FotogalleryMercatoNotizie autoSuzukiVideo

La chiave del successo nella vendita di automobili

Cosa determina il successo di un'attività commerciale? Conoscerne le chiavi è fondamentale per un'attività florida che deve registrare profitti per la soddisfazione di tutti. Analizziamo il successo nelle vendite auto di Suzuki che nel mercato italiano cresce e limita i danni in un momento di crisi generale.

Chi è in commercio desidera sempre e ricerca le massime performances nella vendita di un prodotto o di un servizio con il fine di trarre il massimo profitto dalla propria attività (a meno che si voglia fare beneficienza….). Cosa determina il successo o insuccesso di un’attività commerciale? Conoscere i segreti per avere successo è alla base anche di un’attività florida che deve conseguire utili per la soddisfazione di chi lavora in quell’azienda come i titolari, gli azionisti e gli stessi operai.

La chiave del successo

E’ fondamentale capire la chiave del successo per le vendite: oltra a tanti altri fattori più o meno fondamentali ci sono attività indispensabili che vanno fatte, come la fidelizzazione dei clienti, la promozione, le attività di mailing, l’engagement a 360° attraverso i social o direttamente sul campo. Le cose cambiano poi a seconda se si tratta di negozi virtuali, come gli shop on line o reali dove con locali e pubblico che acquista di persona e tutto avviene con contatto umano. Sicuramente per un buon successo nelle vendite saranno fondamentali anche, il prezzo, il rapporto qualità/prezzo e la rapidità in generale dalla consegna fino alla risposta delle richieste del cliente.

Vendite di successo

Per capire la chiave del successo per le vendite nel settore automobilistico, ci viene d’aiuto l’esperienza di Suzuki, che in tempo di crisi continua la scalata e registra un successo nelle vendite. I numeri parlano chiaro, dopo aver festeggiato a settembre il miglior mese di sempre sul mercato italiano, ad ottobre Suzuki si è ripetuta, registrando la maggior crescita per volumi di vendite auto rispetto all’ottobre 2019 tra i primi trenta marchi del mercato italiano (fonte Unrae).

Successo di vendite, più auto vendute da Suzuki

Nel mese di settembre 2020, Suzuki ha immatricolato 4.951 auto, cifra che rappresenta la seconda miglior performance mensile della sua storia, a sole 15 unità dal record di settembre. Guardando ai dati dello scorso anno, quando le Suzuki immatricolate a ottobre erano state 3.550, la Casa di Hamamatsu segna dunque un + 39,46%.

Suzuki Swift Hybrid, quante auto Suzuki sono state vendute ad ottobre 2020
Ad ottobre 2020 sono state vendute 4.951 auto Suzuki

Per trovare un incremento più ampio occorre scendere ben oltre la trentesima piazza della graduatoria dei marchi, dove DR Motor, Mahindra, Lamborghini e Aston Martin ottengono crescite percentualmente superiori ma con volumi ridotti, soggetti con facilità ad ampie variazioni percentuali.

In tempo di crisi, come contenere le perdite

Analizzando lo scenario generale del mercato auto, da gennaio a ottobre 2020, si registra una perdita di auto vendute del 30,90%, passando da 1.625.500 a 1.123.194 immatricolazioni nel 2020: sommariamente possiamo dire che è andata abbastanza male per molti.
Suzuki ha invece limitato la flessione al 13,85%, immatricolando 27.388 vetture rispetto alle 31.790 del 2019. Questi valori assoluti si traducono in un aumento della quota di mercato, che ad ottobre si attesta al 3,2%, mentre nel periodo gennaio-ottobre il dato è di 2,4%.

Nuova Suzuki Swift Sport Hybrid, Il successo delle vendite porta all'aumento della quota di mercato per Suzuki
Il successo delle vendite e aumento della quota di mercato per Suzuki in un momento di crisi generale (Suzuki Swift Sport Hybrid)

Il caso di Suzuki è la dimostrazione che un prodotto di qualità permette anche di limitare i danni ed evitare grandi perdite in tempo di crisi dove la concorrenza si fa ancora più sentire.

Perché Suzuki ha avuto successo nelle vendite auto?

Il segreto del successo Suzuki registrato nelle vendite auto va ricercato nella qualità del suo prodotto decisamente innovativo: una gamma rinnovata al 100% ibrida, con modelli dotati del cambio automatico e con la trazione integrale. Il maggior successo è stato registrato con le vendite della Ignis, dotata della tecnologia Suzuki Hybrid e 4×4 AllGrip Auto.

Il SUV ultra compatto è stato il terzo modello più venduto del mese nel segmento “A” con 2.131 immatricolazioni, mentre dall’inizio dell’anno occupa la quarta posizione con 9.328 unità.

Vista laterale Suzuki Ignis Hybrid 2020 che ha fatto registrare un successo delle vendite
La Ignis è tra le auto più vendute di Suzuki ad ottobre 2020, un vero successo

Ignis è inoltre presente nella top ten della categoria auto ibride di ottobre e si posiziona sesta con 2.130 vetture, stessa posizione anche nella graduatoria stilata da gennaio in poi, con 8.892 unità.
La Ignis piace anche per le diverse soluzioni, la linea, motorizzazione e trasmissione, tutte carte vincenti che l’hanno fatta desiderare a molti.

In queste classifiche seguono Swift, con 1.691 e 7.873 immatricolazioni. Numeri considerevoli anche la Vitara e S-Cross, con la prima che è tra le dieci fuoristrada più vendute del 2020.

Qualità del prodotto, innovazione e tecnologia sono la chiave del successo Suzuki

L’esperienza del successo raccontato di Suzuki nella vendita di auto è sicuramente giustificabile con la qualità dei prodotti, l’innovazione ed una “tecnologia di compromesso” che senza costi esorbitanti mette in condizioni la maggior parte di usufruire di auto tecnologicamente all’avanguardia con tutti gli ADAS che consumano poco, rispettano l’ambiente e riescono a regalare belle emozioni quando si schiaccia il piede sull’acceleratore (vedi Suzuki Swift Sport Hybrid).

Prodotto di qualità, la Suzuki Swift Hybrid che regala emozioni e consuma veramente poco grazie alla tecnologia mild-hybrid

La tecnologia di Suzuki grazie ad una trazione integrale (All Grip) intelligente ti consente di abbandonare la routine (e l’asfalto) per addentrarsi negli scenari naturali dove rigenerarsi: citycar come la Suzuki Ignis permette di uscire da Roma ed arrampicarsi sugli Appennini del Centro Italia per arrivare attraverso strade sterrate fino alla scoperta del Parco dei Monti Simbruini.

Con la trazione integrale All Grip di Suzuki è possibile anche con una IGNIS da città addentrarsi all’interno di un parco naturale come quello dei Monti Simbruini

Foto Suzuki Swift Hybrid (mild hybrid)

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

👉 Finanziamenti e offerte Suzuki

👉 Incentivi Suzuki e prezzi aggiornati con il bonus

👉 Com’è fatto e come funziona il motore ibrido Suzuki

👉 Emissioni CO2 Suzuki

👉 Listino prezzi SUZUKI 👉 Occasioni usato SUZUKI

Se poi sei interessato al “successo” più in generale ti consiglio di guardare il video di Daniele di Benedetti!

Come avere successo nella vita…

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni riferimento dei "car enthusiast", appassionati di tecnica motoristica, performances e guida sportiva. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo nelle gare in pista. Tra le tante auto speciali provate: la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto