GUIDE CONSIGLINotizie auto

Google Maps come funziona il nuovo aggiornamento e cosa cambia

Aggiornamento importante per l'App di navigazione GPS gratuita di Google in occasione del 15° anniversario: aggiunte nuove funzioni "Esplora", "Tragitto", "Salvati", "Contributi" e "Novità". Scopriamo come funzionano.

L’aggiornamento di Google Maps è arrivato puntuale in occasione di un importante traguardo da festeggiare per Google. Stiamo parlando dell‘applicazione gratuita GPS, un’app storica nel genere della navigazione disponibile in tutti gli smartphone con Android e iOS, utilizzata da milioni di persone in tutto il mondo per gli spostamenti di tutti i giorni perché suggerisce in modo intelligente i migliori percorsi da seguire quando si sceglie l’indirizzo di una destinazione. Oggi Google Maps è usata dal 67% delle persone che posseggono uno smartphone, seguita con ampio margine di distacco da Waze col 12% di utenza e da altre soluzioni (vedi Coyote con funzioni aggiuntive di community).

L'icona sul navigatore si è trasformata in una macchinina con tanto di palloncini per festeggiare i 15 anni di Google Maps
Il messaggio di invito a salire a bordo della macchinetta con tanto di palloncini per festeggiare i 15 anni di Google Maps!

L’occasione per lanciare questo importante aggiornamento è quella del 15° anniversario con evidente cambiamento grafico sulla icona ed una bella macchinina con tanto di palloncini che ha accompagnato nei viaggi il giorno del festeggiamento: Google Maps per la priva volta è apparso l’8 febbraio 2005 sui browser Internet Explorer e Mozilla Firefox ed ha avviato la fine delle vecchie cartine geografiche cartecee.

La macchinetta di Google Maps in occasione dei feseggiamenti del 15° anniversario dell'APP GPS gratuita, a Roma
Abbiamo accettato l’invito e la macchinetta di Google Maps ci ha accompagnato nel nostro percorso sulle strade di Roma in occasione dei festeggiamenti del 15° anniversario dell’APP GPS gratuita

Google Maps aggiornamento cosa cambia

Con questo aggiornamento la novità è che l’App “Google Maps” si è rinnovata non solo nel look (cambiano forma e colori dell’icona) ma anche con nuove funzioni implementate.
Aggiunte 5 nuove funzioni che si raggiungono attraverso le schede: “esplora”, “tragitto”, “salvati”, “contributi” e “novità”. Scopriamo adesso tutte le novità del nuovo aggiornamento e come funziona la nuova versione di Google Maps

Google Maps: cosa cambia, funzioni aggiuntive e come funziona

Con l’aggiornamento di Google Maps (giunto alla versione 10.34.3) le vecchie funzioni sono state migliorate, alcuni bug fixati ma l’attenzione è stata posta sullo sviluppo di 5 funzioni importanti su cui ruota questo nuovo upgrade. Scopriamole nel dettaglio:

  • Esplora“: cerchi un posto nelle vicinanze per mangiare un boccone, ascoltare musica dal vivo o divertirvi con gli amici? Nella scheda Esplora troverai informazioni, valutazioni, recensioni e altro ancora su circa 200 milioni di luoghi in tutto il mondo, inclusi ristoranti, attrazioni e punti d’interesse. 
  • Tragitto“: se viaggi in auto o con i mezzi pubblici, la scheda Tragitto vi proporrà l’itinerario ottimale. Potete impostare il vostro tragitto giornaliero per ricevere aggiornamenti sul traffico in tempo reale, i tempi di percorrenza e suggerimenti su strade alternative. 
  • Salvati“: le persone hanno salvato più di 6,5 miliardi di luoghi su Google Maps, dalla nuova panetteria dall’altra parte della città al ristorante famoso da provare nella prossima vacanza. Questa scheda Salvati consente di trovare e organizzare comodamente tutti questi luoghi: qui puoi visualizzare quelli che hai salvato, prendere ispirazione e organizzare i programmi per il prossimo viaggio e condividere i consigli in base ai luoghi che avete visitato. 
  • Contributi“: ogni anno centinaia di milioni di persone offrono il loro contributo per mantenere aggiornata Google Maps. Con la nuova scheda Contributi potrai condividere con facilità informazioni locali, come dettagli su strade o indirizzi, luoghi mancanti, recensioni sulle attività commerciali e foto. Ogni tuo contributo è prezioso perché aiuta gli altri utenti a conoscere nuovi posti e a decidere cosa fare. 
  • Novità“: la nuova scheda “Aggiornamenti” contiene un feed con località di tendenza proposti da esperti e editori locali, come The Infatuation. Oltre a scoprire, salvare e condividere consigli con la tua rete di conoscenze, potrai anche chattare direttamente con le attività commerciali e ottenere risposte alle vostre domande. 

Google Maps sempre più dinamico grazie alla community

Usare dal proprio smartphone Google Maps, vuol dire far parte di una grande community. Quasi come accade in un social network, le persone possono interagire tra di loro lasciando messaggi importanti sulla strada percorsa durante il proprio itinerario, che sia una vacanza di famiglia o un viaggio di lavoro.

Grazie ai dettagli forniti dagli utenti, Google Maps con il nuovo aggiornamento implementerà la possibilità di notare dettagli di notevole rilevanza come:

  • Temperatura: per un viaggio più confortevole controllate in anticipo se i passeggeri prima di voi hanno segnalato la temperatura più tendente al freddo o al caldo;
  • Accessibilità: se avete necessità particolari o avete bisogno di assistenza aggiuntiva, ora potete identificare le linee con personale di assistenza, posti a sedere e ingressi senza barriere architettoniche, pulsante di chiamata accessibile o LED altamente visibile;
  • Vetture per sole donne: nelle regioni in cui il sistema di trasporto pubblico lo prevede, vi aiutiamo a trovare con facilità la zona o la vettura destinata a sole donne e se viene rispettata dagli altri passeggeri. Sicurezza a bordo: sapere se esiste un sistema di sorveglianza a bordo può far sentire più sicuri, che si tratti della presenza di una guardia, di videocamere o di assistenza telefonica;
  • Numero di carrozze disponibili: solo in Giappone se viaggiate in treno, potete scegliere un itinerario di viaggio in base al numero di carrozze disponibili, in modo da aumentare le possibilità di trovare posto a sedere. 

Condividendo migliaia di informazioni nella community dell’app, ci rendiamo capaci di interagire tra di noi e supportare il viaggio di un’altra persona attraverso informazioni fondamentali.

Per aiutare i passeggeri futuri (se siete su mezzo pubblico), potete rispondere a un breve sondaggio in Google Maps sulla vostra esperienza durante viaggi recenti. Questa funzionalità sarà lanciata a livello mondiale a marzo (ora disponibile col nuovo aggiornamento Google solo per alcuni beta tester), con disponibilità variabile in base ai paesi e alle aziende di trasporti pubblici.

Google Maps offline come funziona?

Google Maps è veramente semplice da utilizzare ma per funzionare deve essere connesso alla rete dati e potrebbe non funzionare in assenza della connessione quando non c’è linea o campo. Ad ogni problema c’è sempre l soluzione!

Google Maps funziona anche senza rete. Come? Basta scaricare le mappe di Google Maps per utilizzare l’applicazione offline.
Ma attenzione alle limitazioni: non è possibile scaricare la mappa intera del mondo ma solo porzioni di una città, una Regione o una Nazione.

Come scaricare le mappe di Google Maps

Le mappe offline di Google Maps si possono scaricare in diversi modi direttamente dall’applicazione stessa: il nostro consiglio più pratico e veloce è quello di seguire la guida on line di Google stesso.

Video aggiornamento Google Maps 15 years

Vedi anche

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Lascia un commento sul nostro FORUM!

Tags

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato.
Back to top button
Close