ForTwo

Dal 2020 smart solo elettrica

smart al Salone di Francoforte IAA 2017 annuncia che entro il 2022 la smart diventerà un brand full electric in tutto il mondo, cioè che non verranno più prodotte smart con motore termico ma solo a zero emissioni. La classica smart a benzina sarà prodotta fino al 2019 e dal 2020 in poi sarà sostituita da un modello elettrico a batterie. Il prototipo smart Vision Wq ForTwo Concept, appena presentato a Francoforte, presto sarà realtà sia nella versione “normale” che carsharing. Ad annunicare la clamorosa novità è il n.1 del Gruppo Daimler Dieter Zetsche, nel corso della Mercedes-Benz Night, che ha aperto il Salone di Francoforte IAA 2017.

Dichiara Dieter Zetsche, il n.1 del Gruppo Daimler:

Entro il 2022 Mercedes-Benz Cars ha pianificato la produzione di oltre dieci nuove auto elettriche, dalla piccola smart fino ai grandi SUV. Mercedes offrirà almeno 50 versioni elettriche dei suoi modelli – in pratica uno per ognuno di quello in gamma. E per sostenere un piano industriale di questa portata che parla di innovazione e sostenibilità investiremo 10 miliardi nei prossimi 10 anni, uno all’anno. È realistico ipotizzare un’auto elettrica agli stessi costi di quella con il motore a combustione entro il 2025.

Il silmbolo di questa rivoluzione è il prototipo futuristico smart Vision Wq ForTwo Concept, non solo pensato per il car sharing e car2go di un futuro non troppo lontano ma anche la base delle smart che troveremo in concessionaria in vendita. Con smart vision EQ fortwo il marchio smart presenta dunque una nuova visione della mobilità urbana e di un trasporto pubblico locale personalizzato, altamente flessibile e dalla massima efficienza. Questa nuova, sorprendente concept a guida autonoma va a prendere i passeggeri direttamente nel luogo richiesto. L’utilizzatore capisce che si tratta della propria vettura grazie a possibilità di personalizzazione innovative: con la griglia Black Panel del frontale e le ampie superfici di proiezione laterali, smart vision EQ fortwo offre un livello di ‘tailor made’ della vettura mai vista prima d’ora nel car sharing. Tolto l’impegno della guida, i passeggeri possono rilassarsi nello spazioso abitacolo. Questa show car è la prima vettura del Gruppo Daimler a rinunciare coerentemente a volante e pedali.

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close