GUIDE CONSIGLI AUTONotizie auto

Camper, caratteristiche e prezzi

Com’è fatto, le caratteristiche, i prezzi, con che patente si guida e come nasce un camper. Scopri come è fatto e come nasce un camper in TV nella serie TV Mezzi Speciali su Motor Trend di Discovery

Com’è fatto un camper? Come nasce, come viene allestito e trasformato un veicolo commerciale in una casa su quattro ruote per le vacanze? Il camper è un mezzo di trasporto che, come la roulotte, (detta anche caravan) nasce sulla base di un furgone in versione chassis per essere allestito permanentemente in modo da consentire il soggiorno dei suoi occupanti. A differenza della roulotte, che deve essere trainata da un altro veicolo, il camper è dotato di motore e sistema di guida autonomi.

Camper, perché si chiama cosi?

Il nome “camper” oggi viene utilizzato per indicare, indistintamente, veicoli molto diversi tra loro che, fino a qualche decennio fa, venivano distinti in mansardati, semi-integrali o profilati, motorhome o integrali o camper puri.

Patente B camper
Il camper si guida con la patente B

Nel Codice della Strada il camper appartiene al M1 («veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente») della categoria internazionale M («veicoli a motore destinati al trasporto di persone ed aventi almeno quattro ruote»).

Per guidare un camper è sufficiente la patente B, a condizione che la massa complessiva non sia superiore a 3,5 tonnellate (in caso di camper elettrici il limite sale a 4,5 t.). Se si supera tale limite è necessaria la patente C.

camper codice della strada categoria M1
Il camper nel CdS appartiene alla categoria M1 e si guida con la patente B

Inoltre, i camper di lunghezza superiore a 7 metri possono impegnare solo le due corsie più a destra nelle autostrade a tre o più corsie.

Camper autocaravan mansardati, caratteristiche

In un camper mansardato la cellula abitativa è composta da un elemento esterno, coniugato in fase costruttiva con una motrice. La particolarità di questo mezzo è il proseguimento della cellula fin sopra l’abitacolo di guida che consente la presenza di ulteriori posti letto. Si tratta di una delle versioni più diffuse che coniuga la relativa facilità di costruzione con la possibilità di ospitare un buon numero di passeggeri, tipicamente tra i 4 e i 6, senza sacrificare eccessivamente gli spazi abitativi a bordo.

camper autocaravan mansardati
Esempio di camper autocaravan mansardati

La mansarda pone comunque alcuni limiti di guidabilità, a causa di un ingombro maggiore in altezza rispetto agli altri allestimenti ed una maggiore resistenza aerodinamica, dovuta all’evidente sbalzo rispetto al profilo della cabina di guida, con conseguente aumento dei consumi di combustibile. La usabilità del mezzo anche in situazione di soste prolungate può essere ulteriormente aumentata dalla presenza sul lato porte e passeggero di tendalini estraibili che aumentano la superficie riparata dagli agenti atmosferici.

Camper semi-integrale, caratteristiche

Il camper semintegrale (anche detto profilato) presenta la cellula abitativa allestita su un autotelaio cabinato che, al posto della mansarda, è raccordato aerodinamicamente alla volumetria della cabina di guida mediante un cupolino preformato nel quale, generalmente, vengono collocati pensili bassi e, a volte, un vano porta-televisore. Il nome stesso, “profilato”, indica che di norma questa tipologia di veicoli è più bassa degli altri e, quindi, più veloce, parca nei consumi di carburante e più maneggevole da guidare.

Citroen JUmper camper autocaravan
Esempio di camper autocaravan semi-integrale

Questo camper pone anche meno difficoltà in caso di rimessaggi in garage (generalmente 2,65 – 2,80 metri circa). Poiché dispone di un letto matrimoniale in meno (quello che in genere è collocato nella mansarda di cui questo veicolo non dispone), di solito viene scelto da chi preferisce viaggiare in coppia, senza figli.

Camper motorhome, caratteristiche

In un camper motorhome la cellula abitativa è un corpo unico con la motrice. Si tratta del tipo più lussuoso e costoso dato che l’intera struttura è costruita ex novo utilizzando solo la parte motoristica (telaio scudato) del mezzo da cui proviene. È anche la soluzione più gettonata per i camper di maggiori dimensioni dove il contenimento delle masse non è considerato essenziale.

Camper motorhome
Camper motorhome

Molto pubblicizzati e molto spesso inquadrati sono i lussuosi motorhome che servono ad ospitare i piloti degli sport motoristici durante le trasferte di gara.

Come nasce un camper

Per capire com’è fatto un camper andiamo a scoprirlo dove nasce. Come nasce un camper? Pla-GiottiLine è un’azienda toscana che da circa 15 anni è specializzata nella trasformazione di camper nella nuova fabbrica a Colle di Val d’Elsa, nella provincia di Siena.

camper GiottiLine
La realizzazione di un camper della GiottiLine prevede 18 fasi

L’allestimento di un camper prevede 18 fasi, all’interno della catena produttiva.

Camper Citroën Jumper, com’è fatto

Prediamo in esame un camper realizzato sulla base del furgone Citroën Jumper. Per realizzare una casa su quattro ruote si utilizza la sua versione chassis. Partendo dal veicolo nuovo la prima fase consiste nel montare il pavimento e l’impianto elettrico. Nelle prime fasi della catena produttiva si predispongono anche i primissimi pezzi di mobilio.

Con il veicolo sul ponte la trasformazione del furgone in camper prosegue con altre importanti fasi: viene inserito e sigillato sia il tetto che il cupolino anteriore.

camper chassis Citroen Jumper
Il camper viene realizzato sulla versione chassis del Citroen Jumper

Successivamente si passa al montaggio dell’arredo interno del camper, che varia a seconda dell’allestimento. Dopodiché si procede al collegamento dell’impianto elettrico, partendo dal tetto alle altre parti del veicolo. In seguito all’interno della catena produttiva si passa all’attacco dell’impianto idrico ed al montaggio della tappezzeria interna della cosiddetta zona notte (cuscini e materassi).

Collaudo camper

Una volta completata la trasformazione di un furgone in camper si prosegue con la fase molto delicata del collaudo, che prevede due distinte fasi. La prima si concentra nella verifica del corretto funzionamento degli impianti idrici ed elettrici.

La seconda, altrettanto importante, si concentra sulla tenuta esterna del camper a contatto con gli agenti atmosferici. Il camper perciò viene sottoposto ad un lavaggio esterno di circa 1 ora, che serve a verificare l’eventuale presenza di infiltrazioni.

Fase di collaudo del camper
Fase di collaudo del camper

Una volta che la fase di collaudo viene superata, il camper viene pulito e sistemato per essere così pronto alla vendita.

Quanto costa un camper?

Il prezzo di acquisto di un camper parte da circa 50.000 euro, ma il prezzo varia a seconda delle dotazioni interne e della tipologia. Per un camper mansardato si può spendere fino a 65.000 euro, che diventano 90.000 se si opta per il camper integrale.

Un camper costa mediamente 50.000 euro

La fascia di prezzo per un camper puro è di 40.000-65.000 euro, mentre quella di uno della categoria Motorhome è di 80.000 – 150.000 euro.

Camper su Mezzi Speciali serie TV Motor Trend

Il camper realizzato è protagonista della serie TV “MEZZI SPECIALI”, condotta da Luca Traina e in onda su Discovery Motor Trend (canale 59 DTT – Canale 419 Sky) e sulla piattaforma discovery+.

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Mezzi Speciali serie TV su Motor Trend di Discovery

👉 Tutto su mezzi ed autoveicoli speciali

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto