, specifica per il modello che assicura un’autonomia compresa tra 235 e 270 chilometri (NEDC): si trova in basso sotto al pianale del veicolo e non riduce il volume utile del vano bagagli rispetto a quello della sorella a 3 porte con motore termico.

Mini elettrica, batteria ed autonomia

BATTERIA 32,6 KWH La batteria di trazione da 32,6 kWh di cui utilizzabili realmente 28,9 kWh: è composta da celle agli ioni di litio suddivise in 12 moduli a forma di T. Quanti km percorre realmente? Mi lascia a piedi?
No perché oggi le auto elettriche grazie a batterie sempre più capienti hanno raggiunto autonomie importanti che ne permettono un utilizzo senza alcun problema di autonomia. Guardiamo l’autonomia dai vari test EVDB, NDEC e WLTP ed il consumo reale.

Autonomia Mini Cooper SE elettrica in base ai test EVDB, NDEC, WLTP

Tipo prova Autonomia Consumo Medio Consumo
EVDB Real 185 km 156 Wh/km
NEDC 270 km 150 Wh/km 107 Wh/km
WLTP 234 km 152 Wh/km 124 Wh/km
Consumo ed autonomia della Mini Cooper SE elettrica in base ai test EVDB, NDEC, WLTP

Consumi reali Mini Cooper SE

Bisogna sapere che i consumi e l’autonomia della Mini elettrica, come per tutte le auto elettriche, variano con la temperatura e quindi con la stagione: si assiste ad una riduzione o aumento dell’autonomia non solo in base allo stile di guida ma anche nella stagione: d’inverno fa meno chilometri mentre l’estate consuma meno e fa più strada.
L’autonomia della Mini Cooper SE varia da un minimo di 130 km nelle condizioni più sfavorevoli fino ai 280 km in città con la bella stagione.

Caldo, temperatura 23° Consumo medio Autonomia
Città 103 Wh/km 281 km
Autostrada 175 Wh/km 165 km
Percorso misto 138 Wh/km 210 km
Quanto consuma la Mini elettrica con il caldo

Freddo a temperature limite di -10° Consumo medio Autonomia
Città 161 Wh/km 180 km
Autostrada 222 Wh/km 130 km
Percorso misto 186 Wh/km 156 km
Quanto comuma la Mini Cooper SE con il freddo

In quanto tempo si ricarica? Come la ricarico? Sono le prime domande di chi si avvicina per la prima volta all’elettrico ed ovviamente ne parliamo qui specificamente per la Mini approfondendo le diverse modalità a seconda dei punti disponibili per la ricarica, colonnine o a casa.

Ricarica dalla colonnina RePower Mini Cooper SE elettrica
Mini Cooper SE elettrica in ricarica da colonnina RePower

L’auto elettrica può essere ricaricata dalla rete elettrica, tramite una presa di corrente domestica convenzionale, oppure tramite Wallbox o più rapidamente presso una stazione di ricarica pubblica fino a 50 kW.

Può essere ricaricata in due modalità, AC e DC, ovvero in corrente alternata 230 volt o corrente continua DC con le classiche prese Tipo 2 e CCS Combo 2. Un indicatore del livello di carica mostra notifiche arancioni nella fase di inizializzazione, gialle lampeggianti per indicare l’operazione di ricarica in corso e verdi quando la batteria è completamente carica.

Mini Cooper elettrica Cooper SE presa di ricarica CCS e Type2
Operazione di ricarica Mini Full Electric

Mini elettrica in quanto si ricarica?

I tempi di ricarica dipendono principalmente da due fattori , il primo è la tipologia della corrente (AC o DC) ed il secondo è quello della potenza disponibile dalla rete. Di seguito vediamo le condizioni ideali che permettono di ricaricare la batteria con il minor tempo possibile con i 2 diversi connettori Type 2 e CCS Combo.

Presa di ricarica Type 2 e CCS
Posizione della presa di ricarica Altezza ruota posteriore dx
Potenza di ricarica MAX AC 11 kW
Tempo di ricarica (0->185 km) 3h15m
Velocità di recupero autonomia 60 km / h di ricarica
Potenza di ricarica MAX AC 50 kW
Tempo di ricarica (19->148 km) 28 min
Velocità di recupero autonomia 270 km / h di ricarica
Informazioni sulle potenze di ricarica Mini elettrica

RICARICA AC 11 kW – Diciamo che in condizioni di massime prestazioni della rete con potenza da 11 kW possiamo ricaricare la batteria della Mini elettrica in due ore e mezza fino all’80% e in tre ore e mezza al 100%. Per caricarla con al 220 Volt si utilizza il connettore Type 2

Punto di ricarica Max. Power Potenza Tempo Vel. di ricarica
monofase 10A (2.3 kW) 230V / 1x10A 2.3 kW 15 ore 12 km/h
monofase 16A (3.7 kW) 230V / 1x16A 3.7 kW 9h15m 20 km/h
monofase 32A (7.4 kW) 230V / 1x32A 7.4 kW 4h45m 39 km/h
trifase 16A (11 kW) 400V / 3x16A 11 kW 3h15m 57 km/h
trifase 32A (22 kW) 400V / 3x16A 11 kW 3h15m 57 km/h
Potenza di ricarica Mini Cooper SE AC corrente alternata monofase e trifase

RICARICA DC 50 KW – Da una stazione di ricarica rapida (Fast Charge) in corrente continua DC la Mini è in gradi di caricare con una potenza massima di 50 kW: utilizzando il connettore CCS Combo, il tempo per caricare la batteria della mini da 0 all’80% è 35 minuti

Punto di ricarica Max. Power Avg. Power Tempo Vel. di ricarica
CCS (50 kW DC) 50 kW 45 kW 28 min 270 km/h
CCS (100 kW DC) 50 kW 45 kW 28 min 270 km/h
CCS (150 kW DC) 50 kW 45 kW 28 min 270 km/h
Tempi per ricaricare la batteria della Mini elettrica dal 10 all’80%.

Quanto costa caricare la Mini elettrica? Per valutare i costi della ricarica e quanto ci vuole per fare il pieno si può fare riferimento alla guida di Newsauto.it e tenendo comunque presente che il punto per ricaricare a minor costo è sicuramente la presa domestica o quella aziendale dove con 8 euro si fa il pieno considerando un costo dell’energia di 0,27€ per ogni kWh.

Per massimizzare la carica della batteria si può fare riferimento anche alle 4 modalità di guida disponibili: Sport, Mid, Green e Green+ ed utilizzare ovviamente la “Green+”.

Nuova Mini elettrica, caratteristiche e prestazioni

Il motore della Nuova Mini Full Electric genera una potenza massima di 135 kW, ovvero 184 CV. La coppia massima di 270 Nm è disponibile da subito e la trasmissione di potenza alle ruote anteriori avviene tramite riduttori monostadio e differenziale integrato. Lo scatto nel breve è fulmineo: da 0 a 60 km/h in soli 3,9 secondi e da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi. La velocità massima è limitata a 150 km/h.

Vista anteriore Mini Cooper SE elettrica sul lungomare di Rimini
La Mini Cooper SE elettrica raggiunge la velocità massima di 150 km/h

Il motore elettrico, essendo più piccolo e anche significativamente più leggero di un motore a combustione, contribuisce alla distribuzione del carico assiale della Nuova Mini Full Electric, rendendola ancora più agile. E’ la batteria che fa aumentare il peso complessivo dell’auto di 145 kg ma trovandosi nella parte più bassa del veicolo tra i sedili anteriori e sotto i sedili posteriori, consente alla Mini elettrica di avere una grande stabilità (baricentro più basso) e lo stesso spazio a bordo della Mini 3 Porte con motore termico. Il volume del bagagliaio è di 211 litri, espandibile a 731 litri quando gli schienali posteriori sono reclinati.

MINI Cooper SE caratteristiche dimensione e pesi

Lunghezza 3.845 mm
Larghezza 1.727 mm
Altezza 1.432 mm
Passo 2.495 mm
Peso 1.365 kg
Volume bagagliaio / massimo 211 /731 litri
Raggio di sterzata 10,7 metri
Posti a bordo 4
Caratteristiche Mini Cooper SE dimensioni e peso

Mini elettrica, si guida con un solo pedale

La Mini elettrica si guida facilmente con un solo pedale: nel traffico urbano, il veicolo decelera sensibilmente non appena il guidatore rimuove il piede dall’acceleratore. Questo effetto si verifica perché in modalità coasting il motore elettrico svolge la funzione di generatore, trasformando l’energia cinetica in energia elettrica, che a sua volta viene reimmessa nella batteria. L’one pedal driving può essere selezionato con 2 modalità di frenata, più o meno intensa.

Vista posteriore Mini Cooper SE elettrica sul lungomare di Rimini
Alla guida della Mini Cooper SE elettrica si usa solo il pedale dell’acceleratore

L’auto è estremamente maneggevole come un go-kart e conserva lo stesso assetto della Mini Cooper con motore termico, che dispone del collaudato principio di progettazione delle sospensioni con ammortizzatori a molla a giunto singolo nella parte anteriore, un assale posteriore multilink unico nel settore agonistico e sterzo elettromeccanico. La nuova Mini Full Electric dispone inoltre di un innovativo sistema DSC (Dynamic Stability Control) di controllo dello slittamento di guida progettato specificamente per l’erogazione di potenza spontanea fornita dai motori elettrici.

Com’è la nuova Mini elettrica

ESTERNI Esteticamente la Mini elettrica si basa sulla Mini 3 porte con motore termico, presentando alcune caratteristiche specifiche. Le differenze sono rappresentate dalla calandra quasi interamente chiusa, dalle sfumature di giallo presenti sulla carrozzeria, il logo E presente sul frontale e sulle fiancate, i cerchi bordati gialli Revolite Spoke da 16 pollici di serie, oppure Corona Spoke bicolore da 17 pollici a richiesta.

Cerchi in lega lato passeggero Mini Cooper SE elettrica
Mini Cooper SE elettrica

I fari di serie sono a Led. La presa di ricarica si trova sopra la ruota posteriore destra – esattamente dove si trova il bocchettone di rifornimento del carburante sulla Mini tradizionale.

INTERNI All’interno la Mini elettrica è equipaggiata di serie con un quadro strumenti, costituito da uno schermo a colori da 5,5 pollici nel design Black Panel posizionato dietro al volante. Al centro di questo schermo completamente digitale, la velocità di avanzamento è mostrata in numeri con una banda di scala laterale. La velocità viene inoltre visualizzata nel led ring dello strumento centrale: in rosso (modalità SPORT), bianco (MID) o verde (GREEN e GREEN +), in base alla modalità selezionata.

Mini Cooper elettrica plancia strumenti
Plancia strumenti Mini Full Electric

Nel quadro vengono visualizzate anche le info sul livello di carica della batteria, la modalità di guida, lo stato dei sistemi di assistenza alla guida e le notifiche del veicolo. Inoltre, vengono visualizzati i dettagli dell’autonomia disponibile, la potenza corrente del motore, la temperatura esterna, il tempo e il chilometraggio, insieme al rilevamento dei segnali stradali e alle indicazioni di guida provenienti dal sistema di navigazione. Inoltre, è possibile accedere ai contatti telefonici e all’elenco dei programmi audio.

Altre caratteristiche interne speciali includono la leva selettrice specifica del modello sulla console centrale. La Nuova Mini Full Electric è inoltre dotata di un freno di stazionamento elettrico che viene attivato tramite un interruttore sulla consolle centrale.

Infotainment e connettività specifici per la versione elettrica della Mini

Di serie sulla Mini elettrica c’è anche un sistema di navigazione, il display centrale e i servizi Mini Connected specificamente pensati per un’auto elettrica. La schermata eDrive fornisce informazioni sul flusso di energia e sull’autonomia rimanente e suggerisce modalità per aumentare l’autonomia del veicolo disattivando le funzioni di comfort o aumentando il recupero.

Sulla mappa di navigazione è possibile visualizzare un’area circolare delimitata che indica l’autonomia della Mini Full Electric in base al livello di carica. Quando il navigatore entra in funzione, mostra il percorso più veloce e più breve e suggerisce anche un percorso GREEN per consumare meno energia possibile.

Mini Cooper elettrica navigatore su schermo da 8,8 pollici Cooper SE
Navigatore su schermo da 8,8 pollici Mini Full Electric

Il sistema di navigazione standard Mini Connected Navigation include un touchscreen da 6,5 pollici nella consolle centrale che consente di utilizzare il servizio Real Time Traffic Information, nonché la piattaforma Internet Mini Online e l’Apple CarPlay.

Nuova Mini elettrica, controllo da remoto dell’auto

I Remote Services consentono al conducente di visualizzare i dettagli dello stato di carica della batteria e l’autonomia su uno smartphone tramite l’app Mini Connected ed è anche possibile generare statistiche sul consumo energetico della vettura.

Inoltre, è disponibile una mappa che mostra le stazioni di ricarica pubbliche nelle vicinanze del veicolo.

Ricarica da colonnina RePower Mini Cooper SE elettrica "Verde Dentro"
Tramite l’app Mini Connected è possibile ricercare i punti di ricarica pubbliche nelle vicinanze del veicolo

Da remoto è possibile attivare anche i fari, il clacson, il sistema di ventilazione e la funzione blocco/sblocco della portiera, ma anche la funzione di pre-condizionamento interno. Quando il veicolo è collegato alla rete elettrica, il conducente può anche controllare il processo di ricarica tramite i Remote Services. L’optional Mini Connected Navigation Plus include anche uno schermo a colori da 8,8 pollici e la funzione Wireless Charging.

Mini elettrica prezzo, quanto costa?

Quanto costa la Mini elettrica? La Mini Cooper elettrica è stata lanciata ufficialmente sul mercato il 7 marzo 2020, con un listino che prevede un prezzo a partire da 33.900 €.

Quattro i livelli di allestimento: S, M, L e XL con diversi optional e personalizzazioni. Dai 33.900 della versione base “S” si arrivare a 41.500 euro per la XL top di gamma che ha il tettuccio in vetro, il volante sportivo, interni Mini Yours, cerchi in lega da 17” e verniciatura in Enigmatic Black Mini Yurs. Tetto e specchietti sono in tinta con la carrozzeria.

Cooper SE S da € 33.900
Cooper SE M da € 37.050
Cooper SE da € 39.650
Cooper SE XL da € 41.650

Concorrenti Mini Cooper SE – Dovrà vedersela con la Peugeot e-208, Opel Corsa elettrica e Ds3 Crossback E-Tense.

Foto Mini elettrica

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio):

Visita EV Driving

Listino prezzi Cooper SE

Annunci auto usate MINI

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Quale è meglio tra Mini, Peugeot, Opel e… lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close