Notizie auto

Come cambiano i distributori di carburanti con la riforma e Ddl

Arriva un decreto per una riforma necessaria nel settore carburanti, mirato al riordino dei distributori e alla tutela per i benzinai

Il Governo sta lavorando ad un disegno di legge per il riordino del settore carburanti con una riforma necessaria che punta alla regolamentazione delle autorizzazioni, alla tutela delle imprese e dei lavoratori, alla normalizzazione dei prezzi e incentivi per la riconversione verso soluzioni più ecologiche come l’idrogeno e l’elettrico.

Riforma carburanti

L’intervento normativo nel settore carburanti con la riforma in discussione si basa su quattro linee guida: regolamentazione delle autorizzazioni per aprire un distributore di carburanti, disciplina dei rapporti contrattuali per la gestione degli impianti, modifica delle disposizioni sull’indicazione dei prezzi e razionalizzazione della rete distributiva.

Apertura di un nuovo distributore di carburante

Attualmente, il regime di autorizzazione per l’apertura di un distributore di carburanti è opaco e complesso. La riforma sui carburanti mira a semplificare le procedure e a garantire una maggiore trasparenza, contrastando l’eccessiva concentrazione di distributori in alcune zone e la loro assenza in altre. Questo dovrebbe portare a una maggiore concorrenza, con benefici per i consumatori in termini di prezzi più bassi e un servizio migliore.

Le nuove autorizzazioni saranno rilasciate entro 90 giorni in modo espresso, eliminando il silenzio assenso e richiedendo, a partire dal 2025, la distribuzione di almeno un prodotto non fossile. La contrattualistica prevede l’uso di contratti d’appalto con prescrizioni minime. Inoltre, si elimina l’esposizione del cartello sul prezzo medio sostituendolo con un QR code e si abolisce l’indicazione del differenziale tra servito e self service.

Tutela dei benzinai

La riforma mira ad elevare i livelli di tutela per i lavoratori del settore, i benzinai, spesso impiegati con contratti precari e sottopagati. Vuole anche sostenere le piccole imprese che gestiscono i distributori di carburanti, molte delle quali sono in difficoltà a causa della concorrenza delle grandi compagnie petrolifere.

Incentivi e contributi per i distributori di carburante

Sono previsti incentivi per la bonifica e la riconversione degli impianti carburanti verso soluzioni più ecologiche, come l’elettrico o l’idrogeno. Questi incentivi includono un finanziamento del 50% delle spese sostenute fino a un massimo di 60.000 euro, oltre a vantaggi amministrativi e premialità per la costruzione o la ristrutturazione di edifici nelle aree con impianti dismessi.

Sul fronte prezzi c’è l’abolizione del prezzo medio, sostituito dal QR code.

Il prezzo medio viene sostituito dal QR code

Meno distributori di benzina

In una nota Assoutenti ha espresso soddisfazione per il Ddl di riordino della rete carburanti, che presto arriverà al Consiglio dei Ministri. Il presidente onorario, Furio Truzzi, ha infatti accolto positivamente le linee guida del Ddl, che mirano a migliorare la distribuzione degli impianti e aumentare i profitti attraverso la vendita di prodotti diversi dai carburanti.

Distributori benzina diesel GPL e metano con prezzi più bassi
Assoutenti sostiene la riduzione del 20% anche per ridurre i prezzi dei carburanti

Assoutenti all’interno della riforma sostiene anche la riduzione del 20% degli impianti di carburante per migliorare la capacità commerciale e ridurre i prezzi alla pompa. Inoltre, propone di liberalizzare la vendita di altri prodotti e servizi presso i distributori, trasformandoli in stazioni di servizio complete per aumentare la redditività e offrire vantaggi economici agli automobilisti.

È importante sottolineare che la riforma è ancora in fase di definizione e che il disegno di legge non è stato ancora presentato ufficialmente. Il dibattito è in corso e sono possibili modifiche al testo finale.

Leggi anche:

→ Prezzo medio nazionale dei carburanti
→ Come risparmiare sul carburante
→ Prezzi carburanti su Google Maps
→ Accise carburanti, prezzo reale benzina e diesel
→ Benzina e gasolio a 1 euro, prezzo agevolato
→ Come fare carburante al self service da soli?
→ Come pagare al self service di carburante

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto