News auto

Gasolio contraffatto, truffa e sequestri con carburante miscelato: benzina, olio e gasolio

Truffa carburante diesel smascherata dalla Guardia di Finanza a Nocera Inferiore, dove miscelavano olio lubrificante, diesel e benzina per ottenere una prodotto venduto come gasolio.

Truffa gasolio scoperta in Campania (fra Napoli e Salerno) dalla Guardia di Finanza che ha sequestrato ben 181mila litri di carburante non in regola a Nocera Inferiore. Nello specifico, una società operante nel settore del commercio all’ingrosso del carburante, realizzava miscele con benzina, gasolio e olio lubrificante vendendo il prodotto finito come “gasolio”, realizzando così guadagni maggiori ed evadendo anche parte dell’accisa.

Non è un caso isolato ma sono frequenti le truffe legate ai carburanti per evitare di pagare le accise molto elevate in Italia: il vice premier Salvini aveva promesso anche di abbasarle.
Vedi gli ultimi due casi in ordine cronologico: quello del Tir fermato a Firenze con 28.000 litri di gasolio a nero o la scoperta a Como di un distributore abusivo che vendeva carburante a prezzi stracciati oscillanti tra 1€ e 1,2€ a numero clienti tra cui taxi, Ncc, pulmini e autovetture private

In Campania l’indagine delle Fiamme Gialle è partita a novembre scorso quando due persone sono state colte in fragranti mentre effettuavano una miscelazione illegale, versando olio lubrificante all’interno dei serbatoi interrati di benzina e diesel.

Truffa gasolio, miscelato con benzina e olio lubrificante

La Fiamme Gialle ha sequestrato il gasolio contraffatto, il carburante oggetto della truffa. I militari hanno sequestrato anche una cisterna carica di carburante miscelato venduto come diesel, già pronto per essere immesso sul mercato.
Durante le indagini hanno anche costatato che le telecamere di sorveglianza venivano spente per non lasciare traccia della miscelazione irregolare.

La Guardia di Finanza ha smascherato la truffa del gasolio contraffatto in Campania
La Guardia di Finanza ha smascherato la truffa del gasolio contraffatto in Campania

La benzina ed il diesel sequestrati poi sono stati analizzati nei laboratori specializzati dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Le analisi hanno confermato la miscelazione abusiva e nel carburante sequestrato c’era un’eccessiva concentrazione di zolfo estremamente dannoso per i motori delle nostre auto.

Come difendersi dalla truffa sui carburanti

La truffa sui carburanti, specialmente sul gasolio è sempre dietro l’angolo. Dopo questa notizia il consiglio è quello di prestare sempre la massima attenzione ai distributori dove fare rifornimento di carburante e di diffidare da gestori che applicano prezzi eccessivamente bassi.

Pompa benzina gasolio, diesel
Diffidate dai distributori dove il carburante ha un prezzo eccessivamente basso

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close