EV DrivingFotogalleryKiaNotizie autoSoul

Kia e-Soul elettrica EV, caratteristiche, batteria e prezzo

Arriva sul mercato italiano la nuova Kia e-Soul elettrica EV 100%, disponibile nelle versioni long-range da 64 kWh e standard da 39.2 kWh, con un autonomia che arriva fino a 462 km reali.

MOTORE
EV Elettrico
CAVALLI
204
Velocità Max.
167 km/h
PESO / POTENZA
8,24 Kg/CV

Arriva in Italia la Kia e-Soul elettrica, equipaggiata con il nuovo pacco batteria 64 kWh con polimeri agli ioni di litio all’avanguardia raffreddato a liquido. La gamma rispetto al passato è stata notevolmente migliorata. L’autonomia massima ora arriva fino a 450 km in WLTP. In alternativa si può è disponibile anche la batteria da 39,2 kWh capace di autonomia di oltre 280 chilometri, sempre secondo il ciclo combinato WLTP. La spinta, in totale silenzio tipica delle auto elettriche, è garantita da un motore elettrico da 150 kW (204 CV), con una coppia di 395 Nm.

Kia e-Soul elettrica EV, batteria ed autonomia

BATTERIA 64 e 39,2 KWH La Kia e-Soul elettrica EV è disponibile con una batteria al litio più grande da 64 kWh ed una più piccola da 39,2 kWh.

Autonomia Kia e-Soul elettrica

Kia e-Soul Capacità batteria (kWh) Autonomia (km in WLTP) Potenza (CV)
Autonomia lunga, alta potenza 64 Fino a 452 136
Autonomia media, media potenza 39.2 Fino a 277 204

Vista anteriore Kia e-Soul elettrica EV
L’autonomia massima della Kia e-Soul elettrica EV arriva fino a 452 km

Kia e-Soul elettrica in quanto si ricarica?

Per la ricarica la Kia e-Soul elettrica può contare sul sistema di ricarica rapido Combined Charging System (CCS), che è di serie su entrambi i modelli. Entrambi i pacchi batteria possono essere ricaricati dal 20 fino all’80% della capacità in soli 42 minuti (utilizzando un sistema fast-charger da 100 kW).

Presa di ricarica rapida CCS Kia e-Soul elettrica EV
Tramite una presa di ricarica rapida CCS la Kia e-Soul elettrica EV fa il pieno di energia dal 20 al 80% in 45 minuti

Quanto costa caricare la Kia e-Soul elettrica? Per valutare i costi della ricarica e quanto ci vuole per fare il pieno si può fare riferimento alla guida di Newsauto.it.

Kia e-Soul elettrica, frenata rigenerativa

La Kia e-Soul EV insieme alla frenata rigenerativa offre inoltre numerosi strumenti per personalizzare la propria esperienza di guida e l’utilizzo della batteria, con quattro modalità di guida: Eco, Comfort, Sport ed Eco + – che regolano automaticamente la potenza erogata al motore di trazione. Le modalità di guida controllano anche il livello di frenata rigenerativa in offerta, le impostazioni di climatizzazione e riscaldamento e consentono ai conducenti di impostare i limiti di velocità per aiutare a gestire l’efficienza operativa in diverse condizioni di guida.

Levetta frenata rigenerativa volante Kia e-Soul elettrica EV
Levetta frenata rigenerativa volante Kia e-Soul elettrica EV

L’intelligente frenata rigenerativa di Soul EV viene azionata tramite levette dietro al volante, dando la possibilità di rallentare l’auto e immagazzinare energia cinetica, aggiungendo ulteriore autonomia. Alla guida si può scegliere tra quattro livelli di frenata rigenerativa (da 0 a 3), a seconda della fluidità di guida desiderata, del divertimento e dell’efficienza.

Il sistema di frenata rigenerativa presenta anche un sistema “Brake and Hold”, che consente ai conducenti di utilizzare i comandi del paddle per portare la macchina a un punto fermo durante la raccolta dell’energia cinetica.

Vista laterale Kia e-Soul elettrica EV
Tramite la frenata rigenerativa la Kia e-Soul elettrica EV recupera energia elettrica in movimento

Inoltre, il sistema di frenata rigenerativa intelligente regola il livello di frenata in base al rilevamento di un veicolo davanti a Soul EV, creando una guida in discesa più uniforme, soprattutto quando si scende su una strada ripida. Il sistema è accoppiato con un display Smart Eco Pedal Guide sul quadro strumenti, che mantiene il conducente consapevole dell’uso della batteria in tempo reale basato sull’ingresso del pedale dell’acceleratore.

Kia e-Soul elettrica, caratteristiche e prestazioni

Il motore della Kia e-Soul elettrica EV è capace di sprigionare 204 CV e 395 Nm di coppia (fino a 285 Nm nel modello precedente). L’auto accelera ancora più forte ed anche la maneggevolezza e la dinamica di guida sono state migliorate, grazie all’adozione di nuove sospensioni posteriori completamente indipendenti.

Motore elettrico EV Kia e-Soul elettrica
Motore elettrico della Kia e-Soul elettrica

La e-Soul elettrica accelera da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi (e-Soul). Il pacco batterie standard da 39,2 kWh è abbinato a un motore elettrico da 100 kW (136 CV), che fornisce una coppia di 395 Nm e accelera fino a 100 km/h in 9,9 secondi (e-Soul).

Com’è la Kia e-Soul elettrica

La nuova Kia e-Soul elettrica, ha un design esterno completamente nuovo ed il consueto look distintivo. La Kia Soul EV esternamente si caratterizza per il paraurti anteriore e posteriore rinnovati, per un aspetto più liscio e aerodinamico. È dotato di un inserto solido al posto della tradizionale griglia anteriore di Soul, con una porta che alloggia la presa di ricarica comodamente situata sul lato del guidatore.

Vista di profilo Kia e-Soul elettrica EV
Vista di profilo della Kia e-Soul elettrica EV

I fari a LED di Soul EV sono integrati nella parte anteriore della vettura-. Il “volto” dell’EV è rifinito con esclusivi fendinebbia, mentre, di profilo, Soul elettrica ha il proprio design con i cerchi in lega da 17 pollici a cinque razze.

Dentro com’è la Kia e-Soul elettrica

Dentro la Kia e-Soul elettrica è rifinita con forme e trame ispirate all’acustica dei suoni. L’abitacolo conserva infatti gli esclusivi “tweeter” sul cruscotto, una caratteristica ereditata dalla generazione precedente. L’abitacolo di e-Soul può essere facilmente personalizzato attraverso la vasta gamma di combinazioni cromatiche mono e bi-tono, oltre che alla scelta dei rivestimenti, disponibili in tessuto, in vera pelle o in pelle sintetica (a seconda del mercato e delle specifiche del veicolo).

Abitacolo Kia e-Soul elettrica EV
Abitacolo con sedili in pelle per la Kia e-Soul elettrica EV

L’abitacolo di e-Soul è equipaggiabile, a richiesta, con il Sound Mood Lighting che permette di avere una fonte di luce soffusa sui pannelli delle porte, caratterizzati in questo caso da una speciale finitura 3D nella parte superiore.

Infine fra le dotazioni a richiesta abbiamo il caricabatteria wireless alla base del cruscotto per il telefono, i sedili anteriori riscaldati e ventilati, un sistema audio premium Harman Kardon e l’Head-Up Display che proietta sul parabrezza informazioni come le indicazioni del navigatore e la velocità del veicolo.

Cruscotto abitacolo Kia e-Soul elettrica EV
Head-Up Display davanti al guidatore al volante della Kia e-Soul elettrica EV

Infotainment e connettività specifici per la Kia e-Soul elettrica

Il sistema di infotainment della Kia e-Soul elettrica si basa su un touchscreen a colori da 10,25 pollici con monitor per la retrocamera e guida al parcheggio. Il pacchetto di infotainment supporta Apple CarPlay e Android Auto, oltre alla connettività wireless Bluetooth con riconoscimento vocale. Il sistema è abbinato a un sistema audio a sei altoparlanti con ingresso USB e comandi audio montati sul volante.

Plancia strumenti abitacolo Kia e-Soul elettrica EV
Plancia strumenti con touchscreen a colori da 10,25 pollici nell’abitacolo della Kia e-Soul elettrica EV

Unique to the Soul EV è un rinnovato sistema telematico “UVO” che consente ai proprietari di monitorare e controllare una lunga serie di operazioni del veicolo. I conducenti hanno accesso alle notifiche di stato della batteria e di ricarica, aggiornamenti della stazione di ricarica in tempo reale e funzionalità di ricarica programmata.

Le notifiche di panico consentono al veicolo di inviare un avviso al server se viene attivato l’allarme di panico, compongono i servizi di emergenza e forniscono la posizione della vettura tramite GPS – questo apre un microfono attivo in modo che i soccorritori possano comunicare con gli occupanti del veicolo.

Navigatore touch screen 10,25" Kia e-Soul elettrica EV
Navigatore touch screen 10,25″ Kia e-Soul elettrica EV

I sistemi telematici UVO offrono anche punti di interesse (POI) ‘Send2Car’ e funzionalità di waypoint, consentendo ai proprietari di pianificare un percorso o un viaggio su strada con waypoint e inviarlo direttamente al sistema di navigazione di Soul EV.

Kia e-Soul elettrica, sistemi ADAS di aiuto alla guida

La gamma di sistemi ADAS di aiuto alla guida a bordo della Kia e-Soul elettrica include la frenata antibloccaggio, il controllo della trazione, il controllo elettronico della stabilità, il controllo dell’assistenza alla partenza in salita, il sistema di allarme per i pedoni e un sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici.

Vista posteriore Kia e-Soul elettrica EV
Alla guida della Kia e-Soul elettrica EV si hanno a disposizione una ricca gamma di sistemi ADAS di aiuto alla guida

Nello specifico abbaiamo: il Forward Collision Warning (FCW), Forward Collision-Avoidance Assist (FCA), Lane Departure Warning (LDW), Lane Keeping Assist (LKA), Driver Attenzione Attenzione (DAW), Smart Cruise Control con Stop & Go, Blind Spot Avviso collisione (BSW), avviso collisione posteriore trasversale (disponibile) e avviso distanza parcheggio retromarcia.

Kia e-Soul elettrica prezzo, quanto costa?

Il prezzo della gamma Kia e-Soul elettrica parte da 39.850 euro con batteria da 39,2 kWh e da 44.350 optando per la batteria da 64 kWh. La gamma si basa su una sola versione Style completa di tutti gli equipaggiamenti più richiesti.

Foto Kia e-Soul elettrica

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio):

👉 Quanto costa ricaricare un’auto elettrica

Visita EV Driving

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Ti è chiaro il concetto? Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close