News

Accise carburanti, arriva il taglio del Governo

Il taglio delle accise carburanti promesso dal Governo fa parte del pacchetto allo studio per la prossima manovra di bilancio: imposta attualmente esagerata

TAGLIO ACCISE CARBURANTI 2018 – Dopo tante parole gli automobilisti sperano nei fatti, ovvero l’eliminazione delle accise sulla benzina. Il Governo infatti è tornato ad affrontare il taglio accise carburanti per un taglio della spesa sull’acquisto del carburante con un provvedimento già inserito nel contratto di Governo fra il MS5 e la Lega, firmato a maggio dagli rispettivi esponenti Luigi di Maio e Matteo Salvini.
Ma quale è il valore attuale delle accise? Quanto pesano su un litro di carburante? Elevato il valore ed il peso attuale cresciuto negli anni (vedi tabella), che ora arriva a circa 0,7 Euro per litro, quasi il 50%.

Del taglio di accise ne avevamo parlato a maggio, appena annunciato, ma ora il tema è tornato di attualità in questi giorni e ne ha parlato al Messaggero il sottosegretario all’economia, il leghista Massimo Bitonci, ribadendo il concetto in vista del ddl bilancio, in fase di trascrizione proprio in questo periodo: “Cancelleremo le accise più datate, ci sarà un primo sfoltimento. Di quanto saranno tagliate? Stiamo ancora facendo i conteggi. Sarà un primo segnale, è un tema che sta molto a cuore a Matteo Salvini.

ACCISE SUI CARBURANTI NEGLI ANNI (incremento)

DATA AUMENTO EVENTO
1935 + 1,90 Lire/litro Abissinia
1956 + 14 Lire/litro Crisi di Suez
1963 + 10 Lire/litro Diga Vajont
1966 + 10 Lire/litro Inondazione Arno a Firenze
1969 + 10 Lire/litro Terremoto Belice
1976 + 100 Lire/litro Terremoto Friuli
1980 + 75 Lire/litro Terremoto Irpinia
1982 +100 Lire/litro Missione Onu Libano
1983 +105 Lire/litro Missione Onu Libano
1996 +22 Lire/litro Missione Onu Bosnia
Fine 2003 + 33 Lire/litro ( 0,017 €/litro) Per contratto degli autoferrotranvieri
Feb 2005 +10 lire/litro (+0,005 €/litro) Rinnovo flotta autobus pubblici
06/04/2011 + 0,0073 €/litro Finanziamento Fondo Spettacolo (FUS)
01/06/2011 + 0,0400 €/litro Emergenza sbarco immigrati
01/07/2011 + 0,0019 €/litro Finanziamento Fondo Spettacolo (Fus)
01/11/2011 +0,0110 €/litro Emergenza alluvione
06/12/2011 +0,0990 €/litro Salva italia
06/06/2012 +0,0240 €/litro Terremoto Emilia
11/08/2012 +0,0050 €/litro Bonus gestori+riduzioni imposte Abruzzo
(diventate strutturali dal 1/1/2013)
01/03/2014 +0,0024 €/litro Copertura alcune voci decreto Fare “Nuova Sabatini”
01/01/2015 -0,0024 €/litro
Attuale importo accisa 0,7284 €/litro

Accise carburanti 2018Taglio accise carburanti 2018

Taglio accise carburanti 2018, quale sono le più datate che potrebbero essere cancellate dall’attuale Governo? Difficile dirlo anche perché quelle più vecchie nel 1995 con il Decreto Dini sono state riunificate e sostituite con aliquota unificata, che negli anni è stata ritoccata al rialzo.

In politica però quando si parla di accise sui carburanti si fa rifermenti a quelle “datate” o “anacronistiche” decise in situazioni di particolare emergenza finanziaria ma mai aboliti a emergenza superata.

Matteo Salvini in particolare tempo fa aveva parlato di un taglio di 11,3 centesimi. Prendendo come base i consumi 2017 – secondo i dati del Sole 24 Ore – il taglio delle accise sulla benzina di 11,3 centesimi al litro costerebbe 1,13 miliardi. Se il taglio fosse esteso anche al gasolio costerebbe altri 3,14 miliardi.
Quindi in totale il taglio su benzina e gasolio costerebbe 4,27 miliardi, senza calcolare il gettito dell’IVA. Le accise nel 2017 hanno portato nelle casse dello Stato ben 26,7 miliardi, l’81% della fiscalità energetica (32,7 miliardi).

Pompa di benzina

Prezzo benzina 2018

Il prezzo medio della benzina 2018 in Italia, rilevato dal Mise il 10 settembre, è pari a 1,643 euro/litro. La componente fiscale pesa per il 62%, pari a 1,025 euro/litro: 0,728 di accisa e 0,297 di Iva al 22%. Il prezzo industriale pesa per il 38%: 0,618 euro. La materia prima pesa 0,480 euro/litro, mentre il margine lordo (che è la voce su cui l’operatore può agire per modificare il prezzo alla pompa) è 0,128 euro/litro.Prezzo benzina

Prezzo gasolio 2018

Prendendo in esame il prezzo del gasolio 2018 invece: il costo medio è di 1,524 euro/litro. La componente fiscale pesa per il 59%, pari a 0,892 euro/litro: 0,617 di accisa e 0,275 di Iva al 22%. Il prezzo industriale pesa per il 41%: 0,632 euro. La materia prima pesa 0,516 euro/litro, mentre il margine lordo (che è la voce su cui l’operatore può agire per modificare il prezzo alla pompa) è 0,116 euro/litro.Gasolio sporco

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close