500EV DrivingFiatFotogalleryVideo

Fiat 500 elettrica, caratteristiche, com’è, autonomia e prezzo della EV

Arriva la versione EV 100% elettrica della mitica 500, con batteria al litio da 42 kWh, motore elettrico da 87 kW (118 CV) ed una autonomia di 320 km in WLTP. Scopriamo come è fatta, quanto costa, come si ricarica, i tempi ed i costi.

Arriva ufficialmente la tanto attesa Fiat 500 elettrica: dopo le indiscrezioni e gli avvistamenti durante la fase di collaudo e lo scoop di Quattroruote la mitica citycar italiana in versione EV si mostra nella sua veste definitiva dopo la presentazione ufficiale. La nuova Fiat 500 elettrica è molto accattivante anche perché costruita su una nuova piattaforma e si presenta con nuove tecnologie per l’infotainment e sui sistemi ADAS di aiuto alla guida. Soprattutto interessante la soluzione 3+1 con la portiera controvento!

Vista laterale Fiat 500 elettrica 3+1 portiera aperta controvento
Vista laterale Fiat 500 elettrica 3+1 portiera aperta controvento

Fiat 500 elettrica, motore, batteria e autonomia

La Fiat 500 elettrica EV è spinta da un motore da 118 CV (87 kW), che è alimentato da un pacco di batterie al litio da 42 kWh simile a quella della Zoe Z.E. 40.

Prestazioni 500 elettrica

Accelerazione 0 – 100 km/h 9.0 sec
Velocità massima 150 km/h
Autonomia media 250 km
Prestazioni 500 elettrica

L’autonomia dichiarata è di 320 km secondo il ciclo di omologazione WLTP mentre per quanto riguarda le prestazioni la Fiat 500e elettrica raggiunge una velocità massima di 150 km/h, accelera da 0 a 100 km/h in 9 secondi e passa da 0 a 50 km in 3,1 secondi.

Consumi 500 elettrica WLTP e reale

Autonomia 320 km
Consumo Wh x km 131 Wh/km
Consumo 500 elettrica WLTP

Autonomia 250 km
Consumo energia x km 168 Wh/km
Consumo reale senza particolari accortezze e guida semi “fast”

Come per tutte le auto elettriche alimentate con batterie agli ioni di litio le autonomie sono legate alle temperature: range ottimale a 23° ma scende del 30% quando si va sotto zero a -10°.

Consumi 500 elettrica vs temperatura

Temp. 23° Temp. -10°
Città 168 Wh/km 111 Wh/km
Autostrada 240 Wh/km 187 Wh/km
Ciclo misto 200 Wh/km 145 Wh/km
Consumi medi auto elettrica vs temperature esterne tra stagione estiva ed invernale

Come si ricarica la 500e elettrica AC/DC

Per caricare la 500 elettrica in AC 230 Volts ci sono diverse possibilità a seconda di corrente monofase o trifase: si può utilizzare l’adattatore domestico con due livelli, a 10A o 16A oppure salendo di potenza attraverso una “wallbox” (FCA propone la EasyWallbox) fino a 7,4 kW.

Frontale Fiat 500 elettrica cabrio in ricarica
La Fiat 500e elettrica si ricarica con corrente continua DC fino a 85 kW

La massima potenza attraverso la quale è possibile ricaricarla in corrente alternata è in trifase collegandola a colonnine Enel X, 22 kW oppure ad un impianto industriale trifase o wallbox, con potenza massima comunque non superiore a 11 kW.

Punto di ricarica Potenza MAX Potenza Tempo Aut/H*
Monofase 2,7 kW 230V / 1x10A 2.3 kW 21h30m 12 km/h
Monofase 3.7 kW 230V / 1x16A 3.7 kW 13h30m 19 km/h
Monofase 7.4 kW 230V / 1x32A 7.4 kW 6h45m 37 km/h
Trifase 11 kW 400V / 3x16A 11 kW 4h30m 56 km/h
Trifase 22 kW 400V / 3x16A 11 kW † 4h30m 56 km/h
Le diverse potenze di ricarica per la 500 elettrica variano in base alla potenza disponibile dell’impianto monofase o trifase

Spina maschio Type-2 Mennekes Charge plug
La Fiat 500 elettrica si ricarica con la presa
Type 2 (Mennekes – IEC 62196) in corrente alternata AC

*(Aut/H) indica l’autonomia che si recupera caricando la 500 elettrica in corrente alternata che varia da un minimo di 4 ore e mezza con la trifase a 11 kW (3x16A, ovvero 3,5 kW a fase).

Ricarica rapida, OK DC Fast Charge sulla 500 elettrica

DC Potenza Fast Max Power Media P. Time Aut/H*
CCS (50 kW DC) 50 kW 40 kW 46 min 220 km/h
CCS (100 kW DC) 85 kW 60 kW 31 min 330 km/h
CCS (150 kW DC) 85 kW 60 kW 31 min 330 km/h
Tempi di ricarica dal 10% all’80% per la batteria da 42 kWh

La 500e carica più velocemente in corrente continua DC sulle colonnine FAST Charge ed arriva fino ad un massimo di 85 kW potenza che consente di recuperare 50 km di autonomia in appena 5 minuti e l’80% in 35 minuti, utilizzando la presa CCS Combo 2. In DC con mezz’ora fai quasi il pieno.

Quanto costa una ricarica dell’auto elettrica Fiat 500?

Per caricare la batteria della 500 elettrica a casa il costo è di circa (45 kWh considerando le perdite x 0,3 € medio) è poco più di 13 euro con i quali si percorrono circa 250/300 km a secondo del percorso e stile di guida.

Per valutare i costi della ricarica e quanto ci vuole per fare il pieno si può fare riferimento alla guida di Newsauto.it

In quanto tempo si ricarica la 500e?

Il tempo necessario per ricaricare la batteria da 42 kWh della 500e varia a seconda che si utilizza una connessione a corrente alternata (AC) o continua (DC). Riepilogando i dati ecco le tempistiche:

AC | in corrente alternata monofase il tempo necessario è di circa 20 ore con potenza di 2,3 kW (10A e basta il contatore di casa da 3,5 kW), tempo che si riduce a 6 ore quanto la potenza disponibile dell’impianto è di almeno 7,4 kW (32A). Passando sulle colonnine o attraverso una wallbox trifase si sfrutta può sfruttare la potenza di 11 kW con un tempo di ricarica necessario che scende a circa 4 ore.

DC | in corrente continua a 85 kW il tempo scende drasticamente e si può fare quasi il pieno (80/90%) in poco più di mezz’ora.

Easy Wallbox a casa

Abbiamo visto che la Fiat 500e si può ricaricare alla massima velocità in corrente alternata (AC) con la presa Tipo 2 utilizzando a casa la Easy Wallbox da 7,4 kW fornita da FCA. Si è detto che questa wallbox può anche installare molto facilmente senza l’intervento di un tecnico specializzato collegandola ad una presa schuko di casa ma questo è raccomandabile solo per basse potenza fino a 16A (3,4 kW), una soluzione “plug&charge”, gestibile anche via Bluetooth. Per salire a potenze superiori come 5 kW o 7,4 kW è vivamente consigliato adeguare contatore e linea elettrica.

Easy wallbox ENGIE Eps per FCA
Easy wallbox ENGIE Eps per FCA

Fiat 500 elettrica, fuori com’è

Il design esterno della Fiat 500 elettrica è stato definito dal Centro Stile Fiat, che ha progettato un design molto essenziale, con proporzioni migliorate rispetto all’attuale 500 con motore endotermico. Per quanto riguarda le dimensioni la 500e è più lunga e più larga di 6 cm, con altri 2 cm di distanza tra le ruote anteriori e posteriori. La nuova 500e infatti misura tre metri e 61 centimetri di lunghezza e 169 cm di larghezza. Il passo è di 232 cm ed è proprio tra i due assi che si trova il pacco batterie.

Vista anteriore Fiat 500 elettrica cabrio La Prima
Fiat 500 elettrica cabrio

Davanti rimane fedele alla sua tradizione con i classici fari tondi, ma che ora si dividono tra il paraurti e il cofano motore, dove è integrata la parte superiore dell’ellisse delle luci diurne. Al centro della calandra campeggia la scritta 500, con l’ultimo “zero” che diventa “e”, mentre il simbolo Fiat è stato spostato dietro. Sempre rimanendo sul frontale le pese d’aria sono state ridotte al minimo.

Caratteristiche, dimensioni e pesi 500e

Lunghezza 3,63 m
Larghezza 1,69 m
Altezza 1,51 m
Passo 2,32 m
Peso 1.500 kg
Caratteristiche tecniche 500e elettrica, pesi e dimensioni

Lateralmente invece possiamo notare le nuove maniglie della portiera totalmente a filo carrozzeria ed il vano per l’apertura della ricarica elettrica che si sul lato passeggero. Sul fianco debutta anche il nuovo indicatore di svolta a Led integrato tra il cofano e il passaruota. Dietro la Fiat 500e elettrica non cambia molto e rimane fedele alla su tradizione.

Paraurti posteriore Fiat 500 elettrica cabrio
Capote in tessuto e vista posteriore della Fiat 500 elettrica cabrio

Fiat 500 elettrica, dentro com’è?

Anche all’interno della Fiat 500 elettrica balzano all’occhio delle linee più nette anche negli interni. Dove prima c’era il tunnel del cambio fra i due sedili ora ci sono dei comodi porta oggetti. Sulla plancia domina lo schermo da 10,25”, formato 16:9, a sviluppo orizzontale, del nuovo sistema di infotainment UConnect 5.

Plancia strumenti abitacolo Fiat 500 elettrica cabrio
Plancia strumenti con schermo da 10,25″ nell’abitacolo della Fiat 500 elettrica cabrio

C’è più spazio dietro le spalle e per le gambe, mentre il fondo piatto consente l’alloggiamento delle batterie al litio senza impattare sulla capienza del bagagliaio che rimane invariato. Così come per la Fiat 500 ibrida anche la versione elettrica, a seconda degli allestimenti, presenta sia i sedili realizzati utilizzando il filato “Seaqual” derivato dalla plastica recuperata dal mare sia quelli che fanno largo uso di eco-leather al posto della vera pelle.

Modalità di guida Normal, Range e Sherpa

Alla guida dell’auto elettrica Fiat 500, per preservare la carica della batteria, si possono fare affidamento al tre modalità di guida selezionabili dal driving mode: Normal, Range e Sherpa. Con la Normal si guida l’auto tradizionalmente, la Range invece consente di guidare la 500e elettrica in modalità one pedal. Si tratta di una modalità di guida che in fase di rilascio aumenta il recupero dell’energia, la decelerazione ed è necessario intervenire sul pedale del freno solo in caso d’emergenza o per fermare completamente l’auto.

Vista laterale Fiat 500 elettrica cabrio La Prima
L’autonomia della Fiat 500 elettrica è di 320 km WLTP

L’ultima modalità Sherpa infine garantisce al guidatore di raggiungere la destinazione impostata oppure una colonnina di ricarica agendo sul consumo energetico della vettura: la velocità viene limitata a 80 km/h. la risposta dell’acceleratore viene rimodulata e vengono disattivati i sedili riscaldabili e il climatizzatore (è possibile, comunque, riattivarli manualmente). 

Infotainment Uconnect 5 sulla Fiat 500e elettrica

Fiat sulla 500e elettrica ha investito molto sull’infotainment UConnect 5, che ora è in abbinamento a Telematic Box presenta nuovi servizi aggiuntivi in connessione, come My Remote che consente di controllare dal proprio smartphone ad esempio il livello di carica dell’auto o di programmare l’eventuale ricarica. Inoltre My Remote consente di conoscere la pozione esatta della macchina e addirittura può sostitute al chiave.

UConnect 5 schermo da 10,25’’ Fiat 500 elettrica cabrio
UConnect 5 con schermo da 10,25’’ nell’abitacolo della Fiat 500 elettrica

All’interno della Fiat 500e elettrica inoltre è disponibile il My Wi-Fi che è un hot-spot che connette alla rete fino a 8 dispositivi. My Car invece offre una ampia serie di informazioni diagnostiche mentre My Navigation permette di impostare la destinazione sul navigatore dell’auto, identificare il percorso, verificare le condizioni del traffico, il meteo, le postazioni di rilevamento velocità e i punti di ricarica. La versione dispone anche del sistema di interazione Natural Language con riconoscimento vocale avanzato, che permette di dialogare con la vettura controllando i parametri, impostando il climatizzatore e scegliendo la musica preferita.

Fiat 500e elettrica guida autonoma di livello 2

Sulla Fiat 500e elettrica arrivano anche importanti sistemi ADAS di aiuto alla guida, che permettono all’auto di garantire una guida autonoma di livello 2. Tra questi nuovi sistemi abbiamoil sistema Iacc (Intelligent Adaptive Cruise Control), che gestisce la marcia monitorando la presenza di auto, ciclisti, pedoni, il Lane Centering, che mantiene la vettura al centro della corsia, l’Intelligent Speed Assist che legge i limiti di velocità e suggerisce al conducente di impostarli, l’Urban Blind Spot che attraverso sensori ultrasonici controlla gli angoli ciechi e avvisa con un segnale luminoso triangolare. Infine ci sono anche dei sensori a 360 gradi che offrono una drone view per evitare tutti gli ostacoli, quando si parcheggia e nelle manovre più complesse.

Per la guida alle basse velocità (inferiori a 20 km/h) è previsto un avviso acustico per i pedoni, l’Avas, che riproduce la musica di Amarcord di Nino Rota.

PREZZO. Quanto costa la 500e elettrica La Prima

La Fiat 500e elettrica costa 37.900 euro, che è la cifra necessaria per portarsi a casa la versione di lancio La Prima, disponibile sono con la carrozzeria cabrio e che presenta una dotazione completa: cerchi da 17″ diamantati, sedili in ecopelle, finiture premium e “wallbox” di FCA (EasyWallbox), il cavo di ricarica che supporta diverse potenze in AC fino a 7,4 kW, previa ovvia modifica dell’impianto elettrico (dove necessario) e aumento della potenza impegnata.

Di serie ci sono anche tutti gli ADAS precedentemente elencati, il sistema di infotainment Uconnect da 10.25″ insieme alla strumentazione digitale da 7” e del caricatore in DC da 85 kW.

Della Fiat 500e elettrica La Prima però ci sono disponibili solo 500 esemplari, dato che parliamo di una serie limitata e numerata disponibile in tre colorazioni (Celestial Blue, Mineral Grey e Ocean Green). Per portarsela a casa è necessario prenotarla on line da 4 marzo e versare un anticipo di 500 euro. Chi vuole per primo la Nuova 500 “la Prima” vuole che tutti i dettagli siano esclusivi: la Capote Monogram Fiat e il badge numerato “1 di 500” affiancato dal nome del Paese in cui l’auto è stata acquistata per le prime 500 unità vendute.

Quando sarà acquistabile?

La 500 elettrica è già acquistabile in concessionaria e va ad affiancare le attuali versioni in gamma ibride, a benzina e GPL.

Badge identificativo Fiat 500 elettrica cabrio La Prima
Badge identificativo della serie limitata Fiat 500 elettrica La Prima

Fiat 500 elettrica One-Off Armani Bvlgari e Kartell

Il lancio della Fiat 500 elettrica è accompagnato anche da tre esemplari One-off, realizzati con Armani, Bvlgari e Kartell, simboli dell’eccellenza italiana nel mondo che hanno condiviso il progetto di Nuova 500.

Nella 500 One-Off realizzata con Giorgio Armani attraverso la tecnologia laser si è voluto plasmare il vestito metallico della carrozzeria andando a inciderlo attraverso un’esclusiva micro chevron per renderla simile alla tridimensionalità di un tessuto. Il logo “GA” caratterizza fortemente il design dei cerchi e personalizza il tessuto della capote.

Fiat 500 elettrica One-Off Giorgio Armani
Fiat 500 elettrica One-Off Giorgio Armani

La One-off B.500 “MAI TROPPO” di Bvlgari è un omaggio all’artigianalità e alla bellezza. La 500 diventa uno gioiello e presenta una vernice micalizzata color “saffron”, una tonalità iconica di Bvlgari ispirata alla varietà cromatica dei tramonti romani.

Frontale Fiat 500 elettrica One-Off Mai Troppo Bvlgari
Frontale Fiat 500 elettrica One-Off Mai Troppo Bvlgari

Creatività e innovazione sono gli elementi che hanno ispirato la One-off 500 Kartell, il marchio simbolo del design industriale italiano. L’esterno è caratterizzato da un concetto “colore monoblock” dove le differenti tipologie di materiali – metallo, vetro gomma, plastica e tessuto – vengono interpretate nella stessa nuance cromatica.

Fiat 500 elettrica One-Off Kartell
Fiat 500 elettrica One-Off Kartell

Foto Fiat 500 elettrica

Foto Fiat 500 elettrica One-Off Giorgio Armani

Foto Fiat 500 elettrica One-Off Mai Troppo Bvlgari

Foto Fiat 500 elettrica One-Off Kartell

Leonardo Di Caprio presenta la nuova Fiat 500 elettrica

Leonardo Di Caprio presenta la nuova Fiat 500 elettrica VIDEO

👉 Listino prezzi 500 Electric/ Lisitino prezzi 500C Electric

👉 Annunci usato 500

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sulla 500 elettrica sotto loggandoti con facebook oppure sul FORUM dove si parla di 500 elettrica!

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close