Formula 1 - F1FotogalleryRacing

VAR in F1, dal calcio il nuovo regolamento tecnico

Dopo i fatti di Abu Dhabi in Formula 1 arriva il VAR a supporto del Direttore di Gara, che non sarà più Michael Masi. Saranno vietate anche le comunicazioni fra team e Direzione Gara.

La Formula 1 si avvicina sempre di più al mondo del calcio. Dopo le polemiche e le baruffe via social in seguito al discusso Gp di Abu Dhabi, la FIA introduce il VAR anche nel motorsport. Il Video Assistant Referee nel calcio viene utilizzato per rivedere alla moviola gli episodi più discussi e per esaminare situazioni dubbie, come i possibili calci di rigore e i fuorigioco.

Nella F1 dal 2022 allo stesso modo verrà utilizzato per aiutare il Direttore di Gara a prendere le giuste decisioni e applicare al meglio il regolamento sportivo.

VAR in Formula 1 dal calcio

Per dare un taglio a tutte le polemiche dopo Abu Dhabi, la FIA ha deciso di rimuovere Michal Masi e di nominare un nuovo Direttore di Gara, che nelle sue decisioni più delicate sarà aiutato dal VAR. Al suo posto è stato scelto un gruppo formato da Niels Wittich e Eduardo Freita (che si alterneranno nel ruolo di Direttore di Gara) assistiti da Herbie Blash.

VAR in Formula 1 dal calcio
A supporto del Direttore di Gara la FIA introduce il VAR in Formula 1

Prima dell’inizio ufficiale della stagione saranno apportarti cambiamenti anche nelle regole di sdoppiaggio in regime di safety car, che verranno discussi in occasione della prossima riunione della F.1 Commission.

VAR in F1, come funziona

Ma come dovrebbe funzionare il VAR in Formula 1? Secondo la prima interpretazione del nuovo presidente della Federazione, Mohammed Ben Sulayem, a partire della nuova stagione di F1 sui circuiti sarà istituita la Virtual Race Control Room.

In questa sala ci saranno moderni strumenti che aiuteranno il direttore di gara a prendere le giuste decisioni e applicare al meglio il regolamento sportivo. Gli uomini in sala VAR saranno collegati in tempo reale solo con il direttore di gara.

Mohammed Ben Sulayem, Presidente FIA
Mohammed Ben Sulayem, Presidente FIA

Oltre al VAR il nuovo regolamento FIA vieta le comunicazioni fra Team e Direttore di Gara, che così sarà libero da condizionamenti e pressioni psicologiche. Perciò dal 2022 non ci saranno più le comunicazioni radio tra i team e il direttore di gara, con le squadre che potranno fare delle domande seguendo un iter ben definito e non invadente.

Michael Masi licenziato

L’interpretazione regolamentare sulla safety car di Michael Masi, in occasione dell’ultimo giro di Abu Dhabi, ha permesso a Verstappen di superare Hamilton e di vincere il suo primo titolo Mondiale in carriera.

Agli uomini Mercedes tale decisone non è andata giù, tanto da scatenare forti polemiche nei confronti di Masi e chiederne il licenziamento.

Michael Masi licenziato
Michael Masi dal 2022 non sarà più il Direttore di Gara in F1

Anche Lewis Hamilton con il suo silenzio social durante tutto l’inverno aveva contributo ad alimentare le polemiche. Poi i rispettivi tifosi di Hamilton e Verstappen si sono fronteggiati come se non peggio fanno i tifosi di calcio.

Oggettivamente quella che apparentemente si è conclusa è stata una brutta pagina per uno sport nobile come la F1.

Foto Ferrari e Mercedes-AMG F1 ad effetto suolo

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

? Ferrari F1-75 nuova F1 2022

? Mercedes-AMG F1 2022 W13 E Performance

? Calendario Formula 1 2022

? Nuove monoposto F1 2022

? Tutte le news sulla Formula 1

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto