Volkswagen

Ricarica auto elettriche 2019-2025, 36.600 nuovi punti in Europa

Svolta nella ricarica delle auto elettriche, il Gruppo Volkswagen pianifica un piano che prevede l’installazione di 36.600 nuove infrastrutture di ricarica in Europa

Nuovi punti di ricarica per auto elettriche in Europa. Il Gruppo Volkswagen entro il 2025 infatti costruirà in totale 36.600 infrastrutture, di cui 11.000 verranno sviluppati dalla marca Volkswagen. Le colonnine verranno installate presso le sedi Volkswagen e nelle circa 3.000 concessionarie Volkswagen di tutte le maggiori città.

Attraverso la Consociata per l’infrastruttura di ricarica Elli (Electric Life) e il suo servizio di ricarica “We Charge”, la Volkswagen occuperà anche altre aree di business legate al tema della ricarica. Nel complesso, il Gruppo investirà circa 250 milioni di Euro nel potenziamento dell’infrastruttura di ricarica presso le proprie sedi europee.

Auto elettriche, dove caricarla?

La ricarica delle auto elettriche, secondo le stime del gruppo tedesco, avverranno a casa o al lavoro il 70% . Non a caso la Consociata Elli offrirà dal 2020 delle soluzioni di ricarica completa per aziende e privati, che spazieranno dalle wallbox a pagamento con installazione inclusa, all’energia verde.

Ricarica auto elettriche da wallbox
Ricarica auto elettriche da wallbox

NELLE CONCESSIONARIE La Marca installerà in totale nelle sedi tedesche della Volkswagen circa 4.000 punti di ricarica per i collaboratori, molti dei quali saranno accessibili al pubblico. Circa un quarto delle operazioni di ricarica saranno effettuate presso colonnine di ricarica pubbliche.

In futuro, i Clienti attraverso il servizio Volkswagen Service “We Charge” potranno avere accesso a più di 100.000 punti di ricarica in tutta Europa; in prospettiva questa cifra salirà a 150.000.

Mild Hybrid, auto elettriche e guida autonoma by Volkswagen
Volkswagen istallerà circa 4.000 punti di ricarica nelle sedi tedesche

AL SUPERMERCATO Inoltre, sono previste delle partnership con catene commerciali, per permettere agli automobilisti di ricaricare l’auto mentre fanno la spesa. In Gran Bretagna Tesco è stata la prima ed altre catene commerciali seguiranno.

RICARICA RAPIDA IN AUTOSTRADA La Volkswagen ha anche creato i presupposti per la ricarica su percorrenze autostradali lunghe: i modelli della famiglia ID. offrono un’ampia autonomia e sono stati ideati per ricariche rapide. La ID.3 a seconda dell’opzione scelta può caricare presso una stazione di ricarica rapida da 100 fino a 125 KW. Inoltre, con altri partner industriali, la Volkswagen installerà in tutta Europa entro il 2020 sotto l’egida di IONITY 400 stazioni di ricarica rapida con più di 2.400 punti di ricarica in prossimità delle maggiori strade e autostrade.

Vista di profilo Volkswagen ID.3
Vista di profilo Volkswagen ID.3

IN CITTÀ Nel progetto di nuove colonnine di ricarica si sono anche delle città. Le prime colonnine di ricarica rapida fuori dalle autostrade saranno già in funzione da fine giugno a Wolfsburg. Esse sono parte di un omaggio del Gruppo Volkswagen per l’80° anniversario della città di Wolfsburg.

volkswagen-e-golf-ricarica Auto elettrica
Ricarica Volkswagen e-Golf

Più impegno della politica nello sviluppo della mobilità elettrica

Se da una parte la Volkswagen mette in atto la sua strategia per potenziare i punti di ricarica per auto elettriche in Europa, dall’altro chiede un maggiore impegno da parte della politica. Solo in Germania, secondo l’Accordo di Coalizione, entro il 2020 dovranno essere creati più di 100.000 punti di ricarica pubblici aggiuntivi.

Al momento, di questi ne esiste solo una minima parte. Secondo Volkswagen se l’economia e la politica unissero le loro forze, si potrebbe dare finalmente un’accelerazione decisa al definitivo sviluppo della mobilità elettrica.

Vista posteriore Volkswagen ID.3
Vista posteriore Volkswagen ID.3

FOTO Volkswagen ID.3

Annunci auto usate VOLKSWAGEN – Listino auto nuove VOLKSWAGEN

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close