Notizie auto

Carbon Neutral, zero emissioni per un clima migliore

Ridurre i gas serra è un obiettivo che tutti dovremmo porci, dai singoli individui alle aziende, fino agli interi Stati, per migliorare le condizioni climatiche e ambientali in cui viviamo. Ecco cosa vuol dire diventare "carbon neutral" e i modi per eliminare i gas serra.

Salvare il pianeta e contrastare il cambiamento climatico: a questo porta la riduzione di gas serra e la conseguente neutralità climatica. Ma cosa significa con esattezza essere carbon neutral? E come azzerare le emissioni per un clima migliore? Cos’è la “Carbon Footprint” o “Impronta di Carbonio“?

Negli ultimi 150 anni sono state emesse tante emissioni di gas a effetto serra, con un conseguente surriscaldamento del pianeta che ha provocato pesanti ripercussioni a livello climatico e ambientale. Tra queste, innalzamento dei mari, peggioramento della qualità dell’aria, aumento di siccità e fenomeni meteorologici violenti.

Cosa significa “carbon neutral“, perché e come

Per contrastare questo processo, nel 2015 gli oltre 190 principali Paesi del mondo si sono impegnati a ridurre le emissioni di gas e mantenere la temperatura globale entro i 2°C, se possibile 1,5°C, come riporta l’Accordo di Parigi sul clima.

Contenuti dell'accordo di Parigi sul clima
Nell’infografica i contenuti dell’accordo di Parigi sul clima e le azioni intraprese

Obiettivo dell’accordo è raggiungere la carbon neutrality (carbon neutrality), o net zero, ovvero l’azzeramento delle emissioni nette di carbonio: in questo modo, i gas serra rilasciati nell’atmosfera e quelli rimossi si equivarrebbero.

Come abbassare le emissioni di gas

Esistono diverse soluzioni per abbassare le emissioni di gas serra, dall’aumento dell’utilizzo delle energie rinnovabili, allo smart-working e alle soluzioni di mobilità a basse emissioni, fino alla migliore gestione dei rifiuti. Dove le emissioni non possono essere azzerate, ecco la necessità di compensarle con azioni positive per il clima, come programmi di riforestazione, oppure il finanziamento di progetti di sviluppo sostenibile.

Incentivare lo smart-working può agevolare la riduzione degli spostamenti e quindi di emissioni di CO2

Paesi e Aziende “carbon neutral”

Diventare Carbon Neutral entro il 2050 è l’obiettivo dei principali Paesi mondiali, come stabilito dall’Unione Europea attraverso il Green Deal, un piano di trasformazione dell’economia in net zero emissions, ovvero zero emissioni nette di gas serra

La Finlandia, in realtà, è uno tra gli Stati che punta a raggiungere questo scopo ancora prima del termine, entro il 2030; la Cina, invece, è tra quelli che necessiterà di più tempo, almeno entro il 2060.

Incentivi colonnine di ricarica elettrica, come chiedere il bonus
Entro il 2030, Toyota e BMW puntano a ridurre le emissioni di CO2 grazie all’aumento di auto elettriche e ibride

Lo stesso accade per le aziende che puntano alla Carbon Neutrality: tra queste, Microsoft, che entro il 2050 vuole rimuovere tutta la CO2 emessa dalla sua fondazione, nel 1975. Il 2030, invece, è l’anno in cui Toyota e BMW mirano a ridurre le emissioni, anche grazie all’immissione sul mercato di auto elettriche e ibride.

Come ridurre le emissioni di gas serra

In ogni caso, il primo passo per ridurre le emissioni di gas serra consiste nel misurare la Carbon Footprint, l’impronta di carbonio, nel ciclo di vita di un prodotto, un servizio o un’attività.

Cosa significa Carbon Footprint

Essere consapevoli della Carbon Footprint è fondamentale per individuare come ridurre le emissioni di gas serra.

Carbon footprint: For the analysis, the life of a car is divided into three phases: production, use phase and recycling.

Per semplificare il calcolo delle emissioni, ogni gas serra viene misurato in tonnellate di CO2 equivalente, quindi equiparato all’anidride carbonica. Così, è possibile stimare l’impronta di carbonio e gli altri gas, diminuirne la produzione e compensare le emissioni di CO2 nell’atmosfera.

Calcolare la “Carbon Footprint”, tre possibilità

Misurare la carbon footprint di un bene, un servizio, un’attività o un Paese consente di capirne la sostenibilità, generando tre possibili risultati:

Carbon neutral o net zero emissions. Le emissioni totali nette sono zero, poiché i gas serra sono bilanciati dalla rimozione di CO2 o da azioni che li compensano. In questo caso, l’attività può essere considerata climaticamente neutrale.

Climate positive o carbon negative. Un livello di sostenibilità superiore, in quanto l’attività non ha un impatto negativo sul pianeta e, al tempo stesso, può rimuovere la CO2 dall’atmosfera.

Impatto negativo sul clima. Il risultato peggiore, che evidenzia come l’attività produca più emissioni di quelle che può compensare o eliminare. In questi casi, è importante raggiungere quanto prima la carbon neutrality attraverso strategie ad hoc, per poi mirare a una condizione climaticamente positiva.

Per diventare carbon neutral, è fondamentare prevedere strategie a lungo termine per la transizione ecologica

Certo, è alquanto difficile diventare carbon neutral all’improvviso; ci vuole un piano di azioni a lungo termine finalizzate alla transizione ecologica – e, soprattutto, alla possibilità di lasciare un mondo migliore alle nuove generazioni.

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

👉 Transizione energetica a che punto siamo
👉 Produzione auto, Mazda carbon neutrality
👉 Strategia Mazda per ridurre le emissioni di CO2
👉 Stop motori benzina, diesel, GPL/metano e ibridi dal 2035

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride

👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 Ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Giulia Nicora

Scrivere, scrivere, scrivere. E leggere, scattare foto e, quando possibile, viaggiare, che sia dall'altra parte del mondo o a pochi passi da casa. Questa sono io, sempre con il sorriso e tanto entusiasmo - perchè sì, cerco di vedere il lato positivo in tutto.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto