AygoFotogalleryNotizie autoPRIMO CONTATTOTESTToyota

Toyota Aygo X, prova su strada come va, test mini SUV da città

Come va la Toyota Aygo X benzina con cambio manuale o automatico CVT. Il test su strada della nuova Aygo X, con impressioni di guida del nuovo piccolo SUV da città.

MOTORE
1.5Ibrido
CAVALLI
116
Velocità Max.
170km/h
PESO / POTENZA
10,86Kg/CV

Abbiamo provato il nuovo mini SUV Toyota Aygo X, che va a sostituire completamente la precedente generazione della Aygo. Cresce nelle dimensioni e nell’altezza da terra ma rimane sempre una vettura del segmento A, pur strizzando l’occhio ai SUV grazie alla maggiore altezza da terra e alle fasce paracolpi in plastica grezza di colore nero. Una prova in città, autostrada e su strade di montagna che si è svolta in Spagna a Barcellona per questo nuovo test di primo contatto con la Aygo X.

Non è un’auto ibrida ma usa la classica motorizzazione a benzina 1.0 da 72 CV e 93 Nm, ulteriormente migliorata su questa nuova generazione di Aygo X. Disponibile in opzione il cambio automatico a variazione continua S-CVT.

La nuova Aygo X è prodotta nello stabilimento di Kolín in Repubblica Ceca ma come la precedente generazione non è ibrida, anche se nasce sulla piattaforma TNGA-B “Toyota New Global Architecture”, la stessa della Yaris.

Video prova Toyota Aygo X

In questo caso è stata appositamente rivista con diversi rinforzi strutturali dato che si tratta di un SUV, con modifiche all’impianto frenante e sospensivo in funzione del peso ridotto.

Piattaforma TNGA-B Toyota Aygo X
Piattaforma TNGA-B Toyota Aygo X

Toyota Aygo X caratteristiche del motore

Tra le caratteristiche tecniche del motore della nuova Aygo X, nuovo SUV del segmento A anche con cambio automatico a variazione continua S-CVT, ricordiamo che è disponibile esclusivamente con la motorizzazione 1.0 tre cilindri aspirato a benzina da 53 kW (72 CV) con 73 Nm di coppia. Nessuna forma di elettrificazione è stata adottata su questo piccolo SUV, sia per contenere costi e peso sia perché le emissioni di anidride carbonica (CO2) partono da soli 108 g/km, al pari di altre compatte ibride.

Vista laterale nuova Toyota Aygo X Chili Red
Vista laterale nuova Toyota Aygo X Chili Red

Aygo X è lunga 3,70 metri, 23 centimetri in più della vecchia Aygo a vantaggio dell’abitabilità e della capacità di carico. L’altezza da terra cresce ed è pari a 14,6 cm. Aumenta anche il passo che sale a 2.43 metri. Il bagagliaio cresce anch’esso arrivando ad un volume minimo di 231 litri.

Vano motore nuova Toyota Aygo X Limited
Vano motore nuova Toyota Aygo X Limited

Toyota Aygo X test su strada

Iniziamo a conoscere la nuova Toyota Aygo X con il design che ricalca quasi fedelmente quello del concept Aygo X Prologue presentato nella primavera del 2021. Sono cresciute quindi le dimensioni ma l’aspetto rimane compatto e più aggressivo rispetto a prima, con caratteristiche tipiche dei SUV.

Di serie i fari sono alogeni sulla versione base Active e sulla intermedia Trend, mentre i fari Full Led sono disponibili di serie solo sulle versioni Lounge e Limited.

Faro anteriore nuova Toyota Aygo X tinta Juniper
Faro anteriore nuova Toyota Aygo X tinta Juniper Blue

Il nuovo SUV da città viene offerto in quattro allestimenti: Active, Trend, Lounge e Limited. Disponibile anche in combinazione con il tetto in tela apribile elettricamente (definita Air), come sull’esemplare che abbiamo provato con il cambio automatico nella colorazione Ginger Beige. I colori della carrozzeria si ispirano alle spezie e gli altri disponibili sono Chili Red, Juniper Blue e Cardamom Green oltre al grigio per la versione Active.

Come va su strada la Aygo X, il nuovo SUV da città

Abbiamo messo alla prova Aygo X a Barcellona in Spagna, partendo dall’albergo Sofia su una delle vie principali della città così da provare subito l’agilità della vettura e i consumi nel traffico cittadino. Poi abbiamo saggiato l’assetto su tortuose strade di montagna e infine valutato il comfort anche in autostrada.

Nuova gamma Toyota Aygo X
Nuova gamma Toyota Aygo X

Posizione di guida ed abitabilità

Partiamo dall’ingresso in abitacolo che sui sedili anteriori è comodo, vuoi anche per la posizione rialzata di sedile e vettura, mentre al posteriore il ridotto angolo di apertura della portiera e la forma dell’arco passaruota limitano non poco la capacità di salire a bordo. Una volta seduti al posto di guida la posizione è comoda, con sedili piuttosto morbidi, ben profilati e con poggiatesta integrato. La leva del cambio, sia manuale sia automatico, è ben posizionata e facilmente raggiungibile. Il freno di stazionamento rimane di tipo convenzionale meccanico con la classica leva.

Abitacolo nuova Toyota Aygo X Cardamom Green
Abitacolo nuova Toyota Aygo X Cardamom Green

Prova Aygo X, manuale e cambio automatico, come va, test su strada

Come va su strada? Il motore 1.0 da 72 CV è piuttosto vuoto sotto i 3.500 g/m, ma è molto elastico con un’erogazione praticamente piatta lungo tutto l’arco di erogazione. Dà il meglio di sé oltrepassati i 4.000 giri. Il cambio manuale è un cinque marce con innesti talvolta contrastati nel passaggio in seconda e in quinta; avremmo gradito anche la sesta marcia, mentre il cambio automatico S-CVT è molto fluido, migliore rispetto al precedente MMT offerto sulla Aygo di seconda generazione.

Ovviamente spingendo a fondo il pedale dell’acceleratore il motore termico tre cilindri 1.0 si fa sentire a partire dai 4.000 g/m, ancora più evidente con il cambio automatico che tiene la vettura su di giri per sfruttare al meglio la coppia, tanto che l’auto risulta più reattiva.

Vista anteriore nuova Toyota Aygo X su strada
Vista anteriore nuova Toyota Aygo X su strada

Aygo X, sterzo e assetto come vanno

Lo sterzo di Aygo X è ben calibrato, un ottimo compromesso tra leggerezza e feedback di guida. L’assetto è tendente al morbido ma ben frenato; è incredibile come nonostante i cerchi da 18″ con pneumatici Falken 175/60 R18, la Aygo X si comporta benissimo sulle asperità in città, assorbendo alla perfezione buche e dossi. Contenuto il rollio se non si adotta una guida troppo sportiva, al pari del sottosterzo che si manifesta soltanto forzando l’ingresso in curva. La Aygo può montare anche cerchi da 17″ e pneumatici 175/65 R17. Inoltre ha anche un raggio di sterzata molto ridotto, di soli 4,7 m, che lo rendono uno dei più bassi del segmento e che abbiamo apprezzato in fase di manovra.

Volante abitacolo nuova Toyota Aygo X
Volante abitacolo nuova Toyota Aygo X

Come si sta a bordo di Aygo X

A bordo l’ambiente è un misto tra la Toyota Yaris e la precedente Aygo, con largo utilizzo di plastiche rigide anche sul cruscotto, finiture a vista e illuminazione di colore blu presa in prestito dalla Yaris così come il volante. La strumentazione è un misto analogico/digitale con display a colori da 4,2 pollici, mentre al centro della plancia è presente il nuovo schermo touch da 9,0″ del sistema Toyota Smart Connect. Mi è piaciuta la posizione di guida anche se tutte le regolazioni sono manuali; l’altezza superiore di 5,5 cm della seduta consente una migliore visibilità, mentre il lunotto è rimasto piccolo e bisogna fare affidamento sui sensori di parcheggio o sulla retrocamera.

Tetto in tela nuova Toyota Aygo X tinta Cardamom Green
Tetto in tela nuova Toyota Aygo X tinta Cardamom Green

E’ presente qualche vano portaoggetti, con tre portabibite a disposizione, mentre il cassettino davanti il passeggero è poco capiente e non ha l’apertura smorzata. Ho apprezzato la base di ricarica a induzione per il cellulare, che si trova davanti la leva del cambio. C’è soltanto una presa USB in plancia, mentre debutta la connettività wireless con smartphone Android e Apple. Potente il sistema audio targato JBL: non distorce e i bassi sono corposi grazie al subwoofer. Di facile utilizzo i comandi del climatizzatore automatico derivati dalla Yaris.

Plancia strumenti abitacolo nuova Toyota Aygo X
Plancia strumenti abitacolo nuova Toyota Aygo X

Dinamicamente si percepisce il nuovo passo avanti grazie alla piattaforma derivata dalla Yaris. L’auto è più composta e agile. Ottima anche la presenza al completo degli ADAS, con il sistema Toyota Safety Sense 2.5 di serie su tutti gli allestimenti che consente la guida autonoma di secondo livello. L’abbiamo messa alla prova in autostrada dove abbiamo verificato il funzionamento del cruise control adattivo, con distanza su tre livelli e centraggio in corsia. Talvolta il sistema di frenata di emergenza avvisa erroneamente il guidatore leggendo sporadicamente le auto ferme a bordo strada, ma è una condizione registrata anche su altre piccole del segmento. Infine viaggiando sopra gli 80 km/h cominciano a percepirsi dei fruscii aerodinamici ancora più evidenti viaggiando a tettino aperto.

Cerchi in lega nuova Toyota Aygo X Limited
Cerchi in lega nuova Toyota Aygo X Limited

Prestazioni e consumi Aygo X

Ottimi i consumi sulla Aygo X con il motore a benzina tre cilindri 1.000 cc e trazione integrale anteriore. Nella prova abbiamo rilevato un consumo medio 4,6-4,8 l/100 km, in linea con il dichiarato nel combinato pari a 4,7 l/1100 km. La velocità massima dichiarata è di 158 km/h per il cambio manuale e scende a 151 km/h per l’automatico, mentre lo scatto 0-100 km/h viene coperto rispettivamente in 14,9 e 14,8 secondi.

Vista posteriore nuova Toyota Aygo X Limited su strada
Vista posteriore nuova Toyota Aygo X Limited su strada

PREZZI e CARATTERISTICHE tecniche Toyota AYGO X

Scheda tecnica Toyota AYGO X

Dimensioni e peso

  • Lunghezza: 370 cm
  • Larghezza: 174 cm
  • Altezza: 152 cm
  • Passo: 243 cm
  • Bagagliaio: 231 L
  • Serbatoio: 35 L
  • Peso minimo in ordine di marcia: 1.020-1.040 kg

Motore

  • Alimentazione: benzina
  • Trazione: anteriore
  • Cambio: manuale/automatico
  • Cilindrata: 1,0 L / 998 cm3
  • Potenza: 72 CV / 53 kW
  • Coppia massima: 93 Nm a 4.400 giri/min

Motore e Performance

  • Velocità massima: 158/151 km/h
  • Accelerazione: 14,9/14,8 s (0-100 km/h)
  • Classe ambientale: Euro 6D
  • Emissioni CO2: 108/112 g/km
  • Autonomia: 800 km (calcolati con 35 litri e media di 22,8 km/l)
  • Consumo combinato: 4,8 L/100 km (WLTP)

FOTO Toyota Aygo X mini SUV da città

VIDEO Prova e test consumi TOYOTA Aygo X

VIDEO prova della Toyota Aygo X

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

👉 Nuova Toyota Aygo X “Cross” piattaforma GA-B

👉 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

POSITIVO

– Sistema multimediale aggiornato e veloce
– Ricarica e collegamenti wireless smartphone
– Assetto ben tarato
– Trazione integrale efficace
– Frenata decisa e modulabile
– Silenziosità migliorata
– Sedili elettrici anteriori di serie
– Full Hybrid
– Consumi contenuti

NEGATIVO

– Plastica rigida sui pannelli porta
– Sedili difficili da abbattere dal bagagliaio
– Solo una presa USB
– Fruscii aerodinamici passati i 100 km/h

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto