AustralFotogalleryNotizie autoRenaultVideo

Nuovo Renault Austral, caratteristiche SUV ibrido

Nuovo Renault Austral, il SUV completamente ibrido E-Tech offerto con motorizzazione mild MHEV a 12 e 48 V e soprattutto full hybrid, che consente di circolare in città in modalità 100% elettrica fino all’80% del tempo.

Arriva il nuovo modello inedito Renault Austral, un bel SUV sviluppato all’interno del piano strategico Renaulution, dal look sportivo e con un’anima ibrida E-Tech. Si tratta di un’auto moderna con soluzioni all’avanguardia della tecnica come ad esempio il 4CONTROL Advanced, l’ultimo sistema a quattro ruote sterzanti sviluppato da Renault.

È anche la prima vettura Renault progettata sulla piattaforma CMF-CD di terza generazione e spinta da due motorizzazioni benzina “Mild Hybrid” da 48V e 12V, affiancate dalle Full Hybrid E-Tech da 160 e 200 CV.

Nuovo Renault Austral, caratteristiche e dimensioni

Il SUV Austral è il primo modello Renault basato sull’ultima piattaforma CMF-CD. All’esterno presenta tutte le caratteristiche di un SUV: ski anteriori e posteriori, protezioni laterali e sottoscocca a contrasto, altezza dal suolo pronunciata (170 mm) e linea di cintura rialzata per garantire la protezione degli occupanti.

Vista di profilo Renault Austral Esprit Alpine
Nuovo Renault Austral esprit Alpine

Le dimensioni confermano il suo posizionamento: sbalzi di 925 mm all’anteriore e 917 mm al posteriore; dimensioni delle ruote fino a 20” con 720 mm di diametro. Austral è alto 1,62 metri, largo 1,83 metri, lungo 4,51 metri e presenta un passo di 2,67 metri. 

Nuovo Renault Austral, com’è fuori

Il design esterno del nuovo Austral si basa sul nuovo linguaggio sensual tech della Marca Renault. Le sue forme generose e sensuali si sposano perfettamente con le linee tese e con dettagli strutturati molto precisi. Il cofano scolpito gli conferisce un carattere atletico che riprende la muscolatura del profilo. Le spalle arrotondate si armonizzano con le fiancate sporgenti e le linee nette dei parafanghi modellati intorno ai fari.

Vista frontale Renault Austral Esprit Alpine
Vista frontale del nuovo Austral esprit Alpine

L’abbinamento di curve sensuali e linee tese è costellato da tanti dettagli tecnici, come i fari LED posteriori con tecnologia micro-ottica olografica e i motivi a losanga incorporati nei gruppi ottici anteriori.

A proposito di proiettori all’anteriore, Austral integra la firma luminosa C-Shape che caratterizza i modelli della gamma Renault. I fari compatti comprendono fino a 7 moduli high-tech in grado di modulare la diffusione del fascio di luce.

Fari posteriori Renault Austral Esprit Alpine
Fari posteriori con luce 3D

I gruppi ottici multifunzionali sono proposti in tre versioni: LED Pure Vision, LED Adaptative Vision e LED Matrix Vision con indicatori di direzione dinamici.

Nuovo Renault Austral, abitacolo e bagagliaio, dentro com’è?

All’interno il nuovo Renault Austral presenta un design completamente rivisitato. Propone un posto guida high-tech e un abitacolo accogliente. Il design interno si distingue per la consolle centrale ampia e rialzata, nota come “consolle grand confort”, che rientra nella tradizione delle gran turismo. Moderna e curata nei dettagli, definisce con discrezione lo spazio anteriore riservato al conducente da quello del passeggero.

La consolle è rifinita con cura; è coperta da un rivestimento schiumato, con doppia impuntura a partire dal livello di allestimento Techno. Estremamente essenziale, non ha comandi perché tutti gli interruttori e i pulsanti trovano posto sul volante e sul display OpenR, come la leva del cambio a comando elettrico e-shifter.

Plancia strumenti abitacolo nuovo Renault Austral Iconic
Plancia strumenti moderna ed elegante

Lo spazio che si è liberato nella consolle centrale ha permesso di inserire una funzionale e raffinata maniglia con un rivestimento a grana fine, su una robusta struttura rifinita con cromatura satinata. Ergonomica e scorrevole, permette di usare comodamente senza affaticarsi i tasti funzione a pianoforte e il display al centro della plancia. La maniglia inoltre è dotata di un ingegnoso supporto verticale per lo smartphone.

Integrato al centro della consolle, c’è il vano per lo smartphone, dotato di caricabatterie a induzione. Nella consolle trova posto davanti la maniglia centrale un vano “svuota tasche” completato da due porta-bevande, due prese USB di Tipo C e una presa da 12V. Altre due prese USB di Tipo C sono disponibili sul retro della consolle “grand confort” per consentire ai passeggeri dei sedili posteriori di ricaricare i dispositivi mobili.

Nella consolle del nuovo Austral ci sono, infine, due grandi vani molto utili per riporvi tutti i piccoli oggetti quotidiani. Per quanto riguarda il bagagliaio nelle versioni Mild Hybrid e Mild Hybrid Advanced, con la panchetta posteriore fissa, offre un volume di 500 dm3 VDA (430 dm3 VDA nella versione E-TECH Hybrid). Con la panchetta scorrevole, il bagagliaio arriva fino a 575 dm3 VDA (555 dm3 VDA nella versione E-TECH Hybrid). Ripiegando i sedili, il volume disponibile raggiunge 1.525 dm3 VDA (1.455 dm3 VDA nella versione E-TECH Hybrid).

Abitacolo nuovo Renault Austral Iconic
Abitacolo spazioso per 5 occupanti

Il portellone del bagagliaio è motorizzato con apertura mani libere. Austral è dotato anche dell’inedito gancio di traino elettrico a scomparsa. Basta premere il pulsante situato nel bagagliaio perché si apra in modo completamente automatico, evitando di fare sforzi o sporcarsi. Quando non viene utilizzato, rimane nascosto e invisibile

Nuovo Renault Austral esprit Alpine

Con il nuovo Austral Renault presenta una nuova versione top di gamma sportiva che si chiama esprit Alpine. In questo allestimento infatti il nuovo Austral prevede un design ancora più deciso, caratterizzato dalla nuova tinta Grigio Scisto Satinato, appositamente creata per questa nuova versione.

Badge logo Renault Austral Esprit Alpine
Badge logo Renault Austral versione esprit Alpine

L’allestimento esprit Alpine include anche i cerchi in lega “Daytona” da 20” con serigrafia Alpine. Neri diamantati, laccati con vernice fumé, vantano un design dinamico ottenuto con una serie di linee spezzate.

Nuovo Renault Austral VIDEO

All’interno, troviamo sellerie in Alcantara arricchite da un tessuto ‘’twill’’ tipo fibra di carbonio e doppie impunture Blu Alpine. Il volante in pelle nappa con inserti in Alcantara, invece, ha impunture tricolori bianco rosso blu. 

Nuovo Renault Austral, display OpenR e infotainment

Una delle novità maggiori del nuovo Renault Austral è rappresentata dal grande display OpenR, a forma di L rovesciata, che si attiva con una sequenza di benvenuto. Quest’ultimo, inaugurato sulla nuova Mégane E-TECH Electric, è uno dei più grandi del mercato automotive: 321 cm² per il driver display da 12,3’’ (1920 x 720 pixel, formato orizzontale) e 453 cm² per il display multimediale da 12’’ (1250 x 1562 pixel, formato verticale).

È rivestito di vetro alluminosilicato di tipo Gorilla Glass: un vetro temperato ultraresistente ai graffi, agli urti quotidiani e alle frequenti operazioni di pulizia. È stato anche sottoposto ad un trattamento specifico antiriflesso e anti-impronte. In totale occupa una superfice di 774 cm². Il display OpenR prevede anche un head-up display da 9,3’’, pari a 210 cm². Nelle versioni entry-level, il display multimediale misura 9’’ (1250 x 834 pixel, formato orizzontale).

Volante abitacolo nuovo Renault Austral Iconic
Display OpenR, a forma di L rovesciata

Anche la luminosità, che si adatta alla luce ambiente (fino a 900 cd/m²), e il coefficiente di riflessione sono stati ottimizzati, soprattutto grazie alla tecnologia avanzata micro-louver, che garantisce la perfetta leggibilità delle informazioni visualizzate, anche in pieno sole. Queste tecniche hanno permesso di eliminare la classica visiera del cruscotto, guadagnando spazio e conferendo alla plancia un effetto flottante molto moderno.

La parte driver display di OpenR permette di ottenere quattro diverse visualizzazioni per il conducente, a seconda delle necessità durante la guida: Classic (computer di bordo con strumenti classici), Navigation (cartografia), Zen (grafica minimalista) e Road (visualizzazione delle informazioni sul traffico intorno al veicolo). Ampiamente personalizzabile, il driver display propone anche cinque widget (consumi, pressione pneumatici, distanza, eco-monitor, musica) e 8 colori di illuminazione.

Navigatore quadro strumenti abitacolo Renault Austral Esprit Alpine
Navigatore integrato nel quadro strumenti del display OpenR

Il display OpenR fa il pieno anche di tecnologie. Infatti comprende la terza generazione della piattaforma Snapdragon Automotive Cockpit di Qualcomm con processore 8 core, che supporta più display, una connettività all’avanguardia. A livello di software, il display OpenR è dotato del nuovo sistema OpenR Link con Google integrato, per un’esperienza connessa intuitiva e ottimizzata.

Il sistema OpenR Link è basato su Android OS, nella versione dedicata al settore automobilistico (Android Automotive). Sviluppato da Google, è un software open-ended e aperto alle future tecnologie. Compatibile con Android Auto (per gli smartphone Android) e Apple CarPlay (per gli iPhone), tramite cavo o wireless, permette all’auto di ospitare tutto l’ecosistema digitale del suo utente. La navigazione GoogleMaps, l’assistente vocale integrato di Google, il catalogo delle App di Google Play (si veda di seguito) e le funzionalità della App My Renault completano l’intelligenza del veicolo per una totale personalizzazione del mondo multimediale.

Display infotainment abitacolo Renault Austral Esprit Alpine
Display dell’infotainment basato su Android OS

Infine, proprio come i sistemi operativi di smartphone e tablet, OpenR Link, connesso al cloud, è open-ended e riceve automaticamente gli aggiornamenti grazie alla tecnologia FOTA (Firmware Over-The-Air).

Nuovo Renault Austral ibrido full hybrid E-Tech

Il nuovo Renault Austral è un SUV completamente ibrido, mild con batteria da 48 o 12 V e full hybrid, con un sistema E-Tech Hybrid di nuova generazione da 400 V, in grado di erogare fino a 200 CV

La tecnologia E-Tech Hybrid, sviluppata e brevettata dall’ingegneria Renault, mantiene il suo ingegnoso sistema. Associa infatti un motore termico a due elettrici, ossia un motore di trazione e-motor e un generatore ad alta tensione di tipo HSG (High-Voltage Starter Generator) che garantisce l’avviamento del motore termico, le cambiate e la ricarica della batteria. La trazione è completata da una batteria centrale e una trasmissione automatica smart multi-mode con innesto a denti.

La parte termica della motorizzazione E-Tech Hybrid prevede il nuovo motore turbo benzina 3 cilindri 1,2 litri da 96 kW, con 205 Nm di coppia. Questo è associato ad un motore elettrico più potente, dotato di maggior coppia (50 kW e 205 Nm), ad una batteria agli ioni di litio di maggiore capacità (1,7 kWh / 400 V) e ad una trasmissione che passa da 6 a 7 rapporti (2 per la modalità elettrica e 5 per la modalità ibrida). Quest’ultima è ottimizzata in termini di capacità di coppia (da 350 Nm a 410 Nm), potenza, resa e piacere di guida.

Motore full hybrid E-Tech Renault Austral
Motore full hybrid E-Tech di nuova generazione a 400 V

Questa motorizzazione è offerta con due livelli di potenza, 160 CV e 200 CV. La frenata rigenerativa, che si attiva automaticamente in fase di decelerazione o frenata, associata alla forte capacità di autoricarica delle batterie agli ioni di litio e alla resa del sistema E-Tech, ottimizza i consumi. Così diventa possibile circolare in città in modalità 100% elettrica fino all’80% del tempo, con una riduzione dei consumi che può arrivare fino al 40% rispetto ai motori termici in ciclo urbano, senza cambiare le proprie abitudini. I consumi e le emissioni dichiarati sono: 4,6 l/100 km e 105 g/km di CO2.

Nuovo Renault Austral ibrido mild-hybrid

La motorizzazione Mild Hybrid Advanced, proposta per la prima volta nella gamma Renault, rappresenta invece sulla carta un’alternativa al diesel. Il nuovo motore turbo benzina 3 cilindri da 1,2 litri è associato ad una batteria agli ioni di litio da 48V, ad un alternatore starter e un cambio manuale.

Motore mild-hybrid Advanced a 48 V Renault Austral
Motore Renault mild-hybrid Advanced a 48 V MHEV

Su questa motorizzazione i consumi e le emissioni dichiarate sono: 5,3 l/100 km e 123 g/km. Grazie alla pressione di iniezione portata a 350 bar e alla migliore efficacia del sistema antiinquinamento, la motorizzazione Mild Hybrid Advanced è già pronta per le prossime evoluzioni, in modo da soddisfare la futura normativa Euro 7.

Motore mild-hybrid a 12 V Renault Austral
Motore Renault mild-hybrid a 12 V MHEV

Il nuovo Austral è spinto anche a scelta fra due motorizzazioni Mild Hybrid a 12 V da 140 e 160 CV, sviluppate in collaborazione con Daimler. Entrambe sono offerte con una trasmissione automatica X-TRONIC e con una trasmissione manuale a 6 rapporti nella versione a 140 CV. 

Nuovo Renault Austral caratteristiche telaio

Il telaio del nuovo Austral si declina in due versioni: assale a torsione per i modelli standard e retrotreno multilink per le versioni equipaggiate con il sistema 4CONTROL Advanced a quattro ruote sterzanti.

Il rapporto di sterzo pari a 14,7:1 nelle versioni a due ruote sterzanti passa a meno di 13:1 nelle versioni dotate di 4CONTROL Advanced. Nella versione con telaio standard, il diametro di sterzata tra marciapiedi è di 11,5 metri. Nella versione a quattro ruote sterzanti, questo valore si riduce a soli 10,1 metri, per una maneggevolezza in città paragonabile a quella di una city car.

Vista di profilo Renault Austral Esprit Alpine su strada
Renault Austral è equipaggiato con il telaio 4CONTROL Advanced

Con la tecnologia MULTI-SENSE di ultima generazione, il conducente può scegliere la modalità di guida preferita. Le molteplici possibilità di personalizzazione gli consentono di vivere, in ogni viaggio, una nuova esperienza di guida.

Accessibili tramite il display OpenR e il nuovo apposito pulsante situato sul volante, i settaggi disponibili riguardano sia le sensazioni di guida (rigidità dello sterzo, reattività del telaio e del motore, ecc.) sia l’atmosfera a bordo (illuminazione dell’abitacolo, comfort termico, visualizzazione e colore del cruscotto). Tre modalità di guida pre-programmate (Eco, Comfort e Sport) riuniscono il meglio delle impostazioni per raggiungere i rispettivi obiettivi di efficienza, compromesso adatto a rispondere alle situazioni più frequenti e alle maggiori sensazioni dinamiche. C’è una quarta modalità di guida (Perso) che lascia la più ampia libertà di scelta per la personalizzazione delle impostazioni. Con il pack Extended Grip, sono disponibili anche altre due modalità: Snow e All terrain. Il conducente può passare in qualsiasi momento da una modalità all’altra, anche tramite comando vocale Google Assistant.

Quadro strumenti abitacolo Renault Austral Esprit Alpine
Quadro strumenti che fornisce le info sulle modalità di guida

Nuovo Austral propone anche una funzione inedita per ridurre i consumi: la raccomandazione proattiva di passare in Eco Mode.

ADAS sul nuovo Renault Austral

Il nuovo Renault Austral è equipaggiato con ben 32 dispositivi di assistenza alla guida ADAS, che si suddividono in tre categorie: guida, parcheggio e sicurezza.

Renault Austral inaugura anche il nuovissimo Head-up Display da 9,3”. Un altro ADAS innovativo è l’Active Driver Assist. Con questo equipaggiamento, l’Highway and Traffic Jam Companion, già noto nella gamma Renault, diventa “contestuale” ampliando il suo campo di applicazione al di là delle strade a scorrimento veloce e permettendo al conducente di interpretare, nelle migliori condizioni, gli elementi che incontra su qualsiasi tipo di strada. Questa prestazione di guida autonoma di livello 2 associa l’Adaptive Cruise Control con funzione Stop & Go, l’assistenza al mantenimento nella corsia, i dati di geolocalizzazione e mappe specifiche che consentono al veicolo di adattarsi all’andamento della strada.

Vista frontale Renault Austral Esprit Alpine su strada
Vista frontale del Renault Austral esprit Alpine su strada

Un’altra novità è rappresentata dal Predictive Eco Driving Assistant, una funzione virtuosa che segnala al conducente quando rilasciare il pedale dell’acceleratore per risparmiare carburante (e quindi produrre meno CO2), in corrispondenza di un evento particolare (curva a gomito, rotatoria, limite di velocità, pedaggio, incrocio con segnale di stop o precedenza). Nelle manovre di parcheggio è molto utile l’Around View Monitor 3D (telecamera 3D con visione 360°), un sistema dotato di quattro telecamere che consente di ottenere una visione a 360° delle sue vicinanze. La funzione Full Auto Park (parcheggio interamente automatico), invece, è un’evoluzione del sistema di parcheggio semi-automatico Easy Park Assist, questa volta con un’automazione completa della manovra di parcheggio.

Per quanto riguarda la sicurezza attiva, il nuovo Austral è dotato di tre dispositivi di assistenza alla guida già noti per ridurre i rischi di urto: il Lane Departure Warning (allerta superamento della linea di carreggiata – LDW), il Blind Spot Warning (sensore di angolo cieco – BSW) e il Lane Keep Assist (assistenza al mantenimento nella corsia – LKA).

Vista posteriore Renault Austral Esprit Alpine su strada
Vista posteriore del nuovo Austral esprit Alpine su strada

Quest’ultimo diventa più efficace che mai con la nuova versione Emergency Lane Keeping Assist (alert di angolo cieco e prevenzione dall’uscita dalla carreggiata in caso di sorpasso – ELKA). Altre tre tecnologie molto utili sono il sistema Rear Automatic Emergency Braking (frenata automatica di emergenza in retromarcia – Rear AEB) il Rear CAT (alert di uscita dal parcheggio in retromarcia) e l’Occupant Safety Exit (uscita sicura degli occupanti – OSE).

Quando arriva?

Quando arriva il nuovo Austral? Dal 30 giugno 2022 è possibile ordinare il nuovo SUV Renault in Francia, Spagna, Italia, Germania e Paesi Bassi. La commercializzazione vera e propria inizia in autunno.

Foto nuovo Renault Austral

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Renault Austral, perché si chiama cosi

👉 Renault E-Tech, caratteristiche motore ibrido

👉 Tutte le news dal marchio Renault

👉 Bollo auto ibride
👉 Tutte le auto ibride 2022
👉 Classificazione auto ibride
👉 Come funziona la full hybrid
👉 Come funziona l’ibrida plug-in
👉 Come funziona la mild-hybrid

Guarda ora anche le prove di auto ibride provate, le nostre impressioni di guida a bordo di vetture con la tecnologia full, mild hybrid e anche plug-in.

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

? Listino prezzi RENAULT ? Annunci usato RENAULT

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto