GUIDE CONSIGLI AUTONotizie auto

Duplicazione chiavi auto, come fare il duplicato, costi e rischi

Come ottenere un duplicato di una chiave dell'auto; come fare la duplicazione delle chiavi, a chi rivolgersi, quanto costa fare un duplicato di una chiave dell'auto con chip. Come riprogrammare il codice di una chiave ed i rischi.

Smarrire le chiavi dell’auto può essere molto frustrante ed in casi estremi, se non si ha un duplicato, occorre farsi rifare una nuova chiave. Se hai una copia di riserva puoi risolvere il problema, aprire e avviare l’auto facilmente. In questa situazione non sarà difficoltoso richiedere un duplicato delle chiavi in possesso. Il problema sorge quando scopri di aver perso le chiavi (con l’auto chiusa) e non hai una copia di riserva. Segui i consigli in questa guida per conoscere le procedure necessarie per la duplicazione delle chiavi.

Duplicazione chiavi auto

Per le chiavi elettroniche di auto di nuova generazione, la procedura di duplicazione è più complessa e costosa rispetto al passato.

Originali di chiavi pronti per essere riprogrammate
Chiavi di auto “vergini” pronte per essere riprogrammate

La duplicazione delle chiavi dell’auto perse può essere possibile a condizione che si abbia un set di chiavi di ricambio oppure il codice identificativo (CODE) o una copia del libretto di circolazione. L’operazione di duplicazione si può fare presso il centro assistenza del concessionario o da un duplicatore di chiavi specializzato che può fornire assistenza per la duplicazione delle chiavi di ogni modello di auto, moto e altri veicoli.

Chiave Porsche Taycan S Cross Turismo
Chiave Porsche Taycan S Cross Turismo

Ecco alcune informazioni su dove duplicare le chiavi dell’auto:

  1. Presso il concessionario dell’auto: molte concessionarie automobilistiche offrono servizi di duplicazione delle chiavi. Questa è spesso considerata la migliore opzione poiché garantisce che le chiavi siano compatibili e funzionanti con precisione con il tuo veicolo. Tuttavia, può essere più costoso rispetto ad altre opzioni.
  2. Presso un duplicatore di chiavi specializzato: ci sono alcuni centri specializzati nel duplicare le chiavi dell’auto. Questi professionisti sono in grado di creare copie accurate delle chiavi utilizzando attrezzature specifiche. Assicurati di scegliere un fabbro affidabile e qualificato per garantire la qualità del lavoro.
  3. Servizi online: alcune aziende offrono servizi di duplicazione delle chiavi online. Tuttavia, questa opzione richiede spesso l’invio delle specifiche della chiave o di una chiave fisica tramite posta. È importante essere cauti e scegliere fornitori affidabili per evitare problemi di sicurezza.
  4. Chiavi intelligenti o elettroniche: le chiavi intelligenti o elettroniche, spesso chiamate “chiavi con transponder,” possono essere più complesse da duplicare. Assicurati di rivolgerti a un professionista o a un servizio specializzato della casa madre in questo tipo di chiavi.
  5. Codici di sicurezza: alcuni veicoli richiedono un codice di sicurezza (CODE) o una procedura di programmazione specifica per abbinare una nuova chiave al veicolo. Questo processo è generalmente effettuato da un concessionario o da un tecnico specializzato.

Duplicazione chiavi elettroniche dell’auto

Come abbiamo visto la procedura e i costi per la duplicazione delle chiavi dell’auto dipendono dal tipo di chiave utilizzata. Quelle delle auto moderne possono essere di tipo transponder o keyless. Le chiavi con transponder possono essere meccaniche o elettroniche e funzionare anche come chiavi tradizionali in caso di problemi. Le chiavi keyless funzionano solo comunicando con un apparato ricevente all’interno dell’auto.

In genere, è necessario conoscere il codice meccanico della chiave (CODE), fornito all’acquisto dell’auto (conservare questo codice è importante). Il CODE è un codice alfanumerico che viene solitamente scritto su una targhetta di plastica agganciata alle chiavi forniteci dal concessionario.

Per duplicare una chiave elettronica occorre un set di chiavi di ricambio oppure il codice identificativo (CODE)

Questo codice se viene perso può essere ottenuto anche dai tecnici leggendo la centralina dell’auto. È possibile anche ricodificare la serratura per adattarla alla nuova chiave. In ogni caso, è sempre necessaria una ricodificazione dei dispositivi di trasmissione e ricezione.

Duplicazione chiavi auto meccaniche, senza chip

Duplicare le chiavi meccaniche senza chip è un’operazione molto più semplice rispetto alle chiavi elettroniche. Fino agli anni ’90, le chiavi elettroniche erano rare, e per ottenere una copia di una chiave auto persa, bastava recarsi in una ferramenta con una di riserva per duplicare la parte meccanica che apre le serrature e il blocchetto dell’accensione.

Duplicazione chiavi auto meccaniche
Duplicare una chiave meccanica è un operazione molto facile da fare in qualsiasi ferramenta

Questo processo era economico, in contrasto con le chiavi delle auto moderne, che richiedono procedure più complesse e costose.

Quanto costa la duplicazione dell chiavi auto

Il costo della duplicazione delle chiavi dell’auto varia notevolmente in base al modello dell’auto. Di solito, duplicare una chiave di un’auto comune può costare circa 30 euro se si ha già il duplicato. I prezzi variano da 60 a 80 euro solo chiave senza telecomando e da 100 a 300 euro completa di telecomando.
I prezzi salgono per le chiavi di ultima generazione utilizzate da BMW, Mercedes, Range Rover ed altre.
Se non si ha il duplicato o il codice CODE, il costo potrebbe superare i 300 euro, a causa delle tariffe fisse previste da alcuni produttori per l’emissione di un nuovo codice.

Volkswagen Touareg ONE Million chiave
Se non si ha il duplicato o il codice CODE, il costo potrebbe superare i 300 euro

La duplicazione delle chiavi di auto di alta gamma può superare i 200 euro, anche con il duplicato o il codice CODE. Tuttavia, per chiavi meccaniche senza chip, come quelle ad esempio dei veicoli storici, il costo della duplicazione può essere inferiore a 10-20 euro.

Riprogrammata la chiave elettronica di una chiave dell’auto

Quando si richiede una duplicazione della chiave è necessario programmare la nuova chiave per fare questo è necessario utilizzare uno strumento di programmazione delle chiavi. Questo strumento è in grado di comunicare con l’immobox (leggi sotto cosa è) dell’auto e programmare la chiave con il codice corretto.

La procedura di programmazione della chiave elettronica varia a seconda del modello di auto. Di solito, è necessario inserire la chiave nell’accensione e ruotarla in una certa posizione. Lo strumento di programmazione delle chiavi quindi invia un codice alla chiave e l’auto la verifica. Se il codice è valido, la chiave è programmata e l’auto può essere avviata.

Strumento per la duplicazione delle chiavi e rigenerazione nuovi codici delle chiavi
Strumento per la duplicazione delle chiavi e rigenerazione nuovi codici delle chiavi

Ecco una procedura generale per riprogrammare la chiave elettronica di una chiave dell’auto:

  1. Assicurarsi di disporre di uno strumento di programmazione delle chiavi compatibile con il modello di auto.
  2. Posizionare l’auto in una zona sicura e parcheggiare il freno a mano.
  3. Inserire la chiave nell’accensione e ruotarla in una certa posizione.
  4. Accendere lo strumento di programmazione delle chiavi e seguire le istruzioni sullo schermo.
  5. Al termine della procedura di programmazione, la chiave deve essere pronta per l’uso.

Metodi per la duplicazione delle chiavi dell’auto, clonazione o OBD

Ci sono diversi metodi per duplicare le chiavi dell’auto. I più comuni sono la clonazione, la duplicazione tramite OBD, con telecomando OBD

CLONAZIONE – La duplicazione delle chiavi con transponder avviene attraverso sistemi alternativi rispetto a quelli utilizzati dalle case automobilistiche. L’obiettivo finale è lo stesso: consentire l’accensione del veicolo. Tuttavia, il metodo differisce dalla chiave originale. Con questa procedura, non è necessario collegare l’auto tramite una presa OBD, eliminando la necessità di un codice pin. Non tutte le chiavi possono essere duplicate mediante clonazione.

PRO:
– costi inferiori rispetto alla codifica OBD.
– procedura di programmazione più veloce.
– non richiede un codice pin.
CONTRO:
– centralina non memorizza la chiave duplicata.
– la chiave duplicata è esteticamente diversa dall’originale.
– impossibilità di abbinare un telecomando.
– impossibilità di cancellare le chiavi smarrite in caso di duplicazione mediante clonazione.

Strumento elettronico per la duplicazione delle chiavi con riprogrammazione
Strumento elettronico per la duplicazione delle chiavi con riprogrammazione del telecomando e della chiave

DUPLICAZIONE CHIAVE OBD Questa tecnica implica la memorizzazione della nuova chiave sulla centralina del veicolo, seguendo lo stesso metodo utilizzato dai concessionari. In questo caso, spesso è necessario disporre del codice pin per molti veicoli.

L'incisione della chiavi con apposita strumentazione per duplicazione chiavi
L’incisione della chiave con apposita strumentazione per duplicazione chiavi

PRO
– chiave con telecomando compatibile.
– compatibilità con le diagnosi ufficiali.
– cancellazione automatica delle chiavi smarrite non presentate durante la programmazione.

CONTRO
– costi più elevati rispetto alla procedura di clonazione.
– tempi di duplicazione della chiave più lunghi rispetto alla procedura di clonazione.
– richiede il codice pin.
– la chiave è esteticamente identica all’originale.

DUPLICAZIONE CHIAVE CON TELECOMANDO OBD – Questa procedura implica la programmazione di una chiave con telecomando incorporato esclusivamente tramite la presa OBD, spesso richiedendo il codice pin.

LETTURA CODICE PIN tramite OBD – È possibile recuperare il codice pin collegandosi all’immobox dell’auto.

RECUPERO CODICI IN ASSENZA TOTALE CHIAVI – Con una strumentazione specifica, come quella sotto, è possibile recuperare i codici della chiave direttamente dall’immobox nel caso in cui non si è più in possesso delle chiavi. Nel caso fossero smarrite è consigliato cancellare i vecchi codici e riprogrammare le chiavi con nuovi codici.

Il consiglio è quello di evitare lo smarrimento delle chiavi. Leggi l’articolo che parla di chiavi smarrite e come prevenirne la perdita, ti sarà molto utile. Meglio prevenire che curare!

Cosa è l’immobox

L’immobox è un dispositivo elettronico che viene utilizzato per impedire l’avviamento di un’auto senza una chiave elettronica valida. L’immobox contiene un chip che memorizza un codice univoco per ogni chiave. Quando si inserisce una chiave nell’accensione, l’immobox comunica con il chip della chiave e verifica che il codice sia valido. Se il codice è valido, l’immobox consente all’auto di avviarsi.

Una centralina Magneti Marelli (immobox) che gestisce l'accensione della vettura con il riconoscimento delle chiavi
Una centralina Magneti Marelli (immobox) che gestisce l’accensione della vettura con il riconoscimento delle chiavi

L’immobox è un dispositivo di sicurezza importante che aiuta a prevenire il furto di auto. Senza l’immobox, un ladro potrebbe semplicemente usare una chiave generica per avviare l’auto.

I tipi più comuni di immobox sono:

  • Immobox meccanici: questi immobox utilizzano un codice meccanico per verificare la chiave. Il codice è inciso su un chip nella chiave.
  • Immobox elettronici: questi immobox utilizzano un codice elettronico per verificare la chiave. Il codice è memorizzato in un chip nella chiave o nell’immobox stesso.
  • Immobox con transponder: questi immobox utilizzano un transponder nella chiave per comunicare con l’immobox. Il transponder genera un codice univoco che viene verificato dall’immobox.

Se l’immobox si danneggia o si perde, l’auto potrebbe non avviarsi. In questo caso, potrebbe essere necessario sostituire l’immobox.

Rischi duplicazione chiavi auto

I rischi della duplicazione delle chiavi dell’auto effettuata da non professionisti sono molteplici. Innanzitutto, è possibile che la chiave non sia duplicata correttamente, il che potrebbe portare a problemi di compatibilità con il sistema elettronico dell’auto. In questo caso, la vettura potrebbe non avviarsi o presentare altri problemi. Ma questo sarebbe il minimo.

Far duplicare le chiavi ai non professionisti potrebbe rappresentare un rischio per la sicurezza. Se un duplicatore non professionale ottiene una copia della chiave di un’auto, potrebbe utilizzarla per rubare la vettura.

Ecco alcuni suggerimenti per duplicare le chiavi in modo sicuro:

  • Rivolgersi a un professionista autorizzato.
  • Richiedere un duplicato della chiave con chip.
  • Conservare la chiave in un luogo sicuro.

È importante anche conservare la chiave lontano da porte e finestre. I malintenzionati potrebbero leggere il codice della chiave a distanza (anche fuori da casa) e mettere in moto l’auto. Riporre il duplicato in luogo sicuro in quanto se la chiave viene persa o rubata, potrebbe essere utilizzata per rubare l’auto.

Leggi altri contenuti simili

Tecnica automobilistica
Sottosterzo
Tutto sui freni
Tutto sul cambio di velocità
Tutto sul cambio automatico
SCHEDE TECNICHE
Caratteristiche tecniche

Tutto sul turbocompressore

Tracker GPS, perché sono utili, i consigliati

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto