AustralNotizie autoRenaultVideo

Nuovo Renault Austral, anteprima data di uscita

Renault svela il nome del suo nuovo SUV che si chiama Austral e nella gamma raccoglie l’eredità di Kadjar. Arriva sul mercato nella primavera del 2022.

Austral è il nome del nuovo SUV Renault, che arriva nel 2022 e nella gamma del brand francese sostituisce Kadjar. L’annuncio è stato dato a sorpresa, insieme alle prime immagini del nuovo SUV di segmento C. Il nuovo modello vanta uno stile molto moderno. Le grandi ruote sottolineano il profilo muscoloso con una linea del cofano vicina ai passaruota.

Nuovo SUV Renault Austral, come sarà

Il nuovo Austral è un SUV a tutti gli effetti, grazie alla presenza di ski anteriori e posteriori, protezioni  laterali e sottoscocca a contrasto, altezza da terra e linea di cintura alta per garantire la protezione degli occupanti. La lunghezza totale è di 4,51 m e dentro ha spazio abbondante per 5 passeggeri.

Vista laterale del nuovo Renault Austral
Vista laterale del nuovo Renault Austral

Dal punto di vista estetico i designer hanno disegnato un SUV accattivante, in termini di proporzioni, rapporto, sbalzo e dimensione delle ruote, ponendo l’accento sulle spalle e conferendogli un look muscoloso. Con Austral debutta anche il nuovo linguaggio stilistico Renault.

Tra gli elementi stilistici più importanti, analizzando le prime foto, si osserva una piega marcata e strutturante sulla parte bassa delle fiancate della carrozzeria. Inclinata in avanti, conferisce dinamicità al profilo del veicolo.

Renault Austral "camuffata" durante i test di sviluppo
Renault Austral nella versione “camuffata” durante i test di sviluppo

Questa caratteristica stilistica si distingue dalla classica successione di linee parallele alla strada. Austral è anche una vettura altamente tecnologica e lo si capisce dai fari anteriori e posteriori.

Dietro infatti troviamo due imponenti fari C-Shape, che si ricongiungono al logo creando un effetto spettacolare. Lo stesso dicasi per la parte anteriore del veicolo, dove i fari e la calandra non passano inosservati.

Nuovo Renault Austral video teaser

Inaugurata su Renault Mégane E-TECH Electric, la tecnologia micro-ottica consiste in una lastra di plexiglas su cui sono incisi motivi e linee, in superficie o in profondità. Quando colpite dai LED, tutte le aree incise si illuminano creando un effetto visivo preciso, vivace e ben identificabile.

Renault Austral abitacolo, come sarà dentro

L’abitacolo del nuovo Renault Austral rientra nella tradizione dei SUV ma si distingue a colpo d’occhio per la console centrale, alta e ampia, battezzata “console gran comfort”.

L’abitacolo viene definito modulare, perché al suo interno sono presenti molti vani portaoggetti dedicati, a cominciare dall’ampio bracciolo scorrevole che può essere utilizzato per riporre gli oggetti o facilitare l’impiego del sistema multimediale OpenR Link. Questa console contiene due grandi vani portaoggetti e può ospitare uno smartphone in un apposito alloggiamento, dove può essere ricaricato per induzione. In più ci sono oltre 30 litri di vani portaoggetti distribuiti in tutto l’abitacolo.

plancia abitacolo nuovo Renault Austral
L’elegante plancia del nuovo Renault Austral

Per accentuare l’effetto “cocoon”, il cielo e i montanti del parabrezza sono rivestiti da un tessuto con lavorazione chiné; i sedili sono stati oggetto di un’attenzione particolare in termini di comfort. Le aree di contatto sono state lavorate per renderle soft e piacevoli al tatto. All’anteriore, tutti gli occupanti dispongono di un ampio spazio ergonomico e confortevole; il posteriore vanta una maggiore abitabilità grazie all’assenza del tunnel centrale.

Dietro invece troviamo una panchetta posteriore scorrevole e ripiegabile premendo un semplice pulsante posizionato nel bagagliaio. I sedili anteriori sono stati progettati con la parte superiore rastremata per favorire la conversazione tra i passeggeri seduti anteriormente e sui sedili posteriori.

La parte superiore della plancia presenta un rivestimento a guaina opaco e schiumoso soft-touch. La striscia luminosa prosegue fino ai pannelli delle porte, contribuendo a dare un’impressione visiva di maggiore ampiezza. Gli interni sono arricchiti da materiali raffinati, come il vero legno trattato con il metodo giapponese “Maki-e”.

Rivestimento delle portiere del nuovo Renault Austral
Rivestimento delle portiere del nuovo Austral

Questa tecnica di ebanisteria consiste nell’applicare, con un panno, diversi strati di pigmenti metallici sul legno per sottolinearne le venature. Al tatto, questo trattamento permette di conservare i rilievi e la grana naturale del legno. Infine, un’elegante modanatura cromata satinata avvolge con cura la griglia orizzontale di aerazione.

Display infotainment Renault Austral

Per quanto riguarda l’infotainment, all’interno di Austral è presente il grande schermo OpenR dedicato. Il display propone una superficie di visualizzazione di 24,3” (774 cm2). Su quest’interfaccia intuitiva e connessa, a portata di mano e ben visibile, sono riunite tutte le funzionalità del veicolo.

Anticipazione, come sarà l’abitacolo del nuovo Austral

Il pannello del display OpenR integra con grande discrezione anche le bocchette dell’aria, centrali e verticali, mentre il contorno del display è supersottile e a filo. Dotata delle ultime soluzioni connesse e smart, l’interfaccia OpenR Link dispone di Android Auto e Apple CarPlay, ma anche del sistema di ricerca Google e del navigatore Google Maps.

Renault Austral motori

La gamma motori del nuovo Renault Austral prevede solo motorizzazioni benzina elettrificate, di cui la maggior parte è inedita: una motorizzazione E-TECH Hybrid di nuova generazione, una 1.3 TCe mild-hybrid 12V e l’inedita motorizzazione 1.2 TCe mild-hybrid 48V, per la prima volta nella gamma Renault.

Renault Austral motori
Renault Austral è spinta solo da motori ibridi (hybrid e mild-hybrid)

Questa gamma di motorizzazioni si preannuncia super efficiente, con emissioni che partono da 105 g CO2/km (per la motorizzazione E-TECH in ciclo WLTP, in corso di omologazione) e una potenza massima fino a 200 CV.

Renault Austral, perché si chiama così?

Renault ha scelto il nome Austral per il suo nuovo SUV, che fa parte della base dei nomi di Renault dal 2005. Derivato dal latino Australis, evoca spontaneamente i colori e il calore del Sud, la tranquillità della natura e i grandi spazi.

Austral nella strategia Renault indica la dimensione internazionale del nuovo modello, che sarà commercializzato in tutta Europa e non solo.

Renault Austral, perché si chiama così VIDEO

Renault nella scelta dei nomi delle sue auto vuole dare senso ed emozione al modello. In questo caso, grazie alla doppia A e all’associazione di consonanti centrali con “STR”, questo è un nome “facile da pronunciare” ed “equilibrato”, che secondo Renault rimanda alla forza del SUV e all’idea di controllo.

Quando arriva il nuovo SUV Renault, erede Kadjar?

Il nuovo SUV Renault Austral arriva sul mercato nella primavera del 2022 e nella gamma francese è l’erede del Kadjar. La presentazione ufficiale è programma per l’8 marzo 2022.

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

? Tutte le news dal marchio Renault

? Listino prezzi RENAULT ? Annunci usato RENAULT

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto