EV DrivingNotizie autoSmart

SUV smart elettrico, la citycar cresce con Geely

Arriverà un SUV smart compatto ed elettrico. Potrebbe nascere su piattaforme e nelle fabbriche cinesi della Geely che hanno acquisito esperienza sulle motorizzazioni EV 100%

La piccola smart cresce e diventa un SUV elettrico compatto. La notizia è clamorosa perché dalla formula dei 2,69 metri e due posti che l’ha resa unica e famosa si ingrandirà diventando un vero e proprio SUV. Il mercato vuole i SUV ed i crossover ed anche smart si piega alle leggi di mercato.

Suv smart elettrico, quando esce?

L’uscita del suv smart elettrico è già stata fissato nel 2022. La scelta di realizzare un SUV smart nasce sicuramente dai numeri: infatti nel mondo e in Italia crescono solo questa tipologia di vetture, SUV medi e compatti. Dietro l’operazione “suv smart” c’è anche l’alleanza di smart con i cinesi di Geely, oggi proprietari al 50%, e che hanno una grande competenza in tema di batterie elettriche. Non poteva quindi essere altrimenti, di qui il motivo della nascita di un piccolo suv smart elettrico.

C’è da dire anche che la smart oggi garantisce solo 150 km di autonomia, più che sufficienti in città, ma sicuramente inferiori a tutte le altre vetture già in vendita come Zoe e Leaf (oltre 300 km in WLTP) e alla nuova Volkswagen e-Up elettrica, che arriva a 260 km dichiarati.

SUV smart
La smart doveva diventare un SUV già nel 2012, basandosi sulla Nissan Juke

Come sarà il SUV elettrico smart?

Di SUV smart se ne parla da tanto tempo, anche dall’epoca della joint venture con Renault Nissan e, a quel tempo sarebbe stato su base Juke.
Su come sarà il SUV smart non si sa ancora nulla oggi. Come riportato dall’Ansa saranno addirittura due i modelli smart entro il 2022 e quindi potrebbero nascere su piattaforme e in fabbriche cinesi della Geely. Smart si occuperebbe quindi solo del design per mantenere quanto più possibile lo stile smart che tanto è piaciuto in Italia.

Geely, il partner di smart, tra l’altro ha già oggi in gamma un SUV compatto nel segmento B che si chiama Bin Yue.

SUV smart
Il SUV smart sarà ugualmente facile da parcheggiare?

SUV smart, rivoluzione!

Smart, la piccola di casa Mercedes, è stata una rivoluzione che ha avuto anche difficoltà di vendita nei suoi primi anni di vita, ma che oggi è insostituibile nelle grandi città come Roma. La Capitale infatti è il primo mercato al mondo per la smart fortwo. La smart è una vettura talmente amata da essere anche oggetto putroppo anche di particolari attenzioni da parte dei ladri di pezzi di ricambi, proprio perché il mercato romano è praticamente infinito.

smart EQ fortwo coupé 2020 in ricarica da wallbox
L’attuale smart EQ elettrica

Oggi smart è anche la prima ad essere in vendita solo elettrica, quindi non più a benzina e nemmeno ovviamente diesel. Una notizia che ha creato il panico a Roma facendo crescere le vendite in chiusura del 2019. Chissà quale sarà l’effetto sugli affezionati alla piccola smart, che si parcheggia dappertutto specialmente nella caotica Capitale italiana, quando sapranno che cresce e diventa un SUV?

Inoltre per ultimo e non da poco, c’è il tema dei margini (guadagno). La piccola due posti fortwo prodotta ad Hambach in Francia sicuramente ne garantisce di meno rispetto ad un bel SUV compatto prodotto in Cina.

suv smart elettrico in foto, è lui?

Quello in foto non è il suv smart elettrico ma il concept “smart Forstars” prodotto dalla divisione Smart di Daimler AG e presentata al Motor Show di Parigi 2012. Aveva un motore elettrico da 80 CV (60 kW), una trasmissione completamente elettrica, che è quasi identica a quella utilizzata nella trasmissione elettrica Smart Brabus. Usa la stessa architettura della smart For-Us vista al Motor Show di Detroit nel 2012.

Vedi anche Prezzi SMART | Annunci auto usate SMART

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close