DriftingGUIDE CONSIGLINotizie auto

Sovrasterzo, cos’è e come fare per gestirlo

Un'automobile può curvare girando il voltante, frenare o accelerare generando movimenti che vanno gestiti per non perdere il controllo del mezzo mezzo: tra questi c'è il sovrasterzo! Sovrasterzo, cos'è, come controllarlo, cosa fare in caso di sovrasterzo e come innescarlo volutamente.

Controllare la propria vettura in situazioni limiti non sempre viene insegnato nelle scuole guida. Parcheggiare, cambiare corsia, accelerare, frenare, segnalare tramite gli indicatori direzionali sono sicuramente nozioni utili ma compongono una piccola frazione di quello che riguarda il controllo della propria vettura nelle diverse situazioni reali su strada.
Un’automobile può curvare girando il voltante, frenare, accelerare generando movimenti che vanno gestiti per non perdere il controllo del mezzo mezzo: tra questi c’è il sovrasterzo!

Sovrasterzo di potenza con una Toyota Supra GR 2.0 litri Fuji Speedway
Sovrasterzo di potenza con una Toyota Supra GR 2.0 litri Fuji Speedway

Sovrasterzo, che cos’è?

Il sovrasterzo è quel movimento indesiderato (o desiderato) della vettura che può manifestarsi durante la percorrenza di una curva quando si accelera o quando le ruote posteriori perdono aderenza. In questo caso con il sovrasterzo l’auto tende a prendere una traiettoria più stretta puntando il muso verso l’interno della curva contro il volere del conducente e contestualmente l’asse posteriore perde aderenza. Il rischio può essere quello di un testacoda o di una forte sbandata.

Sovrasterzo di potenza innescato volutamente durante una esibizione di drifting

L’esempio più lampante di sovrasterzo voluto è sicuramente quello che si vede nel drifting. E’ un fenomeno tipico delle auto a trazione posteriore, anche se può verificarsi in quelle a trazione anteriore o integrale.

Cosa causa il sovrasterzo?

La causa del sovrasterzo è una diminuzione o una perdita di aderenza delle ruote posteriori. Questa manovra può anche essere intenzionale, se è il conducente ad innescarla come quando si vuole praticare il drifting (possibilmente su pista o in luoghi chiusi al traffico per la massima sicurezza…) o accidentale, se all’interno della curva si accelera tutto con una trazione posteriore in presenza di un fondo con scarso grip come nel caso di strada bagnata o ghiacciata. Ovviamente a peggiorare la situazione possono essere pneumatici non efficienti, ovvero consumati ma soprattutto “stagionati” ovvero induriti che garantiscono un grip molto minore rispetto ad un pneumatico nuovo e “fresco”.

Video illustrativo sul sovrasterzo e come fare per contrastarlo

Quindi se si vuole innescare il sovrasterzo con una trazione posteriore bisogna dare tutto gas aiutandosi con una botta di freno a mano e contemporaneamente con il volante. Il divertimento è poi controllare la sbandata in derapata.
Con la trazione posteriore l’unica chance è la leva del freno a mano…

Cosa fare in caso di sovrasterzo?

Cosa fare in caso di sbandata del posteriore, ovvero presenza di sovrasterzo? Per prima cosa, non bisogna farsi prendere dal panico. Se il sovrasterzo è accidentale è normale spaventarsi ma la regola fondamentale è mantenere i nervi saldi. Per risolvere il sovrasterzo occorre effettuare una manovre di “controsterzo”, ovvero sterzare nella direzione opposta alla curva. E’ necessario anche dosare molto attentamente l’acceleratore fino all’uscita dalla curva e alla stabilità della vettura. Non bisogna frenare in maniera brusca o togliere rapidamente il piede del pedale dell’acceleratore.

Sovrasterzo di potenza con Siegfried Sthor

Queste manovre devono essere eseguite molto rapidamente appena si perde il controllo dell’auto e richiedono delle abilità che normalmente si apprendono con dei corsi di guida in pista.

Come diceva Walter Röhrl, il più grande pilota di rally di tutti i tempi. Amatissimo in Italia per i suoi successi su Fiat 131Abarth e Lancia 037, definito il miglior rallista di tutti i tempi: “Sovrasterzo è quando senti il colpo e non vedi l’albero.

Walter Röhrl pilota primo piano
Walter Röhrl, il più grande pilota di rally di tutti i tempi.

👉 Sottosterzo
👉 Tecnica automobilistica
👉 Tutto sul cambio di velocità
👉 Tutto sul cambio automatico

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

Commenta

Jacopo Romanelli

Sono Jacopo e da quando sono nato in testa ho solo automobili, cinema e videogiochi. Spero nel mio piccolo di potervi intrattenere tramite la lettura dei miei articoli e cercare di rendervi partecipi di tutto quello che mi capita!
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto