EV DrivingPeugeot

Peugeot e-Legend Concept guida autonoma senza perdere emozioni

Con Peugeot e-Legend Concept nonostante la guida autonoma il piacere di guidare rimane inalterato grazie alle quattro modalità di guida

Con Peugeot e-Legend Concept la casa francese vuole approfondire e definire l’esperienza del veicolo al 100% autonomo, elettrico e connesso. Una guida immersiva viene restituita dal Responsive i-Cockpit si arricchisce per offrire ai suoi ospiti un’esperienza personalizzata per ognuna delle 4 modalità di guida disponibili.

La guida autonoma permetterà così di ritrovare il tempo per sé stessi e di creare nuove esperienze da vivere all’interno del proprio veicolo. Infatti nel mondo di oggi in cui siamo costantemente ultra-stimolati, avere tempo per sé è forse la cosa più preziosa.

Così in base alla tipologia di traffico stradale o allo stato d’animo del guidatore, Peugeot e-Legend Concept propone fino a quattro modalità di guida.

Peugeot e-Legend Concept, abitacolo
Peugeot e-Legend Concept guida attiva

GUIDA ATTIVA Partiamo da quella definita LEGEND ovvero modalità «cruising» con richiamo dei tre quadranti della Peugeot 504 Coupé del 1969 e visualizzazione del legno trattato digitalmente sui diversi schermi.

Passiamo poi alla seconda modalità definita BOOST per una guida dinamica e stimolante grazie alla potente motorizzazione elettrica da ben 462 CV. Immersione a 180° con proiezione della strada su un unico grande schermo.

GUIDA AUTONOMA c’è la modalità SOFT che privilegia il comfort degli occupanti. Sugli schermi di bordo vengono proiettati i contenuti digitali e le visualizzate le informazioni di bordo ridotte allo stretto necessario.

Con la modalità SHARP invece si ha una caratterizzazione precisa e dinamica del veicolo. Inoltre si può disporre della massima connessione alle attività digitali (social network, agenda, ecc.).

Peugeot e-Legend Concept, abitacolo guida autonoma
Peugeot e-Legend Concept guida autonoma

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close