EV DrivingNotizie autoPistaRacing

Gara ePrix Giacarta 2022, risultati e classifiche Formula E Indonesia

I risultati delle gare di Formula E a Giacarta e le classiche dell’ePrix della gara sull'inedito tracciato di Ancol Beach City

Mitch Evans riesce a vincere l’ePrix di Giacarta 2022 di Formula E in Indonesia. Il kiwi di Jaguar è riuscito a portarsi avanti al poleman della gara Vergne grazie ad una brillante gestione della corsa e degli Attack Mode. Il francese di casa DS Techeetah chiude la gara in seconda posizione seguito da Edoardo Mortara. Di seguito i risultati della gara dell’ePrix di Giacarta che fa il suo debutto nel campionato mondiale 2022 di Formula E.

Risultati Formula E gara Indonesia ePrix Giacarta 2022

La gara di Formula E in Indonesia è iniziata in maniera tranquilla per i due portacolori di DS Techeetah che hanno mantenuto dietro la Jaguar Mitch Evans. Lotta aggressiva al centro del gruppone iniziale con Lotterer che, di forza, cerca e trova il sorpasso sul campione del mondo in carica Nyck De Vries posizionandosi in nona posizione, alle spalle del compagno di squadra Wehrlein. Dopo un paio di minuti dall’inizio della gara, viene esposta la bandiera gialla seguita dalla Safety Car a causa di un problema sulla Mahindra dell’inglese Oliver Rowland la cui monoposto elettrica ha perso l’anteriore sinistra poiché non era agganciata bene.

Dopo la breve interruzione della Safety Car i concorrenti tornano subito a gareggiare, senza però prendere rischi inutili, tranne per da Costa, il quale sbaglia un inserimento in curva bloccando l’anteriore sinistra favorendo Mitch Evans che conquista la seconda posizione.

Vergne e da Costa prendono l’Attack Mode nella vana speranza di impensierire Mitch Evans. Il kiwi di Jaguar ha atteso un giro per copiare la mossa dei suoi inseguitori confermandosi avanti a da Costa e piazzandosi ancora dietro a Vergne, ma col vantaggio di avere un Attack Mode leggermente più duraturo di quello del leader della corsa.

gara e-Prix Giacarta Formula E 2022 Vergne DS Techeetah
Jean-Èric Vergne durante l’ePrix di Giacarta

Dopo una lunga attesa, Edoardo Mortara si arma di coraggio e va ad attivare il primo di due Attack Mode della corsa con la speranza di mantenere la terza posizione su Antonio da Costa e con l’obiettivo di chiudere il gap su Mitch Evans in battaglia, da inizio gara, con il poleman Vergne.

EPrix di Giacarta, chi ha vinto la gara di Formula E

La gara dell’ePrix di Giacarta 2022 entra nel vivo nella seconda fase della corsa dove i piloti non si sono risparmiati. Il francese DS Techeetah prende l’Attack Mode, perdendo temporaneamente la prima posizione su Evans. A 15 minuti dal termine, Edoardo Mortara usa l’ultimo Attack Mode rimanente, e perde la terza posizione su da Costa che è stato costretto a difendersi utilizzando il Fan Boost; Mitch Evans invece riesce a rimanere in seconda posizione pur andando a prendere l’Attack Mode allargando la traiettoria di ingresso in curva. Questa è stata una mossa originale e saggia per Evans che ha potuto concentrarsi su Vergne, visto lo scontro alle sue spalle tra Mortara e da Costa.

Finale da cardiopalma tra DS Techeetah e Jaguar con Evans che si porta attaccato agli scarichi, per così dire, della monoposto di Vergne. I due si studiano, cercano di capire le varie traiettorie e i varchi in cui infilarsi e poi accade il sorpasso creato da Mitch Evans che si porta in prima posizione in ingresso curva cogliendo impreparato il due volte campione Vergne, con Edoardo Mortara che, insidioso, si porta alle loro spalle.

A causa della SC ad inizio gara che ha prolungato la corsa di 1′:30″ più un giro, i piloti arrivano a 3 giri dalla fine con il 6% di batteria residua. Vergne si sforza di sopravanzare Evans che, nonostante la gestione dell’energia, riesce a mantenere i nervi saldi difendendosi da manuale coprendo ogni angolo e spazio angusto che avrebbe potuto permettere a Vergne o Mortara di passare. Dopo un’ottima difesa così non è perché Mitch Evans riesce a portarsi a casa la terza vittoria della sua stagione, quinta della sua carriera.

Podio Gara FORMULA E Indonesia 2022 risultati ePrix Giacarta

Il podio della gara di Formula E 2022 dell’ePrix di Giacarta è formato da:

  1. Mitch Evans – Jaguar TCS Racing
  2. Jean-Eric Vergne – DS Techeetah
  3. Edoardo Mortara – Rokit Venturi Racing

Classifica Gara ePrix Giacarta, RISULTATI

POS PILOTA TEAM TEMPO PUNTI
1 Mitch Evans Jaguar TCS Racing LEADER 26
2 Jean-Eric Vergne DS Techeetah +2.454 18
3 Edoardo Mortara Rokit Venturi Racing +6.936 15
4 Antonio Felix Da Costa DS Techeetah +8.165 12
5 Stoffel Vandoorne Mercedes-EQ Formula E Team +13.829 10
6 Jake Dennis Avalanche Andretti +14.387 8
7 Lucas Di Grassi Rokit Venturi Racing +15.518 6
8 Pascal Wehrlein Tag Heuer Porsche Formula E Team +15.845 4
9 Sam Bird Jaguar TCS Racing +18.831 2
10 Sebastien Buemi Nissan E.Dams +21.722 1
11 André Lotterer Tag Heuer Porsche Formula E Team +22.875 0
12 Oliver Turvey NIO 333 FE Team +25.412 0
13 Oliver Askew Avalanche Andretti +27.012 0
14 Maximilian Gunther Nissan E.Dams +29.559 0
15 Alexander Sims Mahindra Racing +33.359 0
16 Nick Cassidy Envision Racing +35.775 0
17 Robin Frijns Envision Racing +40.044 0
18 Dan Ticktum NIO 333 FE Team +41.542 0
19 Sergio Sette Camara Dragon Penske Autosport +41.860  0
20 Antonio Giovinazzi Dragon Penske Autosport OUT 0
21 Nyck De Vries Mercedes-EQ Formula E Team OUT 0
22 Oliver Rowland Mahindra Racing OUT 0

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

👉 Nuova monoposto Formula E Gen 3, caratteristiche

👉 Risultati gare, classifiche e notizie Formula E

👉 Scopri la nuova Safety Car della Formula E

👉 Maserati in Formula E dal 2023

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto