EV DrivingGuida auto elettricheGUIDE CONSIGLI AUTOVideo

Tempi di ricarica auto elettrica, quanto ci vuole per fare il pieno

Quanto tempo ci vuole per effettuare la ricarica di un'auto elettrica? Il tempo varia dalla potenza con cui si carica, dal sistema di ricarica a bordo dell'auto elettrica e dalla capacità della sua batteria. Abbiamo analizzato i tempi necessari per ricaricare la Renault Zoe e la Fiat 500e

Lo sviluppo della mobilità elettrica è legato anche al costo (crescente) dell’energia elettrica e alla diffusione/velocità delle infrastrutture di ricarica. I tempi sono nettamente superiori per fare il pieno su una batteria dell’auto elettrica rispetto a quelli per un rifornimento di benzina o diesel su un’auto termica.

Ma da cosa dipende il tempo di ricarica? Proviamo a fare chiarezza in questa guida.

Quanto tempo ci vuole per ricaricare l’auto elettrica?

Il tempo di ricarica di un’auto elettrica dipende da diversi fattori: dalla potenza con cui si carica (potenza in kW dell’infrastruttura di ricarica), dalla potenza massima del caricabatteria (trasformatore AC/DC o interfaccia DC/DC) interno al veicolo, dalla capacità, stato e temperatura della batteria.

Calcolo tempo di ricarica batteria auto elettrica

La velocità di ricarica di un’auto elettrica dipende ovviamente anche dal modello dell’auto che può essere dotata di un sistema in AC o DC più o meno performante ma anche di una batteria più o meno capiente.

Quanto tempo ci vuole per la ricarica elettrica
La Zoe da 0 al 100% si ricarica da una colonnina pubblica mediamente in 2 ore

Al netto di tutte queste variabili, ecco di seguito un’indicazione di massima dei tempi di ricarica.

Nel calcolo effettivo del tempo di ricarica di un’auto elettrica consideriamo le 2 tipologie di tecnologie (AC e DC) disponibili, corrente alternata (monofase o trifase) e corrente continua.

Calcolo tempo di ricarica auto elettrica
Con una potenza di 350 kW il pieno avviene in meno di 30 minuti

Calcolo tempo di ricarica auto elettrica, ZOE con batteria 52 kWh

Il calcolo è effettuato considerando una vettura come la ZOE ultimo modello con batteria da 52 kWh (la grandezza media delle batterie, con autonomia di oltre 300 km WLTP).

La Renault Zoe ZE50 R110, ha due possibilità di ricarica, in corrente alternata, trifase massimo a 22 kW ed in corrente continua massimo a 46 kW DC.

Sotto i tempi per caricare la batteria della ZOE da 0% a 100%. Utilizzando la ricarica in corrente continua DC, i tempi si accorciano.

Dispositivo utilizzato Potenza ricarica Tempi
caricatore portatile 10 A 2,3 kW (monofase) 26h45m
caricatore portatile 16 A 3,7 kW (monofase) 16h45m
wallbox 7,4 kW (monofase) 8h30m
wallbox 22 kW trifase 3 ore
colonnina Quick 22 kW trifase 3 ore
colonnina FAST 50 kW DC continua 1h30m
Tempi di ricarica batteria Renault Zoe ZE50 R110

La ricarica sulla ZOE in DC, corrente continua, è massima quando la batteria è tra il 10% e l’50%, poi gradualmente si riduce gradualmente, per cui in caso di un viaggio su una colonnina FAST DC conviene ricaricare quando la batteria è tra il 10 e 50/60% quando la velocità è massima.

La velocità di ricarica media in DC tra il 10% e l’80% è di circa 40 kW che permette di recuperare circa 210 km.

Il più potente caricatore in AC installato sulle auto elettriche è stato quello sul primo modello della ZOE, la Q210 che è in grado di caricare fino a 43 kW in corrente alternata.

Tempi ricarica Fiat 500e elettrica con batteria da 42 kW

Calcoliamo i tempi di ricarica di un’altra auto elettriche tra le più vendute, la 500e elettrica con batteria utilizzabile per 38 kWh (42.0 kWh effettiva).
La 500e ha due possibilità di ricarica, in corrente alternata, trifase fino a 11 kW ed in corrente continua DC fino a 85 kW. Nella tabella sotto sostante sono stimati i tempi di ricarica per la batteria da 0% a 100%.

Dispositivo utilizzato Potenza ricarica Tempi
caricatore portatile 10 A 2,3 kW (monofase) 19h15m
caricatore portatile 16 A 3,7 kW (monofase) 12 ore
wallbox 7,4 kW (monofase) 6 ore
wallbox 22 kW trifase (max 11 kW) 4 ore
colonnina Quick 22 kW trifase (max 11 kW) 4 ore
colonnina FAST 50 kW DC 1 ora
colonnina FAST 150 kW DC (max 85) 1h30m
Tempi di ricarica per una Fiat 500e con batteria da 42 kWh

La velocità di ricarica è massima sulla 500e si ha quando la batteria è tra il 20 e 55%, mentre tra il 20 e 80% si può considerare una velocità di ricarica media di 50 kWh, con tempi da 10 a 80% di 25 minuti tempo per il quale si recuperano circa 160 km.

 Come ricaricare l’auto elettrica VIDEO

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride
👉 Costo ricarica auto elettrica

👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 Tariffe ricarica auto elettriche

👉 Ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni riferimento dei "car enthusiast", appassionati di tecnica motoristica, performances e guida sportiva. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo nelle gare in pista. Tra le tante auto speciali provate: la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto