CapturPRIMO CONTATTORenaultTEST

Renault Captur 2020, prova su strada 1.5 Blue dCi EDC a 7 marce

Come va la nuova Renault Captur 2020 con il motore diesel dCi 115 cv e cambio automatico EDC a 7 marce. Ecco le nostre impressioni di guida dopo la prova su strada.

MOTORE
1.5 Turbo
CAVALLI
115
Velocità Max.
186 km/h
PESO / POTENZA
10,88 Kg/CV

Prova Renault CapturPrime impressioni di guida a bordo della nuova Renault Captur 2020 in un test di primo contatto lungo la costiera amalfitana fino a Salerno dove il suv francese ci ha permesso di apprezzare su strada la bella coppia del motore diesel 1.5 Blue dCi. Eravamo curiosi di sentire come si sarebbe comportata la nuova piattaforma CMF-B con motore diesel 1.5 litri turbo quattro cilindri 115 cavalli, ovviamente omologato Euro 6d-Temp che utilizza l’AdBlue per abbattere le emissioni, abbinato al cambio automatico a sette rapporti. A seguire la prova della Captur Intens Blue dCi EDC 1.5 115.

La prova della Renault Captur su strada

Eccoci così a bordo della nuova Renault Captur per capire come va questo suv, con i nostri giudizi (in basso trovi anche la video-prova della Renault Captur), su uno degli allestimenti più interessanti e completi ovvero l’Intens, con il cambio automatico EDC 7 marce, doppia frizione e la motorizzazione più potente a gasolio da 115 CV, rispetto a quelle da 95 CV, che si porta a casa a 26.600 euro, mentre i prezzi della nuova Captur partono da 17.700 euro, sarà disponibile anche con motori a benzina elettrificati E-Tech Plug-in.

Prova su strada Renault Captur 2020 lungo la costiera amalfitana
Prova su strada Renault Captur 2020 lungo la costiera amalfitana

Prova Renault Captur, come va su strada il diesel

La prova su strada della nuova Renault Captur diesel è iniziata su un percorso urbano con partenza dalla stazione centrale di Napoli, con slalom tra le bancarelle locali, per raggiungere la tangenziale in direzione Costiera Amalfitana.

Da qui un tratto in autostrada, apprezzando la silenziosità di bordo, viaggiando alla media di 100 km/h fino a Gragnano, conosciuta a livello europeo come la Città della Pasta. Da qui abbiamo proseguito su tortuose strade statali, dove la Captur si è fatta apprezzare per la maneggevolezza, arrivando fino a Salerno passando per Ravello, altrimenti nota come città della musica per il Ravello Festival estivo, dove abbiamo sostato per il pranzo presso l’auditorium realizzato dal famoso architetto Oscar Niemeyer.
Le splendide linee della nostra Renault Captur si sposano perfettamente con questo contesto: bellissima la visione del tramonto sulla costiera amalfitana che con il suo calore richiama il “Rosso Passion” della nostra Captur.

Auditorium di Ravello e Renault Captur 2020
Auditorium di Ravello e Renault Captur 2020

Prova nuova Captur diesel Blue dCi 115 CV

Quello che mi è piaciuto di questa Renault Captur Blue dCi Intens è proprio il motore 1.5 Blue dCi 115 CV con 260 Nm di coppia la cui prontezza si fa apprezzare a partire da 1.750 g/m, un po’ prima rispetto ai 2.000 g/m del precedente propulsore dCi da 110 CV.
La motorizzazione diesel 1.5 Blue dCi 115 è ideale per chi usa spesso l’auto magari per una gita fuori porta o per lavoro, e risulta molto piacevole grazie al cambio automatico a 7 marce di serie che essendo un doppia frizione è anche molto rapido nella risposta.

Posteriore con fari full led della Renault Captur 2020
posteriore con fari full led della Renault Captur 2020

Comfort e tenuta di strada, cosa è emerso dalla prova

Quanto è confortevole e quanto tiene la strada questa nuova Captur? Durante questa prova della nuova Captur abbiamo constatato che le sospensioni sono piuttosto morbide e digeriscono bene i dossi mentre le solo buche più profonde, si fanno spesso sentire con i cerchi da 18″ che regalano maggiore precisione in curva.
Se si viaggia spesso su strade non perfette è consigliabile i cerchi da 17″ con spalla del pneumatico più alta.
Servirebbe maggior freno idraulico in estensione, per evitare che arrivi a fondo corsa. In compenso il rollio è contenuto.

Guidando questa nuova Captur si notano subito l’agilità, la maneggevolezza e l’ottima tenuta di strada anche a velocità sostenute: punti di forza di questo Suv.

In questo test Captur ho apprezzato anche la bontà dello sterzo, rivisto rispetto alla generazione precedente e configurabile su due livelli.
Nella modalità Sport è più diretto e si indurisce al crescere della velocità, mentre passando alla modalità Comfort è leggero, utile in città ma meno quando si vuole salire con il ritmo.

Interni Renault Captur 2020
Interni Renault Captur 2020

Nuova Captur: come si sta dentro? Prova abitacolo!

INTERNI Sulla nuova Captur l’abitacolo è stato completamente rivisto prendendo spunto da quello della Clio 2020 e ora sembra veramente di categoria superiore. Tanti i portaoggetti, ben 27 litri a disposizione, con un bel cassetto da 10 litri posto davanti il passeggero. Si sta bene a bordo, la seduta è alta con sedili comodi e poggiatesta più sottili dalla particolare forma a virgola che migliorano la visibilità durante le manovre.

La nuova Captur ha un bagagliaio molto capiente grazie ai 536 litri (1.275 litri con i sedili abbattuti), il più grande della categoria, grazie alla nuova panchetta posteriore scorrevole di 16 cm.

Cassetto porta oggetti Renault Captur 2020
Cassetto porta oggetti Renault Captur 2020

Gli interni della Captur 2020 sono quindi totalmente rinnovati grazie anche a materiali morbidi presenti un po’ ovunque e da un design della plancia più moderno che rende l’abitacolo piacevole. Pratica la leva del cambio ravvicinata anche sui modelli con cambio manuale. Il nuovo display multimediale da 7 o 9,3 pollici (come nella nostra Captur Intens) simile a un tablet anche per i comandi, è posto al centro della plancia e si tratta dello schermo più grande montato su questa categoria di vetture. Chiaro e di facile consultazione, il sistema è compatibile con AppleCarPlay™ ed Android Auto™.

Ovviamente non manca il collegamento Bluetooth che ho verificato con qualche chiamata agendo direttamente dai pratici tasti al volante per evitare distrazioni.

Per la prima volta, oltre i tradizionali strumenti analogici con display centrale da 4,2″, sulla nuova Renault Captur è disponibile anche un cruscotto digitale con schermo TFT da 7 oppure 10,25 pollici che integra, su quest’ultimo, anche la visualizzazione della cartina satellitare.

Cruscotto digitale Renault Captur 2020
Cruscotto digitale Renault Captur 2020

Nuova Captur, è connessa in rete 4G

CONNESSA Come la sorella Clio anche Captur 2020 è connessa! Grazie ad una scheda sim di bordo è possibile navigare sulla rete 4G, ricevere in automatico gli aggiornamenti di sistema OTA (Over The Air) ed effettuare una chiamata di emergenza in caso di incidente. Chi viaggia può affidarsi alla ricerca dei punti di interesse tramite l’integrazione di Google search. Come sulla nuova Clio, ho riscontrato una certa lentezza del navigatore che si aggiorna in ritardo nel dare le istruzioni, ma basta farci l’abitudine.

Prova Renault Captur: è rumorosa?

Provando la Captur 2020, la cosa che è subito evidente è la grande silenziosità anche con il motore diesel. Perfino in autostrada il rumore proveniente dal propulsore è molto contenuto: a 130 km/h è più silenziosa di 2 dB rispetto alla versione precedente. Qualche fruscio aerodinamico si avverte passati i 120 Km/h mentre il rotolamento dei pneumatici si fa sentire solo se il manto stradale è rovinato.

easy link 9,3" Renault Captur 2020
Display easy link da 9,3″ su Renault Captur 2020

Guida autonoma ADAS secondo livello

Con questa nuova generazione della Captur arriva la guida autonoma di secondo livello. Di serie tutti gli allestimenti la frenata automatica di emergenza con riconoscimento di pedoni e ciclisti (anche di notte), l‘avviso di abbandono involontario di corsia tramite vibrazioni sul volante e la telecamera di riconoscimento dei limiti stradali, sono dei sistemi di aiuto alla guida importanti per la sicurezza di cui ho verificato il funzionamento in diverse situazioni che ho incontrato durante la prova.

Come sulla nuova Clio, il comando per attivare il cruise control, di serie, è stato spostato sulla razza sinistra del volante: ora è molto più comodo da usare. Volendo sulle versioni con cambio automatico si può scegliere il pacchetto Highway & Traffic Jam Companion che comprende il Cruise Control Adattivo con Stop&Start in caso di code, oltre al mantenimento e centraggio in corsia.

Quanto consuma la nuova Captur? Test consumi Captur

I consumi della nuova Captur 1.5 diesel sono buoni: nel corso della prova, senza badare troppo allo stile di guida, sono riuscito a percorrere oltre 16 km/l ma al ritorno riadattando lo stile di guida mi sono avvicinato al dichiarato di 24 km/l nel ciclo misto (urbano 22,7 km/l – 25,6 km/l extraurbano)

Laterale Renault Captur 2020
Laterale con cerchi da 18″ Renault Captur Intens 2020

PRESTAZIONI nuova Renault Captur Blue dCi EDC 115

Le prestazioni dichiarate della 1.5 diesel da 115 cavalli con cambio automatico sono di 186 Km/h per la velocità massima e 11 secondi per l’accelerazione 0-100 Km/h.

Giudizi impressioni di guida pareri come va la nuova Renault Captur

A seguire i giudizi, commenti, come va, impressioni di guida, della nuova Renault Captur per la quale puoi trovare anche un video con il mio parere live durante la prova su strada che trovi sul canale video di Newsauto e che ti invito a guardare e commentare.

Di seguito la scheda tecnica e tutte le informazioni sulla nuova Captur oggetto di questa prova.

Altre caratteristiche tecniche della nuova Renault Captur sono qui.

Scheda Tecnica Renault Captur 1.5 Blue dCi 115 cv Intens EDC

Dimensioni e peso

  • Lunghezza 422 cm
  • Larghezza 179 cm
  • Altezza 157 cm
  • Passo 263 cm
  • Bagaglio 536-1.275 L
  • Serbatoio 46 L
  • Peso 1.252 kg

Motore

  • Alimentazione diesel
  • Trazione anteriore
  • Cambio automatico
  • Cilindrata 1,5 L / 1.461 cm3
  • Potenza 115 CV / 85 kW
  • Coppia massima 260 Nm a 1.750 giri/min

Motore e prestazioni

  • Velocità massima 186 km/h
  • Accelerazione 11,0 s (0-100 km/h)
  • Classe ambientale Euro 6D-Temp
  • Emissioni Co2 108 g/km
  • Autonomia 1.200 km
  • Consumo urbano 4,4 L/100 Km
  • Consumo extra-urbano 3,9 L/100 Km
  • Consumo combinato 4,1 L/100 Km

Lascia un commento su questa prova Renault Captur in anteprima qui sotto il post o sul FORUM

Prezzi Renault Captur 1.5 dCi 115 | Listino prezzi Renault Captur

Annunci usato Captur

Foto prova Renault Captur 2020

Guarda la video prova Renault Captur 2020

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

POSITIVO

– Comodità
– Silenziosità
– Cambio piacevole
– Consumi
– Tenuta di strada
– 4 prese USB
– Tanti portaoggetti

NEGATIVO

– Sospensioni rigide su buche secche
– Visibilità posteriore ridotta
– Navigatore arriva in ritardo
– Soglia bagagliaio a 78 cm

Commenta

Tags
Back to top button
Close