GUIDE CONSIGLI

Tasso alcolemico neopatentati, sanzioni e divieti

Tasso alcolemico elevato nei neopatentati? Multe salate e sanzioni gravi per chi ha un tasso alcolemico superiore a 0,0. Qui tutti i dettagli

Elevato tasso alcolemico neopatentati? Brutta storia! Se i ragazzi che hanno ottenuto da poco la patente vogliono guidare l’auto, devono tenere in considerazione il tasso alcolemico e non bere mai se si guida l’auto. Sempre più giovani fanno uso di alcool durante il weekend, e mettersi alla guida può comportare grossi rischi per se stessi e gli altri. Scopriamo quali sono i limiti imposti dalla legge per quanto riguarda un elevato tasso alcolemico nei neopatentati che guidano l’auto.

Limite tasso alcolemico neopatentati

I neo patenti devono porre tanta attenzione al tasso alcolemico, che nel loro caso è zero. Secondo la legge infatti, nei primi tre anni dal conseguimento della patente B e fino al compimento dei 21 anni, essi non possono guidare dopo aver bevuto, in qualsiasi quantità!
Attenzione anche in caso di multe perché il neopatentato rischia anche la decurtazione doppia dei punti della patente.

tasso alcolemico neopatentati
Il tasso alcolemico per i neopatentati è zero

In sostanza, per chi ha la patente da meno di tre anni il limite non esiste, nel senso che il tasso alcolemico consentito è zero per i neopatentati. Impossibile avere meno di 21 anni e guidare dopo aver bevuto anche solo un bicchiere di birra.

L’alcol test rivelerebbe immediatamente lo “sgarro”che sarà sanzionato. Ma le sanzioni più o meno gravi scattano in base al livello di etanolo registrato nel sangue.

Multe e sanzioni per tasso alcolemico elevato

Mamma e papà, sapete cosa rischia il vostro ragazzo neopatentato trovato alla guida con un tasso alcolemico elevato? La multa è salata e non poco, anche perché la legge italiana su questo ambito (per fortuna) non perdona ed è anche tra le più severe al mondo!

La legge di riferimento in materia di alcool test fa riferimento al decreto legge 285 art. 186 del 30 aprile 1992. Inoltre, si può scaricare la tabella con tutti i valori del tasso alcolemico cliccando qui. Questa legge consente alle forze dell’ordine l’utilizzo dell’etilometro e ne fissa anche i valori di riferimento. Alla sanzione pecuniaria si aggiungerà quella amministrativa, che prevede la decurtazione di 5 punti dalla patente.

La multa si fa più consistente se il tasso alcolemico supera 0,5 grammi ma non va oltre 0,8 grammi di etanolo. In questo caso si pagherà tra i 206 e i 936 euro, con una decurtazione di 10 punti dalla patente.

tasso alcolemico neopatentati
Alcol test effettuato dalle forze dell’ordine

Sperate che il vostro ragazzo non venga trovato con un tasso alcolemico superiore a 1,5 grammi, perché le sanzioni saranno considerevoli.
La multa avrà una somma che può variare dai 500 sino a un massimo di 6.000 euro e, in particolari casi, sono previsti la sospensione della patente, la confisca del veicolo e addirittura la reclusione sino a 12 mesi.

Se a leggere l’articolo sul tasso alcolemico è un ragazzo neopatentato come te, non aver paura a dire di no ai tuoi amici che ti offriranno una bevanda alcolica, esordendo, magari, con: “Dai, cosa potrà mai farti una birra?!”. La vita è una sola e gli errori, in auto soprattutto, si pagano caro! Come cita lo slogan della Heineken in Formula 1: “When you drive never drink” (quando guidi non bere mai).

Lista auto neopatentati 2019

Commenta

Tags

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato.
Close
Close