GUIDE CONSIGLI AUTO

Benzina al posto del diesel, rifornimento sbagliato cosa fare

Carburante sbagliato, benzina al posto del gasolio su un'auto diesel. Cosa bisogna fare? Quali danni provoca? Chi paga i danni? Occhio ai colori giallo e verde.

Fare rifornimento alla propria vettura è uno dei gesti più comuni che un automobilista possa effettuare; le varie pompe di benzina sono infatti contraddistinte da varie colorazioni ed indicazioni che guidano l’utente verso l’inserimento del carburante corretto, diesel (il nome corretto è gasolio!) o benzina. Eppure capita molto frequentemente che, a causa di stanchezza, fretta o distrazione, qualche sbadato possa inserire erroneamente carburante sbagliato all’interno del serbatoio della propria auto.
Cosa fare quindi se si immette benzina al posto del diesel (gasolio) su un’auto con motore diesel? E’ più difficile il contrario visto che pistola del gasolio ha un diametro maggiore e non entra nel foro del serbatoio. Quali danni? E poi chi paga i danni ed il costo del meccanico?

Benzina al posto del diesel (cosa fare)

Benzina al posto del diesel? Rifornimento sbagliato? Niente panico. Il danno più grave provocato da un errato rifornimento potrebbe avvenire nel momento in cui si accende il motore della la propria auto.
Ecco cosa fare in caso di inserimento di carburante sbagliato, come aver rifornito di benzina un’auto diesel:

  1. Lasciare il motore spento ed evitare di inserire la chiave nel quadro di accensione
  2. Comunicare al personale della stazione di servizio cosa è successo.
  3. Mettere la macchina in folle e cercare, con qualche aiuto di spostarla in un luogo sicuro in modo da non intralciare
  4. Rivolgersi ad un meccanico che dovrà estrarre tutto il combustibile dal serbatoio.

Se invece ci si è accorti del problema dopo che si è ripartiti probabilmente si verificherà che il motore diesel non gira più bene, è rumoroso e perde potenza.

Spegnere immediatamente il motore in questo caso e accostare in un posto sicuro.
Chiamare un meccanico che dovrà effettuare lo svuotamento del serbatoio e la pulizia dell’impianto dal serbatoio fino alla pompa del gasolio, flauto ad alta pressione.

Rifornimento sbagliato carburante, come te ne accorgi, i campanelli d’allarme

Nel caso in cui si verificasse la situazione in cui ci si accorge troppo tardi dell’inserimento di aver sbagliato rifornimento del carburante, alcuni segnali potrebbero aiutare il conducente o eventuali occupanti a capire che qualcosa non sta funzionando correttamente.

Se è la benzina ad essere inserita in un’auto diesel potrebbero manifestarsi:

  • un forte suono intermittente durante l’accelerazione
  • fumo eccessivo proveniente dallo scarico
  • accelerazione più lenta del solito
  • la spia motore si accende
  • il motore si ferma del tutto
  • la macchina fatica a ripartire 

Se è stato inserito il gasolio in un’auto a benzina (ma molto difficile)

  • il motore si accende male
  • fumo eccessivo dallo scarico 
  • il motore si spegne
  • il motore non si riavvia

Mettere benzina in un’auto diesel, cosa succede, danni

Le auto diesel utilizzano il carburante come olio lubrificante, assicurando che le parti del motore funzionino senza intoppi per prevenire l’usura.  Quando la benzina viene aggiunta al diesel, la miscela agisce come un solvente, sciogliendo il lubrificante. L’accensione dell’automobile fa circolare la miscela e aumenta l’attrito tra i componenti, danneggiando le parti del motore, comprese le tubazioni del carburante e la pompa.

Mettere il diesel in un’auto a benzina

Mettere il diesel in un’auto a benzina è meno grave che mettere la benzina in un’auto diesel. E’ poi meno difficile in quanto il foro del serbatoio di un’auto a benzina moderna è molto piccolo e la pistola del gasolio non entra proprio.
Dopo aver avviato il motore, il diesel ricoprirà le candele e il sistema di alimentazione, il che spesso porta a una mancata accensione. Il tuo motore potrebbe emettere fumo, spegnersi o non avviarsi affatto.
In questo caso bisogna svuotare il sistema di alimentazione il prima possibile.

Carburante sbagliato, quanto costa il danno?

I costi relativi a questo tipo di intervento potrebbero partire da circa 150 Euro a salire, carro attrezzi escluso, ma il prezzo potrebbe aumentare molto in base ai danni sul motore, pompa, iniettori, ecc.

Chi paga i danni? Chi è responsabile dell’errato rifornimento di carburante?

Di chi è la responsabilità del danno causato da un errato rifornimento di carburante?
Chi paga i danni quando si mette benzina al posto del gasolio?

Il gestore dell’impianto deve fare attenzione alla chiarezza delle indicazioni: nel caso di distributori di benzina si fa riferimento al contratto di consumo. Se la segnalazione sulla pompa è errata la responsabilità è del gestore.

Se le indicazioni sono chiare ed il rifornimento è stato effettuato al self-service, la responsabilità è ovviamente di chi ha effettuato l’operazione.

Danni per rifornimento errato, chi è responsabile?

Se le indicazioni sul bocchettone del serbatoio sono chiare, sul tappo del serbatoio è chiaramente scritta la tipologia di carburante (benzina o gasolio/diesel) e l’errore è del benzinaio, la responsabilità è del gestore dell’impianto.

In questo caso sarà il gestore dell’impianto tenuto a risarcire i danni per aver immesso carburante errato: sia per quelli meccanici provocati sui componenti del motore sia per quelli conseguenti che subisce il cliente, come trasporto della vettura, fermo il mezzo, impossibilità di andare al lavoro, ecc.

In caso di contestazione è bene rivolgersi ad uno studio legale per avviare una richiesta di risarcimento danni: sarà il giudice a valutare, anche laddove non ci siano prove specifiche, la responsabilità del danno ed imputare il rimborso delle spese al responsabile.

Assicurazione, carro attrezzi per rifornimento errato

Se la copertura assicurativa prevede il carro attrezzi è possibile usufruire di questo servizio gratuito offerto dall’assicurazione per trasportare la propria auto fino ad un meccanico.
Contattare il numero verde della propria assicurazione che provvederà all’invio di un carro attrezzi.
La vettura danneggiata sarà trasportata fino ad una officina. Una volta giunti in officina, il meccanico per prima cosa svuoterà completamente il serbatoio, in seguito controllerà tutto il sistema propulsivo per individuare eventuali tracce di carburante presenti o valutare eventuali inconvenienti che potrebbero aver compromesso il motore e la meccanica della vettura.

Colori gasolio e benzina al distributore

Le colorazioni per distinguere la pompa del carburante della benzina da quello diesel sono chiare:

  • colore GIALLO è gasolio (diesel) nelle pompe ENI, o NERO.
  • colore VERDE è benzina

Per evitare problemi di rifornimento dal 2018 sono state definite le nuove etichette dei carburanti a livello europeo.

Pompe di rifornimento diesel e benzina attenzione al rifornimento sbagliato di carburante
Pompe di rifornimento diesel e benzina, attenzione ai colori per non sbagliare rifornimento di carburante

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Accise carburanti, prezzo reale benzina e diesel

👉 Quanto è aumentato il costo della benzina e diesel

👉 Benzina e gasolio a 1 euro, prezzo agevolato

👉 Come fare carburante al self service da soli?

👉 Come pagare al self service di carburante

👉 Nuove etichette carburanti benzina e diesel

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Jacopo Romanelli

Sono Jacopo e da quando sono nato in testa ho solo automobili, cinema e videogiochi. Spero nel mio piccolo di potervi intrattenere tramite la lettura dei miei articoli e cercare di rendervi partecipi di tutto quello che mi capita!

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto