GUIDE CONSIGLI

Assicurazione auto neopatentati, polizza RCA come risparmiare col “Patto per i giovani”

Assicurazione auto neopatentati troppo alta? Consigli ed informazioni per risparmiare sulla RC auto, guida libera e formula "Patto per i giovani".

Assicurazione auto per neopatentati con costi sempre più elevati? Difficile trovare un compromesso per risparmiare sulla polizza RCA quando a sottoscriverla è un ragazzo che inizia la sua avventura alla guida di un’auto per neopatentati con le limitazioni di guida da rispettare: il costo dell’assicurazione può essere molto elevato, a volte insostenibile (può superare in alcune provincie anche il valore dell’automobile) che può oscillare tra 1.000 e 3.000 euro. I neopatentati sono gli assicurati più tartassati d’Italia, e per assicurare una autovettura arrivano a spendere fino a 1.037 euro annui, a fronte di un costo medio dell’Rc auto in Italia pari a 379 euro nel IV trimestre del 2020, con una forbice del +173,6% rispetto la media nazionale.

In caso di guidatore inesperto e di giovane età, statisticamente il rischio di incidenti stradali è più elevato e per questo le compagnie assicurative aumentano le tariffe delle polizze. Per questa ragione a volte le compagnie prevedono una maggiorazione del prezzo nel caso in cui i clienti assicurati abbiano meno di 26 anni.

Come risparmiare sul costo dell’assicurazione? Sono diverse le soluzioni che permettono di avere un’auto senza spendere un patrimonio per la polizza assicurativa. Quello che proponiamo è una via d’uscita con soluzione al problema costo elevato dell’assicurazione e qualche suggerimento sulla prima polizza da stipulare per risparmiare.

Assicurazione auto neopatentati, costi e limitazioni

Chi ha la patente da meno di tre anni è considerato un neopatentato. Per i ragazzi che hanno finalmente raggiunto la maggiore età ed hanno quindi la possibilità di ottenere la patente, si imbattono contro uno degli scogli più impavidi da affrontare: il costo elevato della polizza assicurativa. Questa è sempre più alta soprattutto per i neopatentati fortemente penalizzati. A cosa sono dovuti questi prezzi così esorbitanti?

Innanzitutto questo deriva da un “problema” età. Più si è giovani, più si tende ad essere sbadati alla guida e questo porta a collezionare più incidenti rispetto ad una persona adulta e con esperienza alla guida. Infatti, fino ai 25 anni di età i ragazzi tendono molto a provocare più incidenti in auto rispetto ad un adulto e, secondo questa ragione, le compagnie assicurative applicano preventivamente un sovrapprezzo nel momento in cui si stipula l’assicurazione. Non demordete, ci sono delle agevolazioni sul mercato e previste dalla legge per risparmiare sul costo dell’assicurazione.

Assicurazione auto neopatentati, dove si paga di più?

Massa Carrara spiega il presidente Furio Truzzi – Qui per un utente fino a 24 anni di età il costo medio dell’Rc auto raggiunge 1.037 euro annui. Al secondo posto Napoli, con 1011,7 euro, seguita da Caserta (995,7 euro). Tariffe che restano elevatissime, se non proibitive, nonostante nel 2020 l’incidentalità sia crollata del 40% a causa del lockdown e delle misure anti-Covid, e le auto siano rimaste ferme nei garage

La città più conveniente per un neopatentato è Aosta, dove si pagano 501,8 euro, seguita da Oristano (516,7 euro). Chi ha meno di 24 anni e risiede a Massa Carrara quindi paga più del doppio rispetto ad Aosta per una polizza rc auto (+107%).

Come spendere di meno e risparmiare sul costo dell’assicurazione: decreto Bersani

Per risparmiare sul costo dell’assicurazione, un’agevolazione è presente già dal 2007, grazie al Decreto Bersani: il neopatentato, in caso di acquisto di una macchina nuova o usata, può usufruire della classe di merito più bassa di un componente del proprio nucleo familiare. Ad esempio se il papà è in prima classe anche il figlio neopatentato usufruirà della stessa. In precedenza si veniva ammessi direttamente in 14°, cioè nell’ultima.

Assicurazione auto neopatentati contratto assicurazione digitale smartphone
Assicurazione digitale smartphone per giovani neopatentati

Come risparmiare sull’assicurazione? “Guida libera”

Se invece non si può approfittare della suddetta agevolazione la dritta per risparmiare sull’assicurazione (e pagare il giusto) è quella di intestare l’auto (e quindi l’assicurazione) ad un membro della famiglia con una Classe di merito (bonus/malus) più bassa. Per essere in regola in caso di sinistro importante è che la polizza contenga la clausola “guida libera” e la copertura assicurativa si estende così senza problemi anche al neopatentato.

“Patto per i giovani” RC Auto dedicata ai neopatentati, convenzione ANIA

Alcune assicurazioni (come Allianz, Zurich, Axa, ecc) propongono polizze dedicate per neopatentati che sottoscrivono il “PATTO PER I GIOVANI” con un decalogo comportamentale composto da 10 regole da rispettare.
“Patto per i giovani” è proprio una polizza RC Auto, poco conosciuta e dedicata a chi ha meno di 27 anni ed adotta una guida attenta rispettando lee regole del codice della strada: è nata dalla collaborazione tra Ania, Polizia Stradale e alcune tra le maggiori Associazioni dei Consumatori.

Quando chiedi un preventivo ad una assicurazione verifica che abbia la tariffa ridotta “Patto per i giovani” perché con questa polizza il premio RC Auto scende molto di prezzo!

Polizza “Patto per i giovani”: decalogo comportamentale da sottoscrivere per la polizza dedicata

1. Prima di partire allaccia la cintura di sicurezza e falla allacciare a tutti i passeggeri. Se sei in moto, metti il casco e allaccialo. Il casco non allacciato equivale a non averlo.

2. Se devi guidare, non bere alcolici. Se non sei in condizioni psico-fisiche perfette, fai guidare un tuo amico che non ha bevuto e non è stanco. Mettiti d’accordo prima con i tuoi amici su chi non deve bere alcolici per riportare tutti a casa sani e salvi.

3. L’assunzione di sostanze stupefacenti altera gravemente le condizioni psico-fisiche e alla guida provoca effetti disastrosi su se stessi e sugli altri. Non farlo.

4. La velocità elevata è la principale causa di morte sulle strade. Ricordati che, a parte specifici limiti inferiori segnalati sul posto, non puoi mai superare i 50 km/h in città, i 90 km/h sulle strade extraurbane e i 130 km/h in autostrada.

5. Usare il telefonino mentre guidi è vietato e ti impedisce di avere il perfetto controllo dell’auto. Se devi parlare al telefono, fermati.

6. Concentrati solo sulla guida, evitando gesti che ti distraggono, come manovrare la radio e fumare (che già fa male di per sé). Tieni basso il volume dell’impianto stereo. La musica ad alto volume distrae e ti fa sbagliare.

7. Non far entrare in macchina più persone di quanto sia consentito (leggi il libretto). In caso di incidente, il trasporto di persone oltre i limiti consentiti aumenta il rischio e l’entità dei danni alla persona.

8. Rispetta la distanza di sicurezza con il veicolo che ti precede. Se viaggi a 50 km/h ti occorreranno 25 metri per arrestare il tuo veicolo e evitare di colpire un veicolo fermo. A 90 km/h ti occorreranno 60 metri. A 130 km/h per fermarti avrai bisogno di circa 110 metri.

9. Di notte le condizioni di visibilità della strada sono inferiori e i tempi di reazione alle situazioni di pericolo sono superiori. Diminuisci la velocità.

10. Ricordati infine che sulla strada non ci sei solo tu. I pericoli possono venire dagli “altri”. Ma se guidi in modo prudente e rispettoso delle regole puoi evitare molte situazioni di pericolo. Dillo anche agli “altri”.

Assicurazione auto neopatentati, dove si paga di più?

A Massa Carrara i neopatentati pagano di più in Italia. Qui per un utente fino a 24 anni di età il costo medio dell’Rc auto raggiunge 1.037 euro annui. Al secondo posto Napoli, con 1011,7 euro, seguita da Caserta (995,7 euro). Tariffe che restano elevatissime, se non proibitive, nonostante nel 2020 l’incidentalità sia crollata del 40% a causa del lockdown e delle misure anti-Covid, e le auto siano rimaste ferme nei garage

La città più conveniente per un neopatentato è Aosta, dove si pagano 501,8 euro, seguita da Oristano (516,7 euro). Chi ha meno di 24 anni e risiede a Massa Carrara quindi paga più del doppio rispetto ad Aosta per una polizza RC auto (+107%).

Dove costa di più l’assicurazione per un neopatentato?

(clicca su Città e costo assicurazione per ordinare i valori in ordine crescente o decrescente)

CITTÀ COSTO ASSICURAZIONE
Massa-Carrara 1037
Napoli 1011,7
Caserta 995,7
Crotone 902,4
Prato 900
Pistoia 868
Firenze 844,1
Latina 821,1
Genova 810,9
Lucca 793,8
Vibo Valentia 790,2
Salerno 781,4
Roma 780,6
Foggia 773,6
Pescara 772,5
Pisa 769,9
Fermo 767,3
Ancona 764
Bologna 763,4
Rimini 755,7
Torino 743,8
Catania 734
Taranto 733
Bari 730
Reggio di Calabria 729,3
Ravenna 728,6
Cagliari 726,1
Barletta-Andria-Trani 720,8
Macerata 717,3
Brindisi 717,2
Messina 716,3
Ferrara 715,4
Pesaro e Urbino 714,3
Piacenza 712,5
Modena 710,6
La Spezia 707,2
Venezia 697,5
Reggio nell’Emilia 695,3
Grosseto 692
Sassari 691,3
Terni 689,8
Frosinone 686,9
Parma 684,2
Padova 680,4
Rieti 679,9
Perugia 677,8
Imperia 673
Lodi 673
Palermo 672,3
Forli-Cesena 670,3
Nuoro 669,4
Siracusa 667,6
Livorno 667,4
Avellino 664,9
Catanzaro 664,8
Como 663
Ascoli Piceno 660,3
Verona 658,7
Chieti 653,5
Pavia 650,8
Milano 647,2
Ragusa 647,2
Treviso 644,4
Benevento 638,1
Sud Sardegna 632,8
Vicenza 631,3
Teramo 626,9
Varese 625,4
L’Aquila 623,1
Savona 622,1
Trieste 620,5
Lecce 618,7
Monza e della Brianza 617,7
Siena 609,9
Rovigo 608
Cremona 607
Arezzo 606,9
Viterbo 606,8
Brescia 606,7
Matera 606,3
Caltanissetta 600,7
Trapani 600,4
Alessandria 595,6
Lecco 592,6
Bergamo 584,8
Isernia 583,2
Cosenza 579,9
Mantova 579,7
Bolzano 578,4
Sondrio 565,7
Novara 564,2
Biella 562,9
Asti 562,4
Campobasso 561,2
Gorizia 555,4
Udine 554
Trento 551,3
Enna 549,2
Verbano-Cusio-Ossola 547,1
Belluno 544,4
Cuneo 543,9
Pordenone 542,5
Vercelli 540,6
Potenza 527,5
Agrigento 527,1
Oristano 516,7
Aosta 501,8

Leggi anche:

👉 Lista auto neopatenati

👉 Limiti di velocità per i neopatentati

👉 Tasso alcolemico per neopatentati

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto