MercatoNotizie auto

Mercato auto Europa, vendite ancora in crisi a maggio

A maggio il mercato auto in Europa ha perso il -12,5% sul 2021 e -34% sul 2019. La crisi è generalizzata in tutti e cinque i maggiori Paesi europei: Italia, Francia, Germania, Regno Unito e Spagna.

Anche nel mese di maggio il mercato dell’auto in Europa (UE+UK+EFTA) ha continuato a registrare un pesante calo delle immatricolazioni. La crisi nelle vendite di auto nuove è palpabile nei numeri: la flessione a maggio è stata del 12,5%, rispetto allo stesso mese del 2021, a sua volta condizionato dalla crisi economica del Covid.

L’Italia nel confronto con i 5 maggiori mercati europei (Germania, Francia, Regno Unito e Spagna), si è posizionata al quarto posto.

Auto vendute in Europa maggio 2022

Nel mese di maggio 2022 nei 30 Paesi europei (UE+UK+EFTA) in totale sono state vendute 948.149 vetture, rispetto alle 1.083.255 di maggio 2021. La perdita nel mese di maggio perciò è stata del 12,5%, più contenuta rispetto ai due mesi precedenti ma ancora a due cifre.

All’incirca sullo stesso livello è il dato dei primi cinque mesi (-12,9%), che con 4.531.598 unità immatricolate registra una perdita di oltre 670.000 vetture rispetto alle 5.203.970 di gennaio-maggio 2021.

Dati delle immatricolazioni auto in Europa a maggio 2022
Dati delle immatricolazioni auto in Europa a maggio 2022

Sulla base del risultato dei primi cinque mesi, la stima accreditata da alcuni analisti internazionali indica che nel 2022 il mercato dell’Europa Occidentale possa scendere sotto i 10 milioni di auto vendute, con una perdita di circa 1/3 rispetto ai numeri del periodo pre-pandemia e -7,4% rispetto al 2021.

Le perdite potrebbero essere superiori se il conflitto in Ucraina dovesse prolungarsi e se il rallentamento della catena degli approvvigionamenti dovesse peggiorare per le decisioni della Cina in relazione all’epidemia da Covid 19.

Vendite auto a maggio Germania, Francia e Spagna, Italia e Regno Unito

Prendendo in considerazione i dati di maggio sui cinque Major Markets d’Europa c’è stata una flessione tra il 10% e l’11% per Germania, Francia e Spagna, e del 15% per l’Italia, superata in discesa dal Regno Unito che ha perso il -20,6%. L’Italia invece ha registrato la performance peggiore (-23,9%) nel cumulato del periodo gennaio-maggio.

Dati delle immatricolazioni in Italia a maggio 2022
Dati delle immatricolazioni in Italia a maggio 2022

In termini di volumi assoluti l’Italia si è confermata al quarto mercato fra i cinque maggiori Paesi, sia nella classifica di maggio che dei primi cinque mesi.

Vendite auto in Francia maggio 2022

Le vendite di autovetture in Francia a maggio sono diminuite del 10,1% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, con 126.809 immatricolazioni nel 2022 a fronte delle 141.040 del 2021. Il cumulato dei primi 5 mesi è di 600.893 unità, rispetto alle 723.257 archiviate per lo stesso periodo del 2021 (-16,9%). A maggio in Francia sono andate forte le auto elettriche BEV, che hanno guadagnato il 31,9% e 4 p.p., attestandosi all’8,4% di share.

Presa di ricarica tipo 2 Renault Megane E-TECH Electric
Le auto elettriche in Francia a maggio rappresentano l’8,4% del totale

Le PHEV al contrario hanno perso il 25,5% e sono scese al 5,9% (-0,4 p.p.), mentre le HEV hanno recuperato l’11,4% e passano dal 16,6% al 20,5% di rappresentatività. Nei 5 mesi hanno continuato a perdere terreno le motorizzazioni tradizionali: il motore a benzina è sceso al 37,7% (-5,5 p.p.) e il diesel al 16,6% (-7,1 p.p.).

Vendite auto in Germania maggio 2022

Anche in Germania l’incertezza internazionale e la carenza di microchip hanno causato l’ennesima caduta del mercato dell’auto: a maggio, infatti, state immatricolate 207.199 autovetture nuove, il 10,2% in meno rispetto a maggio 2021. Dopo i primi 5 mesi dell’anno il dato è di 1.013.417 veicoli, il 9,3% in meno rispetto allo scorso anno. Sul fronte delle alimentazioni in Germania le auto elettriche BEV hanno raggiunto il 14,1% di rappresentatività, mentre le PHEV sono scese all’11,2% di share.

Produzione Volkswagen ID.3 sito di Zwickau
Anche in Germania le auto elettriche crescono e rappresentano il 14,1% del totale

Stabili (0,8%) le HEV con 37.450 al 18,1% di rappresentatività. Nel cumulato, le BEV sono cresciute del 17,1% e le PHEV hanno perso il 14,8%, rispettivamente al 13,3% e 11,1% di quota. In crescita del 10,5% le HEV, che rappresentano il 19,2% del mercato totale.

Vendite auto Regno Unito maggio 2022

Il mercato dell’auto nel Regno Unito a maggio 2022 è quello che ha perso più di tutti, con le sole 124.394 immatricolazioni, ovvero -20,6%, rispetto alle 156.737 di maggio 2021 e significano il secondo peggior maggio dal 1992 (dopo il lockdown del 2020). Comparato al 2019, anno prima della pandemia, il crollo è del 32,3%. Il cumulato dei primi 5 mesi riporta il dato a 661.121 unità, in flessione dell’8,7% verso le 723.845 dei primi 5 mesi 2021.

Vista di profilo nuovo Range Rover su strada
La carenza dei chip a maggio ha causato le maggiori perdite nel Regno Unito

Nonostante le difficoltà fra le alimentazioni le BEV sono aumentate del 17,7%, in rappresentanza di 1/8 delle vendite totali (12,4% vs 8,4%). Hanno perso il 25,5% dei volumi le ibride PHEV (al 5,9% di quota) e il 12,4% le HEV che sfiorano il 30% di share.

Vendite auto Spagna maggio 2022

A maggio 2022 il mercato auto in Spagna ha accusato una riduzione del 10,9% delle immatricolazioni con un totale di 84.977 unità. A causa prevalentemente della crisi dei microchip e del contesto macroeconomico, continuano a registrarsi risultati inferiori a quelli del 2021. Il consuntivo gennaio-maggio, quindi, si attesta sulle 318.487 auto nuove (-11,5%).

Vendite auto Spagna aprile 2022 produzione Seat Tarraco
La carenza di chip pesa anche sul mercato spagnolo

Sul fronte delle motorizzazioni, da segnalare a maggio la crescita a doppia cifra delle BEV (+11,0%), al 2,3% di quota e delle HEV (+10,5%) al 29,0% di share. In territorio positivo anche le PHEV che recuperano quasi 1 p.p., al 5,6%.

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

👉 DATI VENDITE AUTO IN EUROPA MAGGIO 2022
(File PDF scaricabile da link diretto)

👉 Solo auto elettriche dal 2035

👉 Ritardi consegne auto nuove crisi semiconduttori

👉 Nuovi incentivi auto come funzionano

👉 Auto elettriche, crisi e posti di lavoro a rischio

👉 Crisi nel settore automotive

FONTE DATI UNRAE

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto