CapturFotogalleryRenault

Renault Captur 2020, come cambia il nuovo modello

Renault Captur 2020, il crossover è arrivato alla sua seconda generazione e diventa più moderno e tecnologico. Nel 2020 avrà anche una motorizzazione ibrida plug-in

Renault presenta il nuovo Captur 2020, in una nuova veste più tecnologica. È il primo modello della gamma Renault con motorizzazione ibrida Plug in E-TECH, ed è equipaggiato con moderni sistemi ADAS, di multimedialità, connettività e motorizzazioni.

Com’è la Renault Captur 2020

ESTERNI All’esterno il nuovo Renault Captur 2020 ha un look che ci riporta maggiormente al segmento dei SUV. Infatti presenta linee più decise ed espressive in linea con il French Design Renault. Nuovo Captur cresce in lunghezza (4,23 m, ossia +11 cm) e si evolve esteticamente grazie a cerchi fino a 18” e al passo allungato (2,63 m, +2 cm).  I fari davanti, ora 100& Led, presentano la nuova firma luminosa C-Shape, presente anche nei gruppi ottici posteriori assottigliati.

Uno dei punti di forza del desifgn esterno del nuovo Renault Captur è la personalizzazione, con il tetto che può avere la stessa tonalità della carrozzeria o una delle quattro tinte a contrasto a disposizione (Nero Etoilé, Arancione Atacama, Grigio Magnete e Bianco Puro). Il tutto può anche essere dotato di barre da tetto longitudinali o essere in vetro ed apribile.

Nuovo Renault Captur 2020 vista di profilo
Vista di profilo Nuovo Renault Captur 2020

INITIALE PARIS La versione top di gamma Captur Initiale Paris ha un design più elegante, la tinta dedicata Nero Ametistla Shark antenna ed i cerchi in lega specifici Initiale Paris Diamantati Black da 18”.

I profili dei cristalli, le protezioni inferiori delle porte e la griglia della calandra sono impreziositi da dettagli cromati. I badge Initiale Paris si trovano sulla calandra anteriore e sulle protezioni delle portiere posteriori.

Nuova Renault Captur 2020
Gamma Renault Captur 2020

Come sono gli interni della Renault Captur 2020?

INTERNI All’interno riprende il design che già abbiamo visto sulla Clio. Infatti Captur riprende lo Smart Cockpit leggermente orientato verso il conducente impreziosendolo, con una “Flying Console” inedita. Grazie alle ultime tecnologie e ai display più grandi (da 7” a 10,2”) ha un’ergonomia assolutamente moderna. Sulla versione da 10,2” è possibile visualizzare anche le informazioni del navigatore. Tutto l’abitacolo cambia dimensioni in termini di qualità e comfort, adottando materiali alto di gamma, rivestimenti soft per la plancia ed i pannelli interni delle porte.

Elemento chiave dello Smart Cockpit, il display multimediale da 9,3” (due volte più grande della versione da 7”). Si tratta di un tablet verticale orientato verso il conducente e attraverso il nuovissimo sistema connesso Renault Easy Link offre tutte le prestazioni multimediali, di navigazione e infotainment, le modalità del sistema Multi-Sense e dei dispositivi di assistenza alla guida.

La console e rialzata e permette di liberare spazio per i vani portaoggetti e nuove funzioni come la ricarica a induzione dello smartphone. La “Flying Console” è associata a una leva del cambio EDC di tipo e-shift (senza cavo meccanico).

Nuovo Renault Captur 2020 plancia strumenti
Renault Captur 2020 plancia strumenti

La plancia di Nuovo Captur è stata interamente ridisegnata. Al centro, sulla fascia orizzontale, sono disposti su due livelli gli elementi decorativi personalizzabili e le bocchette di aerazione. Sotto il display centrale, abbiamo i pulsanti a tastiera e i comandi del climatizzatore ad accesso diretto. Il volante, più elegante, si assottiglia grazie all’installazione di un airbag più compatto rispetto a quello del modello precedente. Sul volante ci sono nuovi comandi più completi e retroilluminati e le versioni con cambio automatico EDC hanno le palette per la selezione delle marce al volante.

Fra gli altri elementi di spicco dell’abitacolo del nuovo Renault Captur abbiamo il freno di stazionamento elettrico automatico, il bracciolo centrale dotato di due prese USB e di una presa da 12V per i passeggeri dell’area posteriore e le tasche portaoggetti. Anche il nuovo Captur 2020 ha il sistema audio premium BOSE, completamente integrato sul lato sinistro, non riduce il volume del bagagliaio di Nuovo Captur, che è portato a 536 litri, ossia 81 litri in più rispetto alla generazione precedente.

Quadro strumenti e navigatore Nuovo Renault Captur 2020
Quadro strumenti digitale con navigatore Renault Captur 2020

Motori benzina, diesel e ibrido plug-in sulla Renault Captur 2020

Il Nuovo Renault Captur 2020 è disponibile con motorizzazione benzina (da 100 a 155 CV) e diesel (da 95 a 115 CV), abbinate a una trasmissione manuale 5 o 6 rapporti o a una trasmissione automatica a doppia frizione EDC a 7 rapporti.

IBRIDO PLUG-IN Dal 2020 sarà disponibile il nuovo motore ibrido ricaricabile denominato E-TECH Plug-in. Questo propulsore è stato sviluppato nell’ambito dell’Alleanza e verrà proposto già dal livello di allestimento intermedio. La motorizzazione E-TECH Plug-in prevede il motore benzina da 1,6 litri di nuova generazione, abbinato a due motori elettrici, dotato di un’innovativa trasmissione multimode, di una batteria da 9,8 kWh e di un caricatore compatibile Mode 2 per le prese domestiche e Mode 3 per le stazioni di ricarica. Il motore ibrido plug-in permette di viaggiare in elettrico per almeno 45 km e fino a 135 km/h.

Nuovo Renault Captur 2020 vista laterale
Renault Captur 2020 vista laterale

BENZINA L’offerta dei motori tradizionali a benzina parte dal motore TCe 100, un 3 cilindri turbo 1.0 TCe da 100 CV e 160 Nm di coppia e con turbocompressore con valvola di pressione ad azionamento elettrico. A seguire abbiamo il 1.3 TCe FAP nella versione da 130 CV e 240 Nm, abbinato a una trasmissione manuale 6 rapporti o, novità per Captur, ad una trasmissione automatica a doppia frizione EDC a 7 rapporti con palette al volante. L’ultimo motore benzina disponibile sul nuovo Captur è il 1.3 TCe 155 FAP da 155 CV e 270 Nm, associato al cambio automatico a doppia frizione EDC a 7 rapporti.

DIESEL La gamma diesel prevede il Blue dCi 95 e 115, conforme alle nuove norme anti-inquinamento con l’integrazione di un sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR). Il primo sviluppa 95 Cv e 240 Nm di coppia massima con trasmissione manuale 6 rapporti mentre il secondo ha 115 CV e 260 Nm con trasmissione manuale 6 rapporti o trasmissione automatica a doppia frizione 7 rapporti e palette al volante.

Nuovo Renault Captur 2020 vista posteriore
Renault Captur 2020 vista posteriore

Tecnologia a bordo della nuova Captur

Sul Nuovo Renault Captur 2020 debuttano nuovi sistemi avanzati ADAS di aiuto alla guida. La novità è rappresentata dal sistema Highway and Traffic Jam Companion (Guida autonoma di 2° livello). Oltre agli equipaggiamenti come la Camera 360° e il sistema di frenata d’emergenza attiva con riconoscimento di ciclisti e pedoni, il dispositivo di assistenza all’uscita dal parcheggio compare per la prima volta nella gamma Renault.

I dispositivi di assistenza alla guida (ADAS – Advanced Driver Assistance Systems) disponibili su Nuovo Captur si suddividono in tre famiglie: Guida, Parcheggio e Sicurezza, riunite sotto il label Renault Easy Drive. Si possono impostare tramite lo schermo touchscreen del sistema multimediale Renault Easy Link.

GUIDA Di seguito i sistemi all’interno della famiglia Guida: Highway and Traffic Jam Companion, Adaptive Cruise Control (dotato di funzione Stop & Go); regolatore / limitatore di velocità e commutazione automatica abbaglianti.

SICUREZZA Nella famiglia Sicurezza abbiamo: sistema di frenata d’emergenza attiva, sensore angolo morto, riconoscimento dei segnali stradali con allerta superamento di velocità, allerta per superamento della linea di carreggiata e assistenza al mantenimento di corsia.

PARCHEGGIO Infine nella famiglia Parcheggio abbiamo: camera 360°, monitoraggio posteriore attivo dei veicoli in arrivo, sensori di parcheggio anteriori, posteriori e laterali, parking camera e easy park assist.

ADAS easy park assist Renault Captur 2020

Infotainment sulla Renault Captur 2020

L’infotainment sul nuovo Renault Captur 2020 è gestito dal nuovo sistema multimediale Renault Easy Link, sempre aggiornato in tempo reale, e servizi connessi, come la ricerca indirizzi Google. Il sistema multimediale, come abbiamo visto in precedenza, può contare sul driver display da 10,2” e touchscreen verticale da 9,3”. La piattaforma multimediale Renault Easy Link è disponibile in 3 versioni, tutte compatibili con Android Auto ed Apple CarPlay: versione con schermo da 7”; versione con schermo da 7” con navigatore integrato; versione con schermo verticale da 9,3” con navigatore integrato.

Su quest’auto viene introdotta la tecnologia Renault Multi-Sense: agendo contemporaneamente sulla mappatura del motore, lo sterzo, l’ambiente luminoso e la configurazione dello schermo digitale che sostituisce le strumentazioni, Multi-Sense permette di personalizzare il veicolo e la propria guida. Il Multi-Sense, che si comanda attraverso l’interfaccia del nuovo sistema multimediale Renault Easy Link o il tasto dedicato situato sotto il display centrale, prevede tre modalità di guida: Eco, Sport e MySense.

Display multimediale verticale da 9,3” Nuovo Renault Captur 2020
Display multimediale verticale da 9,3” Renault Captur 2020

FOTO Renault Captur 2020

La nuova generazione di Renault Captur 2020 è stata presentata per la prima volta in occasione del Salone dell’Auto di Francoforte 2019.

Prezzi Renault Captur 2020 per versioni Initiale Paris, Intens, Businees, Zen e Life

Annunci usato CAPTUR

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close