EV DrivingNotizie autoPeugeot - Modelli, prove, storia, listino prezzi, usato, novità, fotoVideo

Peugeot e-Lion, gamma 100% elettrica entro il 2025

Con il progetto e-Lion Peugeot entro il 2025 avrà una versione 100% elettrica per ogni modello in gamma. Il marchio punta anche a raggiungere la Carbon Net Zero entro il 2038.

Il futuro di Peugeot è elettrico, come previsto dal progetto e-Lion che, oltre a prevedere una serie di nuovi modelli a batteria, ha l’obiettivo di soddisfare tutte le future esigenze di mobilità. Il progetto si base su cinque pilastri: Ecosistema, Esperienza, Efficienza, Elettrico ed Ambiente. Nel dettaglio Peugeot si prefigge l’intento di avere in gamma entro il 2025 almeno una versione elettrica di ogni modello presente in gamma e di raggiungere il Carbon Net Zero (la neutralità da carbonio) entro il 2038.

Nuove auto elettriche Peugeot

Peugeot lancerà 5 nuovi modelli elettrici nei prossimi due anni. Si tratta delle versioni a batteria dei modelli di maggiore successo, 308, 408, 3008 e 5008: e-308, e-308 SW (prima SW elettrica europea), e-408, e-3008 ed e-5008.

Nuove Peugeot elettriche e-308 ed e-308 SW 100% elettriche
Nuove Peugeot elettriche e-308 ed e-308 SW 100% elettriche in arrivo nel 2023

Le 308 e 308 SW 100% elettriche saranno alimentate da un motore di ultima generazione che svilupperà 115 kW (156 CV) e in grado di offrire un’autonomia di oltre 400 km (ciclo WLTP).

Per massimizzare la percorrenza Peugeot lavorerà anche sull’efficienza, puntando ad un consumo medio di energia molto basso, 12,7 kWh/100 km.

Peugeot Inception Concept abitacolo
Peugeot Inception Concept abitacolo

Come mostrato su Peugeot Inception Concept il brand punta anche a produrre auto leggere e senza sprechi, attraverso l’adozione di sedili più sottili, tessuti più leggeri e stampati. Le auto saranno anche più spartane e non utilizzeranno più le cromature.

Autonomia auto elettriche Peugeot fino a 700 km

Per quanto riguarda le caratteristiche, le future auto elettriche Peugeot di medie dimensioni come la e-3008 nascono sulla nuova piattaforma Stla Medium di Stellantis. Saranno disponibili con tre differenti powertrain, anche in versione dual motor con trazione integrale.

Strategia Peugeot E-Lion auto elettriche
La nuova e-3008 elettrica nasce sulla piattaforma Stla Medium di Stellantis

L’autonomia, secondo quanto ipotizzato da Peugeot e Stellantis, potrà superare i 700 km in WLTP, nelle versioni con la batteria più grande.

Auto elettriche più economiche con Peugeot

Il progetto e-Lion di Peugeot pone l’attenzione anche alle soluzioni di ricarica. Con Free2Move eSolutions, a casa è prevista l’installazione di una Wallbox domestica, mentre in viaggio permette di accedere alla rete di ricarica più ampia d’Europa (350.000 stazioni) attraverso la e-Solutions Card. La carta RFID “tap and go” copre diversi fornitori di energia e può anche essere fornita con credito precaricato pronto all’uso. L’app Peugeot Trip Planner, invece, aiuta a definire il percorso migliore e ad individuare i luoghi per la ricarica durante il percorso.

Per abbassare il costo di acquisto di un’auto elettrica Peugeot con e-Lion ha sviluppato l’offerta ad abbonamento Peugeot As You Go, basata su un forfait di chilometraggio compreso. Ad esempio, in Francia, Peugeot e-208 parte da 150 € al mese con 500 km inclusi. Si possono aggiungere chilometri supplementari, se necessario, a un costo di 7 centesimi al km.

Nuova Peugeot e-208 in ricarica
In Francia la Peugeot e-208 parte da 150 € al mese con 500 km inclusi

In alternativa si può optare per il noleggio dell’auto elettrica con Peugeot Your Way: un unico pagamento mensile comprende il noleggio dell’auto, tutti i servizi di assistenza e manutenzione, l’assicurazione e persino la ricarica. Questa formula non prevede alcun impegno a lungo termine. Se le circostanze cambiano, si può cambiare auto o restituirla.

Carbon Net Zero economia circolare

Il progetto e-Lion viaggia anche verso la neutralità da carbonio entro il 2038 (Carbon Net Zero). Per riuscirci Peugeot, oltre all’elettrificazione, prende in considerazione i materiali utilizzati per la progettazione e la fabbricazione dei prodotti. Grande attenzione sarà data anche alla cosiddetta economia circolare, che consiste nel passare da un approccio “prendi, produci, smaltisci” a un approccio circolare per i materiali e i beni.

Economia circolare contempla il riutilizzo, la riparazione ed il riciclo di materiali

Per Stellantis, l’economia circolare parte dalla progettazione di veicoli che durano più a lungo, impiegando quantità crescenti di materiali riciclati e integrando la riparazione, la rigenerazione, il riutilizzo e il riciclaggio di auto e parti. A queste pratiche si aggiungono il ricondizionamento dei veicoli e dei pezzi di ricambio e i programmi di retrofit per convertire i veicoli esistenti in BEV per prolungarne la vita.

Foto anticipazioni Peugeot progetto e-Lion

Leggi anche:

Peugeot e-308 elettrica

Più autonomia sulla Peugeot e-208 elettrica

Peugeot 408 hybrid plug-in

Stellantis nuovi motori elettrici, PureTech e cambi

Auto elettriche da comprare selezionate e provate
Prezzi e caratteristiche auto elettriche

CALCOLO TEMPO di RICARICA AUTO ELETTRICA
Costo ricarica auto elettrica
Video prove AUTO ELETTRICHE

Le prove di nuove auto elettriche

EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Redazione NEWSAUTO

La squadra di NewsAuto.it si compone di un gruppo di appassionati collaboratori, esperti conoscitori del mondo delle automobili, della tecnica motoristica e del mercato italiano. Le prove delle vetture vengono eseguite da tester collaudatori esperti e piloti. Il nostro team include giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi e operatori video, tutti uniti dalla passione per l'automobilismo e impegnati ad offrire informazioni dettagliate e approfondite sulla vasta gamma di veicoli presenti sul mercato.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto